Tramedautore 2019, XIX Festival Internazionale delle Drammaturgie

Teatro

Trame d’Autore, al Piccolo Teatro Studio Melato e Piccolo Teatro Grassi e Chiostro Nina Vinchi, in questi giorni sino al 22 settembre 2019, è un Festival atipico che investe sul futuro, come lo ha definito Angela Calicchio, direttore di Outis, che cura il Festival Internazionale delle Drammaturgie.

Giunto alla sua diciannovesima edizione, attira l’attenzione sulla cultura mediterranea, offrendo l’occasione ad alcuni autori italiani selezionati di affrontare il mercato arabo e quello russo, per la presenza di due traduttrici, Amanie Fawzi Habashi per l’arabo e Irina Dvizova per il russo.

Balletto Civile della Compagnia parmense apre il Festival, il 13 settembre al Piccolo Teatro Studio Melato, con lo spettacolo “Madre” regia e coreografia di Michela Lucenti.

Madre è il confronto con il drammaturgo e poeta tedesco Heiner Muller, in particolare con le due pièce Medea (distruzione del progresso) e Descrizione di un quadro (incontro tra uomo, donna e uccello, in un orizzonte di eros e morte). I dieci attori/danzatori si esprimono in un percorso emozionale tra parole e movimento.

Il Festival ha deciso di privilegiare gli artisti più prossimi al Mediterraneo, ospitando sul fronte internazionale, sabato 14 settembre, uno spettacolo dal Kosovo, con Jeton Neziraj e la sua Compagnia Qendra Multimedia, sovra titolato, con 4 attori, dei maiali, delle mucche e dei cavalli e un primo ministro e la mucca della Milka, e alcuni ispettori locali e internazionali, indice dell’ironia, per un paese che vive la condizione di essere geograficamente in Europa, ma non fa parte, in termini politici dell’Unione Europea, e un gruppo di artisti multilingue (francese, rumeno, italiano) che si interroga col suo Making of, sulla gioventù europea.

Domenica 15 settembre, l’Alieno, scritto e diretto da Massimo Donati, con in scena Eva Martucci.  E’ la tematica della relazione con la diversità.

Il delirio di Anders Behring Breivik, il responsabile di un massacro, il norvegese che il 22 luglio 2011 uccise 77 connazionali, va in scena lunedì 16 settembre con La Classe di Francesco Ferrara per la regia di Gabriele Russo.

Martedì 17 settembre, in A.CH.A.B. (All Chihuahaus Are Bastards) di Aleksandros Memetaj si narra, con un ritmo che va a ritroso, dello stravolto equilibrio familiare di tre giovani coinquilini per l’arrivo di un uomo.

Brucia l’Europa di Mario Gelardi, Alessandro Palladino e Davide Pascarella – produzione Nuovo Teatro Sanità – , in scena il 18 settembre, affronta temi attuali attraverso cinque quadri ispirati ad altrettanti clamorosi atti terroristici accaduti in Europa, ma raccontati da un insolito punto di vista.

Petronia, nuovo lavoro di Maniaci D’Amore, prodotto con il Teatro Stabile di Torino, in prima milanese giovedì 19 settembre, è la storia di un paese di pietra, dove nulla accade mai: è l’immaginazione a diventare protagonista.

Venerdì 20 settembre debutta Volver, scritto e diretto da Giuseppe Provinzano e prodotto da Babel Crew per raccontare la vicenda di una comunità di siciliani che in seguito al terremoto di Messina del 1908 si trasferisce in Argentina, in particolare la storia di Nico e Rosetta, due fratelli poco più che adolescenti, catapultati dall’altra parte del mondo alla ricerca di una vita migliore.

Il 21 settembre, Storia di Giulietta dell’autrice palermitana Beatrice Monroy con in scena Costanza Minafra e Silvia Scudieri. E’la dolente e gioiosa storia di una madre e una figlia, nate e vissute a Tripoli, ma egualmente colpite dall’editto di Gheddafi che il 1° settembre 1969 espulse dalla Libia i ventimila italiani che vi risiedevano.

Il 21 settembre Tramedautore ospiterà inoltre la Cerimonia di assegnazione del Premio Drammaturgico Carlo Annoni – II edizione, dedicato a testi teatrali sulle diversità nella sfera dell’amore.

A chiudere, domenica 22 settembre, al Piccolo Teatro Grassi, è La Veglia, di Rosario Palazzolo, definito uno spettacolo beffardo, ironico e struggente in cui ironia e disperazione confluiscono nel medesimo fallimento.

TRAMEDAUTORE 2019

INFO: https://www.piccoloteatro.org/it/pages/ricerca?s=trame+d%27autore

http://www.outis.it/festival-trame-dautore/

Judith Maffeis Sala

 

 

 

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial