“Spiagge per cani”: giornate formative promosse da Boehringer Ingelheim Animal Health

Turismo

Tornano anche quest’estate le “spiagge per cani”, quattro stabilimenti balneari attrezzati per gli amici a quattro zampe e ribattezzati spiaggia di Pluto (Bibione), spiaggia di Duke (Legnano Riviera) e spiagge di Pippo (Passignano sul Trasimeno e Albenga).

Lidi pensati per l’accoglienza e il divertimento di cani e proprietari, al centro quest’anno di attività formative e di intrattenimento promosse da Boehringer Ingelheim Animal Health e Frontline Tri-Act durante tutto il mese di luglio.

In dettaglio, per ciascuna spiaggia è prevista una giornata dedicata alla salute dei cani con momenti di sensibilizzazione su pappataci, pulci e zecche e di divertimento con aperitivi, gadget e percorsi ludici dedicati. Gli eventi si sono già svolti con successo il 7 e 8 luglio scorsi presso le spiagge di Pluto e Duke, mentre sono previsti per il 21 e 22 luglio nelle spiagge di Pippo a Passignano sul Trasimeno in Umbria e ad Albenga in Liguria.

Presso gli stabilimenti Pluto, Duke e Pippo, chi desidera andare al mare con il proprio amico a quattro zampe può godere di un ombrellone con sdraio, lettino, lettino per il cane, ciotola e guinzaglio. I cani possono fare il bagno con il padrone senza limiti di tempo, potendo usufruire all’uscita di doccette dedicate per il risciacquo. Questo, oltre al servizio di toelettatura self-service sempre a disposizione.

In caso di emergenza, a luglio e agosto, è presente anche un servizio di ambulanza veterinaria, primo in Europa, a disposizione 24 ore su 24 grazie all’Associazione “Mi Fido di Te ONLUS”. Per il divertimento, un campo di Agility dog (sport cinofilo che consiste in un percorso a ostacoli ispirato all’ippica) offre, due volte a settimana, corsi gratuiti di educazione cinofila con la collaborazione del personale qualificato ENCI – Ente Nazionale della Cinofilia Italiana.

Luoghi dove passare le vacanze in serenità con il proprio cane, magari gustando un gelato in compagnia. Grazie all’ICE BAU, infatti, nato nel 2005 da una ricetta esclusiva di un maestro gelatiere ligure, il gelato è ora accessibile anche all’animale, senza nuocere alla sua salute.

About Boehringer Ingelheim Animal Health

Boehringer Ingelheim, secondo maggior operatore mondiale nell’ambito della salute animale, è impegnata nel migliorare la salute in questo settore. Boehringer Ingelheim Animal Health impiega oltre 10.000 addetti nel mondo, i suoi prodotti sono disponibili in oltre 150 mercati e l’azienda è presente in 99 Paesi del mondo.

About Boehringer Ingelheim

L’obiettivo di Boehringer Ingelheim, azienda farmaceutica basata sulla ricerca, è migliorare la salute e la qualità di vita delle persone. Nel perseguire questo obiettivo si focalizza su quelle patologie per le quali ad oggi non esistono opzioni terapeutiche soddisfacenti, concentrandosi sullo sviluppo di terapie innovative che possano allungare la vita dei pazienti. Boehringer Ingelheim opera anche nell’ambito della salute animale prodigandosi per una prevenzione avanzata.

Azienda a proprietà familiare sin dalla sua fondazione nel 1885, Boehringer Ingelheim è oggi una delle prime 20 aziende farmaceutiche al mondo. I suoi circa 50.000 dipendenti ogni giorno creano valore, attraverso l’innovazione, nelle sue tre aree di business: farmaceutici per uso umano, salute animale e biofarmaceutici. Con un fatturato netto di quasi 18,1 miliardi di euro nel 2017, Boehringer Ingelheim ha investito in ricerca e sviluppo una somma superiore ai tre miliardi di euro e pari al 17 percento del fatturato netto.

Da azienda a proprietà familiare Boehringer Ingelheim ha una programmazione che abbraccia le generazioni, concentrandosi sul successo di lungo termine piuttosto che sugli utili di breve periodo. L’azienda pertanto punta a una crescita interna basata su risorse proprie, e nel contempo è aperta a collaborazioni e alleanze strategiche nella Ricerca. In ogni sua attività, Boehringer Ingelheim è spontaneamente portata ad agire con responsabilità nei confronti dell’umanità e dell’ambiente.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.boehringer-ingelheim.com, consultare il Bilancio all’indirizzo http://annualreport.boehringer-ingelheim.com

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial