L’ IRR a fianco del team Bahrain Merida al Tour de France

Salute

È iniziato il conto alla rovescia per il Tour de France 2018, la grande gara di ciclismo maschile su strada in programma dal 7 al 29 luglio. Non poteva mancare il supporto dell’Istituto delle Riabilitazioni di Torino al BAHRAIN MERIDA Pro Cycling Team e ai suoi campioni, tra cui Vincenzo Nibali Domenico Pozzovivo e Sonny Colbrelli.

Il Tour de France, tra i più importanti avvenimenti sportivi del mondo, per l’edizione 2018 prevede un percorso vario, con salite impegnative, insidiosi tratti di pavé e tappe a cronometro che potrebbero rivelarsi determinanti per la classifica finale. L’arrivo sugli Champs-Élysées, concluderà come da tradizione la 105° edizione della celebre corsa in giallo.

L’IRR, centro medico d’eccellenza torinese e Clinica ufficiale della squadra di ciclismo tra le più forti al mondo, supporterà con i suoi esperti lo staff medico del Team BAHRAIN MERIDA.

Tra le tecniche a cui gli atleti sono stati sottoposti ha avuto un ruolo centrale la tDCS (Stimolazione Transcranica a corrente diretta continua) multicanale, innovativa tecnica che consente di stimolare diverse aree cerebrali, efficace, indolore e senza effetti collaterali. La base di questa tecnologia sta nel fatto che il cervello è in grado di controllare qualunque funzione mentale e fisica di qualunque soggetto. Le prestazioni sportive necessitano non soltanto di forza fisica, allenamento, predisposizione etc. ma anche di un atteggiamento mentale particolarmente adatto alle gare.

IRRL’utilizzo della tDCS è stato molto apprezzato dai ciclisti del BAHRAIN MERIDA e ha già fatto riscontrare dei miglioramenti nelle prestazioni dei partecipanti al Giro d’Italia 2018. Con questo strumento è infatti possibile agire su diverse funzioni cerebrali che entrano in gioco nel gesto sportivo come quello di gestire meglio la fatica, di aumentare la rapidità e la precisione del gesto atletico, quello di permettere all’atleta di riposare meglio dopo prestazioni particolarmente impegnative.

L’Istituto delle Riabilitazioni di Torino è uno dei 21 Istituti certificati al mondo come Collaborating Centre of the International Federation of Sports Medicine, prestigioso riconoscimento ottenuto nel 2016. L’IRR dispone di moderni ambulatori specialistici per affrontare le diverse problematiche della Medicina dello Sport, e propone un modello di Riabilitazione Integrata che spazia dal campo ortopedico a quello cardiovascolare, con ogni possibile intervento in reumatologia, neurologia, otorinolaringoiatria pneumologia, urologia e dermatologia. L’IRR ha ottenuto in brevissimo tempo delle importanti convenzioni con l’Università degli Studi di Torino, di Pavia, di Madrid, di Valencia e delle Canarie e dei riconoscimenti ufficiali da parte dell’Accademia di Medicina.

About Gruppo CIDIMU

Il Gruppo di Istituti CIDIMU – R.I.B.A. nasce nel 1982 a Torino con l’intento di sviluppare la diagnostica con ultrasuoni, al tempo ancora poco diffusa e ben lontana dall’attuale sofisticazione ed importanza. Ha avuto il merito di portare in Piemonte e nel Nord Italia l’Ecodoppler, strumento all’epoca totalmente sconosciuto che, nel corso degli anni, è diventato uno dei più formidabili mezzi diagnostici disponibili in Medicina.

Gli istituti si distinguono nel campo della Diagnostica per numerose eccellenze tecnologiche tra cui Risonanze Magnetiche particolarmente performanti in tutte le specialità e TAC di ultima generazione che riducono sino all’80% le dosi di radiazioni e la diagnostica con ultrasuoni dove attualmente propongono le nuove tecnologie elastosonografiche. Attualmente il Gruppo consta di 8 Istituti di cui 3 a Torino, 1 a Cuneo, 1 Alba (CN), 2 a Genova, 1 a Cinisello Balsamo (MI).

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial