Cosmesi Siciliana: nuova linea profumata “Ventu ‘i mari”

Bellezza

Per l’estate Cosmesi Siciliana propone “Ventu ‘i mari”, una linea profumata declinata in due fragranze – una maschile, l’altra femminile – che evocano la brezza marina.

Le annusi, chiudi gli occhi, e ti sembra di essere in riva al mare. L’odore della salsedine si mescola al profumo della macchia mediterranea. Nessun rumore, solo l’acqua che si infrange sul bagnasciuga …una vera “vacanza olfattiva” che ritempra il corpo e lo spirito.

La fragranza femminile si apre con fresche note marine che conducono a un avvolgente cuore fiorito per sfumare, infine, in morbidi accordi che ricordano quel mix unico, di legni, foglie e fiori tipico delle zone costiere.

La fragranza maschile esordisce con le note frizzanti degli agrumi di Sicilia che svaniscono rivelando un cuore marino e un sorprendente fondo che sa di legno di cedro e muschio.

La gamma Ventu ‘i mari “donna” comprende: eau de toilette, acqua profumata, bagno doccia, crema per il corpo. Quella “uomo” è articolata in: eau de toilette, balsamo post rasatura e shampoo-doccia. Tutte le referenze – anche le eau de toilette – sono certificate eco-bio da AIAB.

I prodotti sono racchiusi in un packaging curato nei minimi dettagli. Gli astucci sono caratterizzati da una texture marina ricreata ad acquarello. Il nome di linea “Ventu ‘i mari”, ha un lettering sinuoso, come le onde del mare.

Cosmesi Siciliana, oltre alla nuova linea Ventu ‘i mari, propone una linea viso e corpo, una capelli, una solari e altre quattro linee profumate: Mandorle dolci, Agrumi di Sicilia, Peonia e Pescanoce, Gelsomino e Melograno. L’azienda si contraddistingue per la proposta di una “cosmesi esperienziale”. Tutti i prodotti sono legati al territorio e mirano a far vivere la magia della Sicilia: una terra autentica, generosa, con la più alta biodiversità dell’intero Mediterraneo.

Le formule sono certificate eco-bio da AIAB. Il marchio AIAB Il marchio Bio Eco Cosmesi AIAB garantisce il rispetto di un disciplinare specifico che stabilisce una lista di ingredienti i ammessi e non ammessi, ma soprattutto un insieme di buone pratiche che assicurano:

– assenza di materie prime non vegetali allergizzanti e irritanti o ritenute dannose per la salute dell’uomo;

– prodotti completamente OGM free;

– assenza di sperimentazione animale;

– utilizzo di prodotti agricoli e zootecnici provenienti da agricoltura biologica certificata;

– assenza di materiali non sostenibili dal punto di vista ecologico, sia nel prodotto che nell’imballaggio.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial