Milano Design Week 2019 di BASE Milano e Ventura Projects

Eventi

Il ritrovato piacere di un’antica convivenza e la voglia di riscoprire le atmosfere del primo Fuorisalone sono il tratto comune delle novità della Milano Design Week 2019 in zona Tortona,  emerse nella presentazione delle iniziative organizzate da BASE e Ventura Projects per la Design Week.

In linea con la sua vocazione di “learning machine”, BASE chiamerà a raccolta designer e innovatori per immaginare la “scuola del futuro”, indagando nuove competenze e metodologie all’avanguardia. “How to unlearn”:  come disimparare gli schemi del presente per ripensare il futuro. Una serie di progetti interattivi offriranno al pubblico spunti di riflessione e diversi approcci sul tema.Base Milano

Dal progetto espositivo di Ventura Projects alla nuova casa di Ventura Future,  l’espansione di Ventura Centrale, gli espositori che parteciperanno alla Design Week e i loro sorprendenti progetti.

BASE Milano è situato nell’area post-industriale dell’Ansaldo. E’ un progetto culturale volto a promuovere l’innovazione, l’apprendimento continuo e la contaminazione nelle industrie creative. Il progetto si traduce oggi in 12.000 mq suddivisi in 3 piani. Fin dall’apertura nel 2016, BASE ha ospitato molteplici iniziative nel settore del design, audiovisivo, musicale e tecnologico. La sua missione è generare  nuove connessioni tra arti, discipline e linguaggi e sostenere il ruolo di Milano tra le grandi capitali della produzione creativa.

Tra i nuovi progetti prodotti da BASE per la Design Week 2019, spicca UNlearn/RE-learn, un itinerario

“dis-istruttivo” animato da installazioni, talk e momenti esperienziali, una sorta di avveniristica scuola del futuro, quieta e mutevole, che attraverso il design permetterà di dare uno sguardo al mondo di domani, una mostra in continua evoluzione che di giorno promuoverà nuove prospettive, al tramonto accoglierà talk e work shop, la sera si trasformerà in luogo di musica e relazioni.

Ventura Projects per il suo ritorno in Zona Tortona muoverà un esercito di 80 espositori e due realtà istituzionali provenienti da Slovenia e Thailandia che per Ventura Future animeranno un’area di 3700 mq con idee di design, capaci di trasformare i progetti in storie e i loro creatori in narratori. Ci saranno riflessioni sull’estetica della tecnologia, innovativi accessori per device hi-tech in marmo e il vapore utilizzato come elemento d’arredo.

Milano Design WeekEsperienze olfattive firmate da SOM Tales of Parfum, focus sul sempre più rilevante mondo del food design, rappresentato dal progetto di Isabelle Sanchez Jacques che unirà sapori di casa e storie di migranti, o indagini sull’universo del bio-design con il progetto Future(H)eart(H) che raccoglierà le eco-visioni di 7 designer.

Cresce anche Ventura Centrale, che per la sua terza edizione raddoppia il numero di location animando 16 magazzini nascosti sotto la Stazione Centrale di Milano, con le creazioni in vetro e ceramica della giapponese AGC, le luci LED, Take Project, una suggestiva installazione sonora firmata Yamaha, tre stanze d’artista ispirate all’opera “Una Stanza Tutta Per Sé” di Virginia Woolf, una speciale installazione di Maarten Baas e tante altre idee.

Ogni Ventura Project consiste in una serie di esposizioni attentamente selezionate e offre una piattaforma per iniziative temporanee, progetti speciali e/o concept creativi. A partire dagli esordi con Ventura Lambrate a Milano nel 2010, la famiglia Ventura Project s si è allargata in tutto il mondo con eventi a Milano, Berlino, Londra, Kortrijk, New York e Dubai.

BASE Milano via Bergognone 34, Milano  –   base.milano.it

Informazioni: www.venturaprojects.com e www.organisationindesign.com

 

Judith Maffeis Sala

 

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial