Yacht Club Costa Smeralda: annullate le regate di maggio e giugno

Sport

Lo Yacht Club Costa Smeralda si è visto costretto ad annullare le regate in programma per il mese di maggio e di giugno a causa delle implicazioni legate alla crisi del Coronavirus (Covid-19) che ha colpito il mondo intero e che vede l’Italia in questo periodo fortemente interessata.

La decisione presa dallo YCCS insieme a tutti i partner e le classi coinvolte è dovuta all’impossibilità di organizzare eventi che interessano un così alto numero di partecipanti provenienti da tutto il mondo, in una situazione in costante divenire e carica di incertezza. Lo YCCS sta attentamente seguendo le varie direttive a livello internazionale, nazionale e regionale al fine di adeguare la propria attività alle normative e tutelare tutti gli attori coinvolti.

Nel mese di maggio sono cancellati il Trofeo Vela & Golf (15 – 17 maggio) e il Trofeo Challenge Boeris (23 maggio). Annullato l’evento principale del mese di giugno, uno degli appuntamenti di maggior richiamo nel calendario mediterraneo, la Loro Piana Superyacht Regatta, per la quale era previsto l’arrivo a Porto Cervo dal 2 al 6 giugno di circa seicento persone tra armatori, velisti, media e ospiti. Si sta lavorando alla possibilità di svolgere successivamente la tappa della Audi 52 Super Series Porto Cervo & TP52 20th Anniversary Invitational, cancellata invece la YCCS Global Team Racing Regatta (24 – 27 giugno).

Per quanto riguarda gli eventi sportivi di settembre, quali la Maxi Yacht Rolex Cup (30 agosto – 5 settembre), la Rolex Swan Cup (6 – 13 settembre), la Perini Navi Cup (16 – 19 settembre) e la Sailing Champions League (24 – 27 settembre), ad oggi questi restano confermati.

Attualmente l’apertura dello YCCS è prevista per il 21 maggio, data che tuttavia potrebbe subire variazioni. Considerato questo slittamento, lo Yacht Club Costa Smeralda sta verificando la fattibilità di allungare la stagione nel mese di ottobre al fine di recuperare i mesi di chiusura forzata imposti dall’emergenza.

Il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo, commenta così: “La crisi a livello globale del Covid-19 caratterizzata da incertezza ci ha costretto a malincuore ad annullare gli eventi di maggio e giugno. Come YCCS stiamo facendo il possibile per prendere decisioni responsabili che tutelino la sicurezza e la salute dei partecipanti agli eventi così come dei nostri soci, partner e dello staff. Ci stiamo anche adoperando per trovare soluzioni e iniziative che abbiano dei risvolti positivi, sia per l’attività del nostro sodalizio che per il territorio, come il prolungamento della stagione. Mai come ora lo sport della vela ci ricorda quanto sia importante coltivare i valori della solidarietà e della pazienza. L’auspicio è che attraverso questi, come un unico grande equipaggio sulla stessa barca mentre si fronteggia una burrasca, possiamo tutti affrontare con il giusto spirito la situazione difficoltosa che stiamo vivendo.”

ABOUT YCCS

Lo Yacht Club Costa Smeralda è stato fondato a Porto Cervo nel 1967 dall’attuale Presidente S.A. l’Aga Khan e da un gruppo di soci fondatori, come associazione sportiva senza fini di lucro rivolta agli amanti del mare e della vela.

Il Club gode di un’alta reputazione per le regate internazionali che organizza: tra le più conosciute, la Maxi Yacht Rolex Cup, l’Audi Sailing Week e la Rolex Swan Cup, ma anche per i campionati mondiali ed europei dedicati alle classi monotipo di maggiore rilevanza. Il Club si è recentemente concentrato sulla promozione di eventi per superyacht come la Loro Piana Superyacht Regatta e la Perini Navi Cup.

Lo Yacht Club Costa Smeralda ha inoltre promosso la prima sfida italiana all’America’s Cup, nel 1983 con Azzurra, divenuta un simbolo dello sport italiano e rilanciato dallo YCCS nel 2009 grazie alla vittoria nel Louis Vuitton Trophy di Nizza e proseguita con le vittorie del TP52 Azzurra nella 52 Super Series.

Lo YCCS ha preso parte con due barche alla Volvo Ocean Race del 2001-02 e nel 1992 ha lanciato il motoryacht Destriero, che detiene tuttora il record di traversata atlantica a motore ottenuto quell’anno.

Il 2017 ha segnato il cinquantesimo anniversario della sua fondazione, anno in cui è stato inaugurato un nuovo progetto di sostenibilità ambientale marina e costiera, fortemente voluto dalla Principessa Zahra Aga Khan. www.yccs.comwww.1ocean.org

Foto credit: Studio Borlenghi

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial