Milano MuseoCity 2019, 1-3 marzo 2019

Arte

Ambasciatori d’eccezione,  esperti d’arte che ci guidano a conoscere realtà sinora sconosciute al pubblico, esortano, rappresentando la città di Milano, a scoprire la rete museale diffusa: per tre giorni 80 musei sono protagonisti di incontri, mostre ed eventi in tutta la città.

Museo Teatrale alla Scala

Il Dott. Domenico Pirania, direttore Area Polo Mostre e musei scientifici, direttore di Palazzo Reale, del Settore Promozione Culturale del Comune di Milano e dei musei scientifici milanesi, attivissimo nella progettazione e produzione, illustra la terza edizione di Milano MuseoCity,  atta a conoscere e valorizzare la storia, la bellezza e la ricchezza dei musei milanesi.

Musei d’arte, di storia, musei scientifici, case museo, case d’artista, archivi e musei d’impresa diffusi su tutto il territorio cittadino con alcune “incursioni” nell’area metropolitana: sono 80 le istituzioni pubbliche e private che quest’anno hanno aderito alla manifestazione, a cui partecipano per la prima volta, tra gli altri, la Fondazione Luigi Rovati (con un’apertura straordinaria del cantiere del futuro museo), il Museo del Profumo, il Museo Storico dei Vigili del Fuoco.

Anche Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, cui è stato rinnovato l’incarico dalla Giunta Sala, dopo quello della Giunta Pisapia,  molto noto anche come musicista e compositore, docente di Composizione presso i Conservatori di Torino, Parma, Pesaro, Milano e Trieste, invita ad approfondire, in quest’occasione, la conoscenza dei beni rispettosamente conservati nei luoghi idonei.

Museo della Permanente

Museo della Permanente

Ci sono turisti che giungono a Milano con il preciso scopo culturale, perché non dovremmo recarci noi che siamo qui a goderci l’Arte, in tutte le sue espressioni! Il nostro Assessore precisa, insieme al dott. Domenico Pirania, che è il “rapporto tra Arte e Natura” il tema di questa terza edizione.

Maria Grazia Mazzocchi, presidente MuseoCity, nata quando suo padre Gianni fondò “L’Europeo”,  giornalista, attiva in redazione per Domus, mensile di architettura, design e moda, che ha fondato e dirige Domus Academy, scuola post-universitaria design e moda con otto corsi di master con 190 studenti di cui 173 stranieri, provenienti da 37 diversi Paesi,  ribadisce che per tre giorni interi i musei coinvolti aprono le porte al pubblico proponendo visite guidate, laboratori per bambini, conferenze, aperture straordinarie e iniziative speciali legate fra di loro da un unico filo conduttore: la Natura, qui intesa in tutte le sue declinazioni, dal paesaggio che ci circonda al rapporto fra uomo e ambiente.

Entusiasmante l’invito della Professoressa Gemma Sena Chiesa, che ha dato grande contributo agli studi di Archeologia,  si augura che il clima si mantenga buono, anche se in alcune occasioni da non perdere, seppur con pioggia battente, ci si reca nel luogo desiderato. Chiederebbe la Professoressa, per le prossime edizioni, un periodo di più giorni, necessario per visitare con maggiore completezza tutti i luoghi. Sono infatti un centinaio  gli appuntamenti in calendario, tra cui MUSEO SEGRETO, dedicato a Natura, Arte, Musei.

Civico Museo Archeologico

Civico Museo Archeologico

I musei che vi aderiscono faranno conoscere una o più opere (da antiche a contemporanee) che si ispirano al grande mondo della Natura in una accezione molto ampia dalla Natura raffigurata in vari periodi storici, alla Natura reale (l’acqua, il paesaggio, i giardini) ma vi saranno anche le testimonianze dell’amore per la Natura dei grandi personaggi della storia e l’attenzione alla Natura del mondo delle imprese e della ricerca.

A cura dell’Associazione MuseoCity, Paolo Biscottini e Annalisa Zanni e grazie alla concessione degli eredi,  è promossa la mostra “Le nature morte di Geo Poletti. Una collezione milanese” (1 marzo – 24 marzo 2019) con l’inaugurazione il 28 febbraio 2019 alle ore 18.00, a Palazzo Reale, Appartamento dei Principi.

Sono oltre trenta opere di nature morte del Sei/Settecento che Geo Poletti (1926-2012) teneva in casa.

Storico dell’arte, pittore e collezionista appassionato, attraverso questa collezione Geo Poletti comunica che quei dipinti offrono la possibilità di ragionare su una concezione astratta della pittura, su una rappresentazione della natura che tende a trovare le sue ragioni oltre a se stessa, in una dimensione filosofica più che figurativa.

Palazzo Reale

Palazzo Reale

TRAMTRAM è un’iniziativa che nasce nel 2018 con lo scopo di promuovere la città come museo a cielo aperto, unendo cultura, mobilità green e inclusione sociale.

Per un’intera giornata, sabato 2 marzo, a cura di Dodecaedro Urbano,  i componenti di Urbanfile accompagnati da “guide speciali” racconteranno agli utenti dei tram le meraviglie della città viste dai finestrini.

MAUA (Museo di Arte Urbana Aumentata) per domenica 3 marzo consiste nella visita guidata, a piedi, delle aree retrostanti la Stazione Centrale, il Leoncavallo e via Padova, un viaggio di scoperta di artisti che usano il muro come veicolo di espressione. L’appuntamento è alle ore 10.00 alla stazione M3 Sondrio.

Il Giardino di Storie Milanesi è il circuito che unisce 16 case museo, atelier d’artista, studi di architetti e designer, un progetto Fondazione Adolfo Pini che parte dal disegno di un giardino che si allarga nella città, chiuso dal recinto immaginario costruito unendo  gli stessi luoghi.

Fondazione Remo Bianco

Fondazione Remo Bianco

Gli Arazzi Trivulzio in Scena.  Gli attori dell’Accademia  del Centro Teatro Attivo daranno vita ai personaggi rappresentati negli arazzi del Trivulzio, attraverso scene teatrali, madrigali e musiche che faranno rivivere la nascita di questa straordinaria opera del Bramantino.

La XXII Triennale di Milano, analizzando vari progetti di architettura e design, esplorerà il concetto di design ricostituente e metterà in luce oggetti e strategie che ripensano, su diverse scale, il rapporto tra gli esseri umani e il contesto in cui vivono, includendo sia gli ecosistemi  sociali che quelli naturali.

Per  “Una Passeggiata tra i fiori in sei Musei di Milano” Orticola di Lombardia accompagna i visitatori alla scoperta di segreti, curiosità e caratteristiche botaniche nascoste in sei opere, tra quadri e arazzi realizzati da pittori e manifatture internazionali.

Milano MuseoCity 2019

1 – 3 marzo  2019

Sito web  www.museocity.it

Info   info@museocity.it

 

Judith Maffeis Sala

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial