Gli Italiani alle prese con lo shopping

Shopping

Fare acquisti piace agli Italiani. Molto. Lo conferma l’88% dei partecipanti all’indagine commissionata da Neinver, player tra i leader nel settore degli outlet in Europa, presente in Italia con Castel Guelfo e Vicolungo The Style Outlets, per indagare tendenze e manie degli italiani quando fanno acquisti.
A fronte di una scala di gradimento da 1 a 10, il 40% attribuisce allo shopping i punteggi più alti (voti 9-10). Possiamo, perciò, considerarci un Paese di “shopping addicted” quasi per la metà. Tra i più appassionati le donne sono qualcuna di più rispetto agli uomini – anche se il gap non è esponenziale (donne 62%; uomini – 38%) – e 1 su 2 ha un’età compresa tra i 35 e i 54 anni.

shoppingEMOZIONI E SOCIALITÀ TRA LE LEVE D’ACQUISTO. OUTLET TOP DESTINATION PER 1 ITALIANO SU TRE

Si fa shopping certamente quando se ne ha bisogno (49%), ma anche spinti dal desiderio di gratificarsi e premiarsi (20%), per passione (17%), per impulso (5%) e anche per stare in compagnia (lo dichiara quasi 1 su 10).
I servizi accessori sembrano giocare un ruolo di primo piano nella scelta della destinazione per lo shopping. Poter parcheggiare facilmente e in sicurezza (73%) è fondamentale. Centrale anche la possibilità di poter contare su servizi di ristorazione (52%) e su aree per passeggiare all’aperto (42%). Non a caso gli outlet, con ampi parcheggi e spazi pedonali anche all’aperto, sono la meta di shopping preferita di 1 italiano su 3.

I SALDI L’OCCASIONE PREDILETTA. PAGA ANCORA IN CONTANTI 1 ITALIANO SU 3.

L’occasione prediletta? I saldi e le promozioni speciali (46%). Il 53% dichiara di pianificare gli acquisti in modo da sfruttare i periodi di sconto o promozioni e 1 su 3 se riceve avviso di promozione via sms o via e-mail spesso visita il negozio anche se non ha necessità particolari.
Al momento del pagamento, il 56% degli italiani predilige l’utilizzo di carta e bancomat, ma pagare in contanti è ancora la modalità preferita da 1 italiano su 3. Si tratta di una tendenza leggermente più femminile (34%) che maschile.
L’utilizzo dei nuovi strumenti digitali/pagamento con lo smartphone è ancora poco frequente. Lo predilige solo l’1% del campione.

TAGLIE, SERIALITÀ E TECNOLOGIA NEI CAMERINI

Della taglia, gli italiani non se ne fanno una fissa. Provarne più d’una per capire quale possa vestire meglio va per la maggiore (44%). Per avere la certezza di stare bene 1 su 10 allo specchio preferisce “un selfie”, magari da condividere con amici e partner. Ciò che è certo è che trovato il modello giusto, 1 su 3 non lo abbandona facilmente. Tutt’altro. Acquista lo stesso capo in diverse varianti di colore. Percentuale che sale al 36% tra gli over 55.

Eduardo Ceballos, Country Head di Neinver in Italia, ha commentato: “1 italiano su 3 vede nell’outlet la propria meta preferita per lo shopping. Non stupisce, vista l’attenzione nel pianificare le spese in modo da potersi avvantaggiare di promozioni. Nei nostri outlet, gli sconti dal 30% al 70% durano tutto l’anno e non mancano promo o campagne speciali.  L’offerta, inoltre, si è molto evoluta anche dal punto di vista dei servizi. Penso in particolare alla ristorazione. Abbiamo ampliato le nostre proposte per andare incontro alle nuove esigenze della clientela per cui l’offerta food è un asset importante. A Castel Guelfo, ad esempio, a breve aprirà anche il bistrot di 32 Via Dei Birrai”.

METODOLOGIA E CAMPIONE
Il sondaggio è stato realizzato a livello nazionale da Lorien Consulting S.r.l. nel maggio 2018. È stato intervistato un campione rappresentativo di Italiani tra i 18 e i 70 anni di età (rappresentatività garantita per sesso, età, area geografica), composto da 1.000 persone.
L’indagine è stata condotta tramite sistema CAWI (Computer Assisted Web Interview).

 

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial