Autunno su due ruote

Shopping

fiume Adda nel Borgo di PescarenicoScriveva Victor Hugo che “L’estate che fugge è un amico che parte”.  Nonostante il tempo delle vacanze sia ormai agli sgoccioli per la maggior parte di noi, la stagione in arrivo, con il fascino dei suoi colori e la gradevolezza del clima, offre ancora innumerevoli opportunità di svago, soprattutto durante i week end. Per chi ama l’avventura, il movimento e la natura, niente di meglio di qualche gita in bicicletta, in visita a città d’arte oppure alla scoperta di itinerari fuori porta, verso mete meno note. Il cicloturismo è un fenomeno in forte crescita negli ultimi anni ed è praticato dagli amanti dello sport en plein air e non solo. Un trend che si ispira ai Paesi del Nord Europa dove la bicicletta spopola già da parecchi anni. Sono già moltissimi i percorsi ciclistici e ciclopedonali in Italia, e molti altri stanno ancora nascendo.

Qualche esempio?Ferrara

Il Veneto è una delle regioni italiane con il più alto numero di piste ciclabili, ciclovie e itinerari cicloturistici. L’ultima inaugurata è la Greenway, la pista ciclabile lungo i viali storici immersi nella natura che segue il corso del fiume Sile, da Treviso fino al Lido di Jesolo e a quello del Cavallino, per accedere direttamente al lungomare adriatico e rilassarsi sulle spiagge della costa.  Città d’arte per eccellenza, Firenze racchiude centinaia di architetture storiche e bellezze artistiche tutte circondate da piste e percorsi ciclabili che permettono di vivere un percorso sulle due ruote, all’insegna della cultura. La bella Ferrara offre anche la possibilità di scegliere il proprio itinerario in base alle preferenze e al livello di difficoltà: i percorsi Easy per gli amanti delle passeggiate; Family  per chi pedala in famiglia e cerca sempre percorsi sicuri, divertenti e curiosi; Ring, percorsi ad anello per esplorare il territorio.  La regione Lombardia dispone di una guida di percorsi cicloturistici sui Navigli lombardi e una mappa della permanenza di Leonardo Da Vinci nella regione. Sarà una piacevole pedalata immersi nella natura della campagna tra le risaie, i vecchi mulini, le cascine e l’eredità architettonica del periodo di Leonardo.Naviglio Martesana

Organizzarsi al meglio

Per organizzare al meglio un tour su due ruote, oltre a pianificare il percorso e definire le tappe, è importante dotarsi di tutti gli accessori e attrezzi  utili  durante il tragitto. Tra questi, ad esempio, è fondamentale munirsi di un contenitore sufficientemente grande per trasportare tutto ciò che serve per la giornata, che sia uno zaino, una borsa da montare sul portapacchi o un semplice cestino di vimini.  Se poi avete anche bambini al seguito, programmare ogni dettaglio con estrema accuratezza diventa imperativo. Il consiglio vale per tutti i cicloturisti: la bicicletta deve essere comoda, tendenzialmente leggera e scorrevole e della misura più adatta alle proprie dimensioni.  Prima di trasportare un bimbo su una bicicletta i pediatri (e il buon senso) consigliano di aspettare i 6 mesi di età. Una scelta felice è quella del carrellino. I carrellini possono portare anche più di un bimbo fino ai cinque anni (certo in salita dovrete essere allenati!) e hanno il vantaggio di poter accogliere una parte considerevole del bagaglio. In più si possono chiudere, rendere impermeabili e quindi consentono di percorrere anche tratti accidentati in condizioni meteo incerte.Bibione

Il consiglio di Buongiornoonline.it  

Se avete necessità di acquistare qualche accessorio, scegliendo fra le numerose proposte vantaggiose e di maggiore convenienza, vi consigliamo un pratico shopping online che vi permette di individuare con facilità ciò che vi occorre e, perché no, anche con un’analisi dei prezzi e delle offerte più adeguate.  Le nostre preferenze vanno a LionsHome, un portale che analizza, compara i prodotti in base al prezzo e trova in modo veloce l’oggetto del desiderio, tra i vari negozi che fanno da partner. Un nuovo modo di fare shopping facendosi ispirare da idee giovani e innovative.

Allora tutti in sella! Siete pronti per pedalare?

 

Silvana Benedetti

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial