KitchenAid: Chef Touch, l’innovativo sistema per la cucina sottovuoto

Casa & Design
Per preservare tutto l’anno i valori nutrizionali dei cibi, per piatti leggeri e gustosi è oggi possibile cucinare sottovuoto a bassa temperatura con il sistema all-in-one Chef Touch.

KitchenAid Chef Touch

Al rientro dalle vacanze si riprendono gli impegni lavorativi, famigliari, personali. Puntuali come ogni anno, tornano anche i buoni propositi maturati durante la pausa estiva, primo tra tutti il desiderio di mantenere anche in città uno stile di vita sano, frutto di un giusto mix tra pensiero positivo, relax e, naturalmente, un’alimentazione gustosa ma leggera. Uno dei moltissimi vantaggi della bella stagione, complici anche materie prime i cui colori e profumi invogliano al consumo, è infatti la naturale tendenza a prediligere piatti leggeri, gustosi e ricchi di vitamine.

Una buona abitudine che da oggi è possibile mantenere e consolidare tutto l’anno. Come? Con Chef Touch, l’innovativo sistema per la cucina sottovuoto firmato KitchenAid.

KitchenAid Chef Touch

Alla base di tutto, vi è il concetto di “Sous Vide”, un metodo esclusivo di cottura a bassa temperatura, il cui segreto risiede nel cuocere a vapore alimenti freschi, insieme ai loro condimenti, in apposite buste chiuse sottovuoto, testate e completamente sicure. Questa soluzione permette di preservare tutte le vitamine, i minerali e l’umidità naturale dei cibi, mantenendone intatti sapore, consistenza e colore. Rispetto a una cottura in forno tradizionale, la carne trattiene fino al 42% in più di acqua, mentre la verdura e la frutta ne conservano tra l’89% e il 77% in più: questo significa cibi più teneri e gustosi e ricchi di liquidi e vitamine indispensabili per affrontare al meglio ogni giornata.

 

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial