Taste of Milano 2017, il Festival degli Chef dal 4 al 7 Maggio

Eventi & Fiere

Taste of Milano, giunto alla sua ottava edizione, si conferma l’evento che più di ogni altro celebra l’alta cucina del capoluogo lombardo e i suoi protagonisti.

Taste of Milano è il Festival degli Chef, l’unico evento in cui si crea quella magica atmosfera tra chef e pubblico che resta di anno in anno in attesa di vedere i suoi beniamini all’opera non solo in un teatro, dietro a uno schermo o sopra a un palcoscenico, bensì in cucina, dove ognuno di loro dà il suo meglio.

Taste of Milano avrà luogo dal 4 al 7 Maggio, dando il via alle tre tappe italiane dei Taste Festivals (www.tastefestivals.com). Taste of Roma si terrà dal 21 al 24 settembre presso l’Auditorium Parco della Musica e grande novità la terza tappa italiana dopo Verona e Bologna si trasferirà sulle nevi per la prima edizione di Taste of Courmayeur dal 19 al 21 gennaio 2018.Taste of Milano

Confermata anche per quest’anno la location ospitante: all’ombra della Diamond Tower, nel quartiere più in voga della città, The Mall, in Porta Nuova Varesine, sarà allestito con 10 cucine che prenderanno vita grazie ai protagonisti di questa ottava edizione. Saranno 20 i ristoranti coinvolti, con molti nomi storici della città che saranno affiancati da new entry che per la prima volta affronteranno gli oltre 22.000 visitatori attesi. In questi quattro giorni si potrà scegliere tra 80 portate, divertenti degustazioni, avvincenti showcooking e corsi di cucina per rendere i propri piatti deliziosi: tutto questo, e molto altro ancora, è Taste of Milano.

Taste of Milano vuole essere ancora una volta l’occasione ideale per avvicinarsi ai grandi chef, incontrarli dal vivo e assaggiare la loro idea di cucina, espressa in 4 portate a un costo accessibile a tutti.

Il menu, in occasione del lancio della prima settimana milanese del Food e organizzata da Comune di Milano, Fiera Milano con TUTTOFOOD e Regione Lombardia, offrirà un omaggio al territorio ospitante e alle sue identità culinarie.

Il piatto speciale, in questa edizione, è stato infatti pensato con forti rimandi alle materie prime prodotte in Lombardia e con una spiccata attenzione alla stagionalità.

Taste of Milano inaugurerà la “Week&Food” e sarà uno degli eventi inseriti nel palinsesto coordinato dal Comune di Milano sotto il cappello di “Milano Food City”: una settimana dedicata a tutti gli aspetti dell’enogastronomia, esplorati da molteplici punti di vista per far vivere il territorio, e che si propone di diventare un appuntamento fisso annuale come la settimana della moda e quella del design.

Con l’apertura di Taste of Milano, giovedì 4 Maggio alle ore 19.00, la città si animerà di una serie di eventi ed iniziative sul tema dell’alimentazione che culminerà con TUTTOFOOD, la fiera che riunirà a Rho Fiera dall’8 all’11 Maggio le più grandi aziende nazionali e internazionali per una 4 giorni  di business dedicata agli operatori del food & beverage di qualità.

Taste of MilanoTUTTOFOOD vedrà per la prima volta una sua presenza nel cuore della città con attività rivolte al pubblico per dare, grazie anche a Taste of Milano, un assaggio dell’evento fieristico attraverso uno spazio multifunzionale – Taste of TUTTOFOOD – che vedrà coinvolti gli chef dell’associazione Jeunes Restaurateur d’Europe, che per l’occasione realizzeranno un menu speciale e una coinvolgente attività di Blind Tasting con il Masterchef Stefano Callegaro.

A fianco di Brand Events Italy, società che organizza i tre appuntamenti italiani (Milano, Roma e l’edizione invernale), troviamo anche quest’anno, nelle vesti di presenting partner, Electrolux, leader mondiale nella produzione di apparecchiature domestiche e professionali.

Electrolux metterà a disposizione i suoi elettrodomestici più innovativi – piani cottura a induzione, forni combinati a vapore di ultima generazione e piccoli elettrodomestici ispirati a quelli dei grandi professionisti – da provare in workshop e sessioni di cucina interattive sotto la guida degli chef di Electrolux Chef Academy.

Numerose le attività promosse da Electrolux con l’obiettivo di rendere la vita un po’ più gustosa e di far divertire grandi e piccini. Cosa aspetti? #makelifedelicious

La scuola di Cucina di Electrolux in collaborazione con CIBO – Culinary Institute of Bologna

Electrolux offrirà ai visitatori l’opportunità di raccogliere suggerimenti, consigli e tecniche da alcuni degli chef più importanti in Italia, grazie a corsi di cucina che permetteranno di provare a cucinare le ricette dei grandi chef e di scoprire i più recenti metodi di cottura che utilizzano il vapore e l’induzione.

A dare il benvenuto uno chef di Electrolux Chef Academy che presenterà gli innovativi elettrodomestici sui quali cucinare con lo chef protagonista della lezione.

La scuola di pasticceria di Electrolux e Taste of Milano in collaborazione con PassionQking e Associazione Chef e Pasticceri italiani

Taste of MilanoUno spazio dedicato dove sarà possibile mettere “le mani in pasta” per creare ricette dal gusto straordinario con le impastatrici Assistent e i nuovi forni PlusStam di Electrolux, Un’occasione unica per carpire alcuni segreti dai migliori pasticceri e mettersi alla prova nella realizzazione del dolce perfetto per tutte le occasioni.

Lounge Electrolux, l’area in cui gli cChef dell’Academy Electrolux saranno a disposizione per dispensare consigli e raccontare le incredibili possibilità di cottura offerte dagli elettrodomestici della gamma Inspiration Range di Electrolux. Si potrà, inoltre, assistere ad una serie di showcooking tenuti dagli Chef della prestigiosa associazione Jenes Restaurateurs Italia e deliziosi ospiti come il Maitre Choclolatier Ernst Knam, per scoprire da vicino la preparazione e di trucchi dei professionisti che rendono un piatto indimenticabile.

I RISTORANTI E GLI CHEF PROTAGONISTI DELL’EDIZIONE 2017

Milano è una città cosmopolita, ricca di storia ma che strizza l’occhio a nuovi gusti e sapori provenienti da lontano, un luogo in grado di unire tradizione ed innovazione, con nuove aperture e grandi capisaldi che continuano a dare lustro al territorio.

Taste of Milano, già dalla prima edizione vuole presentare ai visitatori uno spaccato di questo variegato panorama enogastronomico. Per questo nei 4 giorni di evento si alterneranno nelle cucine, divisi in due turni, ben 20 ristoranti con i rispettivi chef e brigate:

Giovedì 4 e venerdì 5 il pubblico potrà assaggiare le creazioni di:

Ceresio 7 Pools and Restaurant                     Chef Elio Sironi

Felix Lo Basso                                               Chef Felice Lo Basso

Finger’s                                                          Chef Roberto Okabe

Langosteria                                                    Chef Denis Pedron//Domenico Soranno

Mantra Raw Vegan                                       Chef Alberto Minio Paluello

Quechua                                                        Chef Rafael Rodriguez

Ristorante Sadler                                           Chef Claudio Sadler

Tano Passami L’Olio                                      Chef Tano Simonato

Vinciguerra Restaurant                                  Chef Ilario Vinciguerra

Vun – Park Hyatt                                           Chef Andrea Aprea

A seguire si alterneranno sabato 6 e domenica 7:

Acanto                                                           Chef Alessandro Buffolino

Ada e Augusto                                                  Chef Takeshi Iwai

Il Liberty                                                       Chef Andrea Provenzani

Il Ristorante Trussardi Alla Scala                  Chef Roberto Conti

Innocenti Evasioni                                         Chef Tommaso Arrigoni//Eros Picco

La Locanda del Notaio                                 Chef Edoardo Fumagalli

Ristorante Berton                                          Chef Andrea Berton

Ristorante Rubacuori by Venissa                  Chef Andrea Asoli

Unico Ristorante                                           Chef Fabrizio Ferrari

Wicky’s Wicuisine                                         Chef Wicky Priyan

Rinnovata la tradizione di utilizzare, per i pagamenti, la speciale valuta: il Ducato, dove 1 Ducato corrisponde a un Euro. Per gli acquisti basterà ricaricare la Card Ducati che verrà consegnata all’ingresso.

La formula per gustare l’alta cucina resta invariata: 3 portate in formato degustazione, con prezzi variabili tra i 6 e gli 8 Ducati, e un quarto piatto, del valore di 10 Ducati, legato alla stagionalità e ai prodotti locali, per un totale di quattro portate realizzate da ogni ristorante.Taste of Milano

I PARTNER E LE ATTIVITA’ 2017

Illy, coffee partner ufficiale in 8 Taste Festivals, con la missione di esportare nel mondo l’eccellenza italiana e il gusto del blend unico Illy, composto da nove pregiate Arabica, si presenta a Taste of Milano con uno spazio dedicato e masterclass dell’Università del Caffè.

Un calendario di appuntamenti dedicati al pubblico dei Taste Festivals per raccontare e degustare il blend Illy in tutte le sue declinazioni: dalle masterclass brevi per scoprire le diverse tecniche di preparazione del caffè alle lezioni intensive per conoscerne gli aspetti naturali, organolettici e geografici.

Un’esperienza sensoriale totale per immergersi a 360° nel mondo Illy, guidati dall’esperienza e autorevolezza dell’Università del Caffè e dei suoi docenti.

Etihad Airways torna a Taste of Milano con l’iniziativa “Taste the World”, pensata per promuovere i loro talentuosi chef di bordo fianco a fianco con le stelle della cucina del panorama milanese.

Gli chef protagonisti di Taste of Milano anche quest’anno avranno la possibilità di dimostrare le loro capacità in una competizione che permetterà di eleggere il vincitore di “Taste the World”. Ognuno di loro sarà giudicato su un piatto da una giuria composta da uno chef di Etihad, un esperto dei Taste Festivals e un food influencer italiano.  Il vincitore della competition potrà avere la grande chance di volare a Taste of Abu Dhabi, a Novembre 2017, per sfidare gli altri vincitori del resto del Mondo. La competizione internazionale incoronerà il re della filosofia di cucina Etihad che al meglio rispecchia il concetto del Taste the World.

A Taste of Milano i visitatori avranno inoltre la possibilità di conoscere gli chef di bordo e la loro offerta culinaria.

Il Birrificio Angelo Poretti ha sempre avuto come missione diffondere la cultura della buona birra attraverso la sperimentazione e la condivisione, diventando esso stesso esempio e guida per i suoi consumatori. Per incoraggiare il pubblico di Taste a mettersi alla prova con abbinamenti originali, nei menu di ogni ristorante e nella Carta delle Birre sarà indicato l’abbinamento con la birra del Birrificio consigliata per esaltare la creazione di ogni chef.

Oltre a luogo deputato alla vendita, la “casa” del Birrificio Angelo Poretti all’interno di Taste of Milano è stata concepita come un luogo polifunzionale dove organizzare corsi, eventi e incontri a tema birra.

Per il primo anno, il Birrificio di Induno Olona, depositario di una tradizione legata al “saper fare” birra di qualità fatta di passione, creatività, intraprendenza e tensione innovativa, organizzerà all’interno della manifestazione dei momenti di degustazione e food pairing tematici (es. birra e salumi, birra e formaggi, birra e pesce…) per insegnare ai partecipanti semplici ed efficaci tecniche di abbinamento cibo-birra. Il tutto sotto la guida attenta dei Beer Expert del Birrificio e in compagnia di influencers ed esperti del settore.

Esselunga, una delle principali catene italiane nel settore della grande distribuzione che opera attraverso una rete di oltre 150 superstore e supermarket, conferma anche nel 2017 la partnership con i Taste Festivals italiani e, in qualità di Food Partner dell’evento, fornirà prodotti a marchio e materie prime di eccellenza per le attività. Il pubblico avrà così modo di provare la qualità dei prodotti Esselunga perché, come affermano i grandi chef, la fondamentale base di partenza per un grande piatto è sempre una materia prima eccellente.

Taste of MilanoTaste of Milano 2017 inaugura la sesta stagione di collaborazione con Trimani Vinai in Roma e questo tredicesimo appuntamento vedrà i fratelli Trimani impegnati a proporre abbinamenti regionali per il piatto speciale degli chef: “Abbiamo iniziato a valorizzare le produzioni locali nel 2016, prima a Roma poi a Bologna, ora ci misureremo coi vini lombardi, dalla Franciacorta alla Valtellina, dall’Oltrepò Pavese al Lago di Garda fino ad avventurarci tra Valcalepio e Scanzo”, dichiara Paolo Trimani.

Il pubblico potrà poi accedere ad un’ampia carte dei vini composta da oltre 50 etichette: le proposte spazieranno tra grandi classici e scoperte. “Da sempre cerchiamo e selezioniamo vigne e vignaioli per offrire novità e scoperte agli appassionati e in particolare ai frequentatori di Taste, sempre aggiornatissimi. Spumeggianti cristallini e colorati, profumati freschi e intensi o fragranti avvolgenti e profondi, troverete di sicuro il vostro vino ideale!”, questa è la scommessa dichiarata dai fratelli Trimani.

Per chi non si trova a suo agio tra pentole e fornelli ma vuole comunque stupire amici e parenti, ecco la nuovissima attività dedicata alla mixology. Taste of Milano vedrà realizzarsi la prima Cocktail Academy grazie alla collaborazione con Villa Massa, azienda produttrice dell’omonimo Liquore di Limoni di Sorrento.

Oltre 20 appuntamenti ognuno dedicato a 10 fortunati partecipanti, condotti da professionisti del settore come i barmen FIB (Federazione Italiana Barman), in cui imparare a replicare a casa il perfetto drink per tutte le occasioni. E ancora l’intervento del Masterchef Stefano Callegaro, che non mancherà di suggerirci alcune proposte food da abbinare al drink Villa Massa&Tonic, un cocktail semplice e fresco a base di limoncello, tonica e basilico.

Non poteva mancare poi una delle attività più apprezzate: “In Cucina Con…”, in collaborazione con Farm65, dove la cucina viene vissuta come luogo di confronto e di scoperta, ambiente intimo ed accogliente fra i più amati dagli italiani che si conferma il contesto perfetto per parlare di temi importanti in compagnia di esperti, giornalisti, influencers e dei nostri amati chef!

Il fil rouge di tutti gli interventi: l’innovazione, che grazie alla collaborazione con Lopiglik sarà sviluppato nei 24 appuntamenti previsti. Si potrà scoprire come la stessa mission per l’innovazione, che troviamo nel nuovo nutraceutico di seconda generazione, sia allo stesso modo espressa dagli chef nello studio di nuovi piatti così come da alcuni produttori di grandi vini che sfidano la tradizione vitivinicola.

La collaborazione con l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ci porterà inoltre a scoprire le innovazioni portate al settore del Food&Beverage da alcune start up nate da ex studenti UNISG e in un appuntamento dedicato nella sessione di venerdì a pranzo verrà presentata l’offerta didattica dell’ateneo. Paşabahçe, leader mondiale nel glassware, scelto  dagli  italiani che riconoscono  l’importanza dell’arte  del  ricevimento  e  della convivialità,  racconterà al pubblico l’importanza della ricerca di forme e materiali per creare bicchieri che possano esaltare i profumi e i sapori dei vini.

Taste of MilanoPer la prima volta nella storia dei Taste Festivals, a Milano sarà attivato un servizio di delivery a domicilio nato dalla collaborazione con UberEats, che sarà dedicato ad alcuni dei piatti proposti dagli chef dell’evento. Accedendo all’app di UberEATS, infatti, il pubblico potrà ordinare 4 piatti del ricco menu di Taste of Milano per riceverli rapidamente a domicilio.

Nata nel 2014 a Los Angeles come progetto sperimentale di Uber, l’app di UberEATS è presente in oltre 60 città nel mondo e consente di ordinare piatti sfiziosi, 7 giorni su 7, con un clic.

Il servizio di food delivery sarà attivo nei giorni dell’evento per far venire l’acquolina in bocca alla città e a tutte le persone che, non potendo partecipare alla manifestazione, potranno ricevere così, a casa o in ufficio, i piatti selezionati che verranno consegnati con un packaging speciale come il loro prezzo, tipico dei Taste Festivals.

FoodMood, a Taste of Milano per la prima volta un programma di incontri Business to Business a tema Food&Beverage, progettato per consentire a professionisti e imprese di sviluppare conoscenza e nuove relazioni di business su diversi argomenti, dalla gestione di materia, energia e relazioni alla produzione e trasformazione, dal packaging alla conservazione e distribuzione, fino al marketing e alla comunicazione.

L’obiettivo dichiarato sarà quello di creare sinergie con importanti stakeholder e sviluppare una fitta rete di relazioni, il tutto coordinato da un’agenda elettronica che ottimizza e gestisce gli appuntamenti tra i partecipanti prima e durante la manifestazione.

Per i fan più accaniti, i più golosi o per un regalo unico, è immancabile la VIP Lounge di Taste of Milano.

Il salotto dell’evento è pensato per vivere il festival nel massimo confort: un ingresso dedicato, il tappeto rosso per fare invidia agli amici, l’aperitivo di benvenuto, la card precaricata, il servizio bar esclusivo, numerose coccole riservate e una lounge room a disposizione sono gli ingredienti perfetti per viziarsi e farsi viziare.

TASTE OF MILANO IN BREVE

Dove: The Mall, Piazza Lina Bo Bardi | Porta Nuova Varesine

Quando: dal 4 al 7 Maggio 2017

Biglietto di ingresso (che permette di accedere all’evento e partecipare a gran parte delle attrazioni, consumazioni escluse): 16,00€ acquistabile su www.tasteofmilano.it, Ticketone.it o al botteghino

Orari:

  • 4 Maggio – giovedì 19:00 – 24:00
  • 5 Maggio – venerdì 12:00 – 15:30 (su invito) | 19:00 – 24:00
  • 6 Maggio – sabato 12:00 – 16:00 | 19:00 – 24:00
  • 7 Maggio – domenica 12:00 – 16:00 | 19:00 – 23:00

Per essere sempre aggiornati sulle ultime novità: www.tasteofmilano.it

Facebook fan page: www.facebook.com/tastefestivalsitalia/

Instagram: www.instagram.com/tastefestivalsitalia

Hashtag ufficiale: #tasteofmilano

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial