miart 2020 dal 17 al 19 aprile a fieramilanocity

Fiere

miart – fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea, organizzata da Fiera Milano, annuncia che Alberto Salvadori (Direttore, ICA, Milano) e Mirjam Varadinis (Curatrice, Kunsthaus, Zurigo) saranno i curatori dell’edizione 2020 dei miartalks, che si svolgeranno a fieramilanocity dal 17 al 19 aprile 2020.

Le 3 giornate di apertura al pubblico di miart 2020 vedranno protagonisti più di 40 artisti, curatori e direttori di musei, designer e scrittori da tutto il mondo, invitati a prendere parte a conversazioni e tavole rotonde intorno a un tema comune e centrale che attraverserà i differenti campi della cultura e della creatività moderna e contemporanea.

L’edizione 2020 dei miartalks segna, inoltre, il quinto anno consecutivo della fruttuosa collaborazione con In Between Art Film, la casa di produzione cinematografica fondata da Beatrice Bulgari per incoraggiare lo scambio tra i diversi linguaggi artistici del nostro tempo attraverso la produzione di film d’artista e documentari e il sostegno a progetti istituzionali legati all’immagine in movimento. Attraverso la partnership con In Between Art Film, i miartalks hanno fino ad ora raccolto a Milano oltre 160 relatori internazionali, favorendo un approccio multidisciplinare ai temi chiave del dibattito attuale.

BIOGRAFIE

Alberto Salvadori è Fondatore e Direttore della Fondazione ICA Milano, Direttore di OAC – progetto della Fondazione CR Firenze – e curatore della sezione Established Masters e Decades per miart dal 2016. Ha collaborato presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, ha curato il catalogo della collezione della Galleria d’Arte Moderna Palazzo Pitti a Firenze e, dal 2009 al 2016, ha diretto il Museo Marino Marini di Firenze. Ha seguito numerosi progetti collaborando con istituzioni pubbliche e private e ha curato le mostre personali di Andrea Zittel, João Maria Gusmão e Pedro Paiva, Yuri Ancarani, Matthew Brannon, Deimantas Narkevičius, Jonathas De Andrade, Silke Otto Knapp, Francesco Gennari, Luca Trevisani, Fredrik Vaerslev, Melotti guarda Melotti, James Lee Byars encounters Leon Battista Alberti, Massimo Bartolini, Masbedo, Pablo Bronstein, Tony Lewis, Liam Gillick, Hans Josephsohn, Simone Forti. Ha realizzato progetti su Marino Marini e Bruno Munari a San Paolo, Porto Alegre, New York, Chicago.

Mirjam Varadinis è una storica dell’arte e curatrice per l’arte contemporanea al Kunsthaus di Zurigo. Ha organizzato molte mostre, tra cui le collettive Action! (2017) e Shifting Identities (2008) e le personali di Abraham Cruzvillegas, Akram Zaatari, Javier Téllez, Haris Epaminonda, Rosa Barba, Roman Ondák, Adrian Paci, Mircea Cantor, Tino Sehgal, Erik van Lieshout, Nedko Solakov, Urs Fischer e David Shrigley. Ha pubblicato numerosi cataloghi e libri d’artista, e scrive per riviste d’arte internazionali. Mirjam Varadinis è stata una delle mediatrici creative di Manifesta12 a Palermo. Nel 2013 ha curato 0 Performance – The Fragile Beauty of Crisis, un progetto speciale per la quinta edizione di Moscow Biennial of Contemporary Art. Nel 2012, ha co-curato TRACK (con Philippe Van Cauteren), una mostra collettiva internazionale di grandi dimensioni e su scala cittadina secondo la tradizione delle Chambres d’amis a Ghent in Belgio. Nel 2006, Mirjam Varadinis ha curato Printemps de Septembre, un festival annuale di arti contemporanee a Tolosa, in Francia.

In Between Art Film ha supportato in questi anni artisti, film-maker, registi che hanno focalizzato la loro ricerca nel campo delle immagini in movimento.
In Between Art Film è presente in importanti collaborazioni di carattere istituzionale e partnership culturali tra cui: vice versa Padiglione Italia, 55° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia (Venezia, 2013); Biennale de l’Image en Mouvement (Centre d’Art Contemporain Genève, 2016 – 2018); Tate Film (Londra, 2017- 2019); Maxxi Videogallery (Roma, 2017 – 2019); Il Mondo Magico Padiglione Italia, 57° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia (Venezia, 2017); Documenta 14 (Atene – Kassel, 2017); Lo Schermo dell’Arte (Firenze 2017 – 2019) Dhaka Art Summit (Dhaka, 2018); Manifesta 12 (Palermo, 2018); Videocittà (Roma, 2018); Loop Barcelona (2018 – 2019); Serpentine Galleries (2019); Neither Nor: The Challenge to the Labyrinth, Padiglione Italia, 58° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia (Venezia, 2019).

miart 2020
17 – 19 aprile 2020
fieramilanocity
gate 5, pad. 3
www.miart.it

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial