Mionetto premiato all’IWSC di Londra

Enogastronomia
Mionetto, la storica cantina di Valdobbiadene, si aggiudica al prestigioso concorso enologico internazionale una medaglia d’oro con il Cartizze DOCG MO Collection e una di bronzo con il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG della Prestige Collection.

Proprio nei giorni in cui le colline del Prosecco DOCG vengono nominate dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, Mionetto riceve due prestigiosi riconoscimenti all’International Wine and Spirits Competition di Londra, concorso enologico tra i più prestigiosi al mondo, con due vini espressione enologica del territorio di Valdobbiadene in cui la storica cantina è nata nel lontano 1887.

La giuria di esperti internazionali ha assegnato la medaglia d’oro al Cartizze DOCG Dry – MO Collection e la medaglia di bronzo al Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry – Prestige Collection di Mionetto.

Il Cartizze DOCG Dry rappresenta l’espressione di maggior pregio del Prosecco Superiore DOCG Mionetto, prodotto con le uve della celebre, rinomata e limitatissima zona di Valdobbiadene chiamata Cartizze: una porzione di territorio particolarmente felice per posizione, terreno e microclima che ne rendono uniche le uve. Uno spumante sontuoso, con profumi che vanno dalla mela, alla pera e alla rosa, dal sapore abboccato, fresco e piacevolmente snello, con retrogusto di mandorle glassate. Il tutto presentato nella bottiglia, simbolo della Mionetto MO Collection, morbida ed elegante, sinuosa e raffinata presenta un design che si ispira alle caratteristiche dei prodotti che custodisce e di cui rappresenta la sintesi perfetta. Forma e contenuto della linea MO incarnano gli stessi ideali di unicità, passione, storia e innovazione, da sempre valori fondamentali di Mionetto, così come l’eccellenza di una cantina e di una marca uniche, dallo stile inconfondibile.

Il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry è prodotto con le raffinate uve provenienti dalle zone dell’area del Prosecco Superiore che donano a questo spumante profumi e sapori inconfondibili di mela acerba con sentori di fiori d’acacia e glicine. Questo Prosecco fa parte della linea più classica di Mionetto, Prestige Collection, che esprime il legame con la storia nell’elegante design delle bottiglie, caratterizzate da una grafica inclinata, icona riconoscibile della cantina.

Con 50 anni di retaggio, l’IWSC è la competizione di vini e distillati più longeva al mondo. Le due medaglie ottenute, che si affiancano ai continui premi e riconoscimenti che Mionetto ottiene nei più importanti concorsi enologici internazionali, confermano il ruolo importante che la storica cantina di Valdobbiadene svolge nel panorama vinicolo mondiale interpretando lo straordinario valore di un territorio, l’area del Prosecco DOCG, e raccontandolo al mondo. Un rapporto unico e ineguagliabile.

About Mionetto S.p.A.

Mionetto nasce nel 1887 dall’amore e dalla passione per la terra e per il lavoro in cantina del mastro vinificatore Francesco Mionetto, capostipite della famiglia. Immersa nelle colline di Valdobbiadene, culla del Prosecco, Mionetto ha saputo in 132 anni di storia farsi interprete del territorio d’origine e divenire una delle aziende produttrici di vini e Prosecco più rappresentative nel panorama internazionale. Dai primi anni della sua fondazione, la Cantina si è caratterizzata sia per l’impronta moderna e innovativa, sia per la capacità di anticipare le tendenze mantenendo lo stretto legame con la cultura del territorio natio, che ancora oggi la contraddistingue nel mondo delle bollicine e ne fa sinonimo di Prosecco. Il lavoro degli enologi in Mionetto non è dedicato solo alla produzione di un vino di qualità elevata, ma anche a mantenere un’efficace collaborazione con i conferitori locali che storicamente forniscono l’uva da intere generazioni. E’ in queste storiche relazioni che Mionetto ha saputo garantire un eccellente livello qualitativo delle uve acquistate e dedicate al processo interno di vinificazione. Nel 1982, Mionetto ha introdotto la fermentazione in autoclave con metodo Charmat, che consente una migliore conservazione dei sapori e profumi del Prosecco. Inoltre, è stata una delle prime cantine della denominazione ad esportare il Prosecco, dalla Germania agli Stati Uniti dove dal 1998 ha sede Mionetto USA Inc.. La totale acquisizione della cantina nel 2008 da parte del Gruppo tedesco Henkell& CO. Sektkellerei KG, oggi Henkell-Freixenet, uno dei maggiori produttori europei di bollicine, ha portato grandi opportunità di crescita, sia in termini di mercato, sia da un punto di vista interno, organizzativo e gestionale. Alla guida di MionettoSpA un Management Board composto da Alessio Del Savio (Consigliere Delegato, Direttore Tecnico ed Enologo), Paolo Bogoni (Chief Marketing Officer), Robert Ebner (Chief Sales Officer) e Marco Tomasin (Chief Financial Officer).

Per saperne di più:  www.mionetto.com   –  #MionettoProsecco

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial