Fencingmob Sorgenia 2018, il più grande Flash Mob di Scherma al mondo

Sport

Scherma&20 A.S.D., l’Associazione Italiana di riferimento per l’organizzazione di eventi legati al mondo della scherma, e la Federazione Italiana Scherma confermano per domenica 9 settembre il flash mob di scherma più grande al mondo. Il rinomato appuntamento si svolgerà, come sempre, in contemporanea in oltre 100 città, di 31 Paesi e nei 5 Continenti.  Milano, per il quinto anno consecutivo, sarà parte attiva con il Fencing Mob Sorgenia previsto in Galleria Vittorio Emanuele II, alle ore 16:00.  Main sponsor dell’iniziativa Sorgenia, la digital energy company che ha già affiancato Scherma&20 nell’organizzazione dei Campionati Italiani Assoluti, riportati a Milano dopo ben 41 anni e conclusisi il 10 giugno 2018.

Fencingmob SorgeniaIn apertura della conferenza stampa a Milano è intervenuta l’Assessore allo Sport del Comune di Milano Roberta Guaineri, che ha sottolineato, ancora una volta, la grande attenzione dimostrata da Palazzo Marino verso tutti gli eventi sportivi. E’ stato infatti evidenziato, non solo quanto questi eventi mettano in vetrina la città di Milano, ma anche quanto i cittadini ci tengano ad essere coinvolti, come dimostrato dallo straordinario successo ottenuto dai recenti Campionati Italiani Assoluti di giugno.

“Dal Regno Unito all’India, dalla Nuova Zelanda alla Polonia, da El Salvador alla Giordania, dagli Stati Uniti alla Colombia – sottolinea Joëlle Piccinino, Presidente di Scherma&20 A.S.D -. Ogni angolo del Pianeta verrà piacevolmente “invaso” dalla passione per la scherma che sarà esplicitata in varie forme e che a Milano, è supportata dal nostro main sponsor Sorgenia, che ringraziamo, insieme ai partner CA Indosuez, Banca Leonardo e Celgene. Ci aspettiamo un grande successo, corredato da entusiasmo e passione di adulti e piccini che vorranno avvicinarsi, per la prima volta, a questa straordinaria disciplina.”

L’appuntamento milanese è con gli atleti di tutte le maggiori Sale di scherma di Milano e hinterland che aderiscono alla manifestazione. Si tratta di un’iniziativa promozionale volta a portare la scherma fuori dai palazzetti, ove normalmente si svolgono le grandi competizioni, per farla conoscere al grande pubblico e coinvolgerlo.

“La scherma rappresenta un’indiscussa eccellenza del nostro Paese – evidenzia Maurizio Novellini, Presidente della Federazione Italiana Scherma Comitato Regionale Lombardia – ed è la disciplina che negli anni ha portato all’Italia il maggior numero di medaglie olimpiche. Siamo estremamente orgogliosi dei nostri campioni e come Federazione investiamo molto in queste iniziative di piazza, tra cui il Fencing Mob si conferma di particolare efficacia, per la sua semplicità, spettacolarità e facilità di comunicazione”.

“Dopo essere stati presenti ai Campionati Italiani Assoluti di Scherma Olimpica e Paralimpica dello scorso giugno, non potevamo mancare a questa grande festa che celebra l’entusiasmo con cui si pratica questo sport a tutte le età e a tutti i livelli. In Sorgenia crediamo tantissimo nel valore della passione e nella voglia di andare oltre ai propri limiti che sono, a nostro avviso, i fattori chiave per il successo di qualsiasi attività si decida di intraprendere, nello sport, come nel lavoro o nella vita – conclude Simone Lo Nostro, Direttore Mercato & ICT di Sorgenia.

Maschere, spade, fioretti, sciabole e divise usciranno dalle sale-scherma ed arriveranno nel salotto di Milano, in Galleria, per mostrare l’arte della  scherma. Tutto questo verrà fotografato e filmato, con la documentazione che poi sarà postata dai singoli organizzatori su Facebook, Twitter e Instagram, indicando il nome della città e usando l’hastag #fencingmob. La Federazione Italiana Scherma raccoglierà tutte le foto, man mano che saranno postate, in un unico grande album fotografico, aggiornato in tempo reale e pubblicato sui social media di Federscherma (Facebook, Twitter e Instagram).

E quest’anno Milano ha una grande sorpresa in serbo per il pubblico presente. Per  la prima volta, infatti, parteciperanno al fencingmob anche gli atleti paralimpici, a dimostrazione del fatto che non esistono barriere in questo sport: piccoli, adolescenti, adulti, ipovedenti, atleti normodotati e paralimpici, uniti nella passione e nell’energia che la scherma sa offrire.

L’appuntamento è per tutti il 9 settembre alle ore 16:00 all’ingresso della Galleria di Piazza Duomo. I Maestri di scherma presenti guideranno poi il corteo nella Galleria stessa.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial