Le rughe? Solo un ricordo!

Bellezza

rughe

Questi inestetismi sono il risultato di numerosi fattori ambientali e personali. Ma si possono combattere e prevenire con buoni risultati.

“Accanto a questo processo naturale – afferma il Dottor Dario Tartaglini – Direttore Sanitario di Betar Medical Centro Specializzato in Medicina Estetica a Milano – ci sono altre componenti esterne responsabili a pieno titolo dell’invecchiamento cutaneo. Innanzitutto i radicali liberi, che si attaccano alle nostre cellule dando inizio a situazioni degenerative.

Dottor Dario Tartaglini

Dottor Dario Tartaglini

La formazione delle rughe è favorita anche dalla luce solare, in particolare dai raggi UVA, dal fumo, dalle bevande alcooliche e dallo stress: praticamente da tutto ciò che non fa bene al nostro organismo”.

“Le prime ad affiorare – continua Tartaglini – anche su soggetti giovani, sono le rughe d’espressione che si formano a causa della mimica facciale. I punti a rischio sono il contorno occhi – particolarmente delicato per la sua pelle sensibile e sottile – la zona ai lati della bocca, la fronte e la zona tra le sopracciglia. Più in là con gli anni si evidenziano anche le rughe del collo (la cosiddetta collana di Venere) e quelle sopra la bocca (codice a barre)”.

I medici di Medicina Estetica dividono l’età delle rughe in due grandi famiglie: quelle che si vedono solo quando si ride o si atteggia il viso secondo qualche espressione particolare (aggrottare la fronte, stringere gli occhi ecc.) e quelle che sono visibili anche quando il viso non ha espressioni particolari. Le prime sono le rughe “della giovinezza”; le seconde quelle dell’ “età matura”, che hanno ormai inciso un solco permanente nella pelle.

Intervenire e curare

La prevenzione è l’arma vincente, ma molto si può ottenere combattendo le rughe già apparse: ecco qualche trattamento consigliato per prendersi cura del viso

Bio stimolazione e Ristrutturazione viso

La Bio stimolazione – conosciuta anche come Bio rivitalizzazione – è un trattamento anti-età non invasivo per rigenerare i tessuti. Si effettua tramite l’infiltrazione di sostanze che sono già presenti all’interno del nostro organismo: vitamine, aminoacidi e principi attivi.

La Bio stimolazione è un trattamento antiaging perfetto per: viso, collo, décolleté e mani. “Come trattamento antiaging, – sottolinea il Dottor Tartaglini – la Bio rivitalizzazione consente di previene e ritardare il naturale invecchiamento della pelle, donandole un nuovo tono, in caso di stress o cambio di stagione perché idrata e nutre la pelle in profondità”.

Filler a base di acido ialuronico

Il filler a base di questo elemento è totalmente riassorbito dalla cute. L’acido ialuronico, infatti, è una sostanza già naturalmente presente nell’epidermide, che dà sostegno, volume ed elasticità alla pelle. “Questi trattamenti – aggiunge Tartaglini – contrastano le rughe, i solchi e i cedimenti della pelle del viso. Rapidi e sicuri offrono un risultato estetico del tutto naturale”.

Laser e radiofrequenza

Il laser – sottolinea l’esperto – distrugge lo strato esterno della pelle (epidermide) e riscalda la pelle sottostante (derma). Grazie alla sua azione si ottiene la stimolazione e crescita di nuove fibre di collagene. Quando la pelle è completamente ripristinata risulterà più liscia e compatta. La radiofrequenza invece è un trattamento non ablativo, adatto per rughe non profonde.

Trattamenti e iniezioni di Botulino

Questa metodica è ideale per contrastare le rughe del viso e agire sull’invecchiamento della pelle grazie all’effetto lifting. Il segreto del botulino sta nella sua capacità di rilassare e distendere i muscoli mimici del viso, riducendo di fatto la formazione delle rughe. Altri punti forza dei trattamenti con iniezioni di botulino? “Rapidità, efficacia del trattamento e alto livello di soddisfazione da parte di coloro che si sono sottoposti al trattamento”, conclude il Dottor Tartaglini.

È bene ricordare che anche l’alimentazione ha un certo peso per contrastare le rughe. I cibi antiossidanti, come salmone, cacao, kiwi, frutta rossa o agrumi, combattono i radicali liberi e migliorano aspetto ed elasticità della pelle. Una bella abbronzatura piace molto, ma il dato di fatto che non possiamo trascurare è che il sole invecchia tantissimo: bisogna quindi esporsi con moderazione e usare protezioni adeguate (anche in città), rinnovandole frequentemente nelle ore centrali della giornata, soprattutto in estate.

Info: Dottor Dario Tartaglini – Direttore Sanitario  BETAR MEDICAL –  Studio Polispecialistico di Medicina e Chirurgia – Via Melzi D’Eril, 26 – 20154 MILANO – Tel. 02/36684785/6 info@betarmedical.itwww.betarmedical.it

 

Stefania Bortolotti

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial