“L’Ufficiale e la spia”, film storico ricco di suspence

Cinema

“L’Ufficiale e la spia” (titolo originale “J’accuse”)  è un film di Roman Polanski basato sul romanzo omonimo di Robert Harris con Jean Dujardin (protagonista principale), Louis Garrel, Emmanuelle Seigner e Grégory Gadebois. Distribuito in Italia da 01Distribution, è prodotto da Legende e R.P. Productions, co- prodotto da Francia – Italia con Eliseo Cinema e RAI Cinema in co-produzione con Gaumont, France 2 Cinema, France 3 Cinema, Kinoprime Foundation, Kenosis, Horus Movies e Ratpac.

Tra errori giudiziari e antisemitismo, il film racconta la vicenda del famoso Affare Dreyfus, il più grande scandalo della fine del 19° secolo che sconvolse l’opinione pubblica francese.

SINOSSI

Il 5 gennaio 1895, il Capitano Alfred Dreyfus, promettente ufficiale, viene degradato e condannato all’ergastolo all’Isola del Diavolo con l’accusa di spionaggio per conto della Germania. Fra i testimoni di questa umiliazione c’è Georges Picquart, che viene promosso a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ma quando Picquart scopre che tipo di segreti stavano per essere consegnati ai tedeschi, viene trascinato in una pericolosa spirale di inganni e corruzione che metteranno a rischio non solo il suo onore ma la sua vita.

Il film è stato premiato al Festival di Venezia e ha ottenuto 4 candidature agli European Film Awards,

E’ un film da vedere!

 

Silva Valier

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial