Ricola al Morellino Classica Festival 2018

Eventi

Per il primo anno Ricola entra a far parte del Morellino Classica Festival 2018. Da domenica 3 giugno, durante tutto il periodo estivo, i territori che danno origine al rinomato Morellino di Scansano, si trasformeranno in un suggestivo teatro a cielo aperto, che ospiterà 18 esibizioni e interpretazioni di artisti, esponenti della più raffinata e colta musica classica e jazz.

Il Morellino Classica Festival vuole valorizzare, attraverso la musica, i luoghi spettacolari e le dimore ricche di storia che si estendono su tutto il territorio della Maremma toscana, per offrire all’ascoltatore un’esperienza emozionale in cui natura, storia, sapori e musica si fondono in un legame unico e indissolubile, raggiungendo anche gli ambiti della pittura, della letteratura e del teatro.Ricola

La proposta musicale vuole attraversare tutte le sfaccettature della musica colta fin dalle origini più antiche, incontrando su un’immaginaria linea del tempo artisti come Vivaldi, Boccherini, Mozart, Rossini, fino ad arrivare alla musica contemporanea e al Jazz, attraverso il talento e l’intelligenza musicale non solo degli artisti più riconosciuti, ma anche di nuove, talentuose e appassionate giovani promesse del panorama artistico.  Questa settima edizione di Morellino Classica Festival è dedicata alla persona musicale di Luis Bacalov, storico compositore che ha contribuito alla ricchezza e al riconoscimento internazionale del panorama italiano, membro del Comitato d’Onore fin dalla prima edizione del festival.

Durante tutti gli appuntamenti del Festival, sarà possibile conoscere, oppure riscoprire, tutte le golosità alle 13 erbe Ricola: le originali tisane, che verranno servite fresche, per un momento di distensione e di benessere, e le inimitabili caramelle svizzere ottime per il gusto ma anche per lenire la gola e alleviare la tosse per godersi a pieno ogni nota senza dare disturbo. Da segnalare tra le caramelle,  Ricola Herb-Caramel, l’ultimo gusto nato in casa Ricola, per una piccola pausa golosa.

Qualità, ecologia e responsabilità sociale, questi sono i valori distintivi dell’azienda svizzera che da 88 anni pone la massima cura nella scelta delle materie prime di tutte le sue specialità: le erbe. Tutte le 13 erbe Ricola sono coltivate sulle montagne svizzere secondo i principi dell’agricoltura naturale.

I contadini Ricola evitano l’uso di pesticidi ed erbicidi da decenni, salvaguardando la genuinità delle sue coltivazioni rinunciando a coloranti o aromi artificiali.

Pensare e agire in modo sostenibile sono caratteristiche intrinseche dell’azienda e rappresentano una base decisionale importante per la conduzione dell’azienda. La strategia per la sostenibilità ha fondamenta stabili e si riverbera in tutta la comunicazione Ricola sia internamente sia verso il consumatore, ultimo estimatore del gusto delle caramelle svizzere. Inoltre, da diversi anni, Ricola si impegna a supportare attivamente il mondo della cultura, contribuendo alla realizzazione dei programmi di teatri d’opera, orchestre e festival. Luca Morari, AD di Divita Italia, afferma: “per la nostra azienda il lavoro viene inteso come etica primaria, ma insieme all’attenzione e alla volontà di vivere nel miglior modo possibile. Perché non si vive di solo pane, né di sole caramelle…”

ABOUT RICOLA

Ricola è un’azienda familiare che vanta una lunga tradizione: fondata a Laufen, in Svizzera, da Emil Richterich nel 1930 è giunta alla terza generazione. Da 87 anni Ricola è sinonimo di qualità nella produzione di specialità a base di erbe officinali naturali in più di 50 paesi al mondo. La notorietà del marchio si fonda su elementi semplici ma basilari che, tramite la tradizione nella produzione delle caramelle e delle specialità alle erbe, si coniuga con i valori distintivi del territorio. Amore per l’ambiente, rigoroso controllo della qualità e solo ingredienti naturali: questa è in sintesi la ricetta delle specialità Ricola. L’originalità del prodotto è determinata dalla miscela di 13 erbe (Pimpinella, Veronica, Malva, Menta, Millefoglio, Salvia, Altea, Marrubio, Alchemilla, Piantaggine, Sambuco, Primula, Timo) messa a punto e perfezionata nel lontano 1940, tradizionalmente utilizzata ancora oggi per tutti i prodotti Ricola. Il prodotto Ricola si colloca quindi nella centralità dei valori ambientali, culturali ed etici fortemente voluti dall’azienda, che ha sempre posto particolare attenzione e rigore nella scelta delle materie prime. Tutte le erbe impiegate vengono coltivate in territorio alpino elvetico per conto di Ricola e provengono da metodi di agricoltura biologica, vale a dire senza l’apporto di fitofarmaci e con l’ausilio di lavoro principalmente manuale. Oltre un centinaio delle aziende che coltivano per Ricola operano in regime di coltivazione biologica e vantano il marchio protetto “Gemma”, il riconoscimento concesso da Bio Suisse (l’Associazione Svizzera delle organizzazioni per l’agricoltura biologica) ottenuto in applicazione di criteri più restrittivi rispetto alle direttive europee. Ampia la gamma di gusti e di formati: i classici cristalli di zucchero con la loro tipica forma a dado, disponibili in busta e in lattina, e un assortimento di prodotti senza zucchero, in astuccio da 50 gr., costituito da undici gusti; vanno segnalate, oltre alle classiche caramelle alle 13 Erbe balsamiche, i freschi gusti Fiori di sambuco, Arancia-menta, Ribes nero, Mentolo, Melissa-limoncella, Olivello spinoso, Erbe Alpine, Eucaliptolo, Liquirizia, Menta di Montagna e, ultimo nato, Herb-Caramel. L’assortimento Ricola viene completato dalle benefiche tisane alle erbe svizzere. Tisane istantanee che, grazie ad un procedimento che garantisce la conservazione dell’alto contenuto di principi attivi e aromi, si preparano velocemente e semplicemente; tisane fresche e dissetanti, confezionate in barattolo da 200 grammi, e disponibili in cinque varietà: “Alle Erbe”, “Distensive-Relax”, “Camomilla”, “Melissa Limoncella” e “Fiori di Sambuco”, ideali da bersi calde o fredde. www.ricola.com   Ricola

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial