Prima mostra personale “Asia Mediterranea” del duo spagnolo Muher a Milano alla Galleria Artespressione

Arte

Stanno calcando per la seconda volta le scene milanesi dell’arte contemporanea gli artisti di origini spagnole Francisca Muñoz e Manuel Herrera, meglio conosciuti da critica e grande pubblico con il nome di MUHER.

Fortemente affascinati dal made in Italy quale fertile terreno in cui convivono ad altissimi livelli arte, moda, design e cultura, Muñoz ed Herrera sono già stati attivi nel capoluogo lombardo in occasione dell’EXPO con una performance live che li ha visti dipingere un murales in rappresentanza della Spagna e di recente hanno deciso di ritornare a Milano affidandosi alla galleria ARTESPRESSIONE – di Paula Nora Seegy –  che ne ospiterà fino al 12 ottobre 2017 la mostra ASIA MEDITERRANEA – Incontro fra due culture, basata su una serie di appunti di viaggio ispirati ai giochi di carpe e fiori di loto all’interno delle limpide acque degli stagni.

Vengono riproposte in un clima onirico di atmosfere e colori tutta la bellezza e la particolarità dei giardini tipici della tradizione cinese, mediante l’utilizzo di una speciale finitura laccata, che consente a Muñoz ed Herrera di ‘fissare’ la fusione di due mondi diametralmente opposti ma intimamente vicini.Mostra Muher

Oriente e Occidente si incontrano così in un girotondo virtuale di emozioni per un messaggio di pace e felicità al mondo con l’obiettivo di far ritrovare a chiunque guardi tali opere “Good Vibrations in the Nature”.

Il lavoro integrale di Muher – realizzato a quattro mani ma come se si trattasse di un’unica entità creativa – è un inno alla vita comunque e sempre, ai suoi infiniti colori, all’uomo, alle sue incessanti possibilità di esprimersi cambiare riscattarsi e sognare proprio come ne “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino a cui il duo si ispira fortemente.

Dopo oltre 30 anni in giro per il mondo tra viaggi alla scoperta di nuove terre e stimolanti contaminazioni culturali, impressionati dai sontuosi paesaggi tropicali della Cina meridionale – dove recentemente hanno partecipato e vinto un concorso per la realizzazione di un giardino mediterraneo all’interno del parco nazionale di Nanning – i due artisti spagnoli ripropongono tali esperienze nei lavori in esposizione presso la galleria ARTESPRESSIONE.

Oltre ai quadri, che comprendono le collezioni ‘Bullfighting’, ‘Meiterranean’, ‘Rosa Passion’, ‘Salzillo’ e ‘Sequences’, Muher è apprezzato anche per le sue sculture e per i suoi progetti di architettura. Una recente opera che ha riscosso grande successo è una scultura commemorativa che rende omaggio all’albero quale fonte preziosa di carta e che vuole essere una celebrazione a livello internazionale dell’importanza del giornalismo e delle informazioni che consente di condividere tra le persone.  Particolari ed interessanti anche alcune sculture floreali di “decostruzione” realizzate in Krion, che sembrano cambiare forma a seconda di quale sia il punto di osservazione, e un vaso cinese costituito da ventidue piattaforme in colori ad acqua creato per la sede dell’azienda Philips di Hong Kong secondo i principi del feng shui.

Maggiori dettagli sulla produzione artistica e non solo di Muher, sono disponibili al seguente link:

http://www.muher.com/

ARTESPRESSIONE

Orari apertura: Martedì / Sabato    H: 12/19 – Chiusura: Lunedi

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial