Il Gruppo Capri pronto a ripartire in sicurezza

Shopping

Il Gruppo Capri, azienda italiana leader nel settore del fast fashion retail a cui fanno capo i marchi Alcott e Gutteridge, si prepara alla riapertura dei punti vendita, prevista per il prossimo lunedì 18 maggio, con un rigido protocollo per garantire la sicurezza dei propri dipendenti e dei clienti, che potranno così ritornare a fare shopping con serenità.

Gli store dunque si preparano a tornare operativi in tutta sicurezza, grazie ad una serie di norme che partono dalla misurazione della temperatura attraverso Termoscan e l’obbligo di indossare mascherine e guanti in nitrile monouso, fornite a tutti i dipendenti all’inizio di ogni turno, e che arrivano fino al posizionamento di dispenser di disinfettante all’ingresso e anche in cassa, per permettere a tutti di fruirne.Gruppo Capri Gutteridge

L’ingresso sarà controllato e limitato ad un numero massimo di 1 persona ogni 5 metri, e sarà obbligatorio l’uso della mascherina; le casse aperte saranno alternate e il percorso, con distanze da rispettare, indicato da adesivi sul pavimento. Gli store saranno disinfettati quotidianamente, assieme agli impianti di areazione che subiranno un trattamento di sanificazione settimanale.

“Ripartire è fondamentale, ma la salute dei nostri clienti, e dei nostri dipendenti è la cosa più importante ed è il motivo che, a marzo, ci ha portati a chiudere tutti i nostri negozi prima dell’ordinanza governativa” afferma Colella, CEO del Gruppo Capri, e continua “Siamo pronti a ritornare operativi con i nostri store in tutta Italia, abbiamo sofferto di questa chiusura ma adesso ci aspetta una grande sfida che è appunto quella di accogliere i nostri clienti, per garantire loro un’esperienza di shopping serena e soprattutto sicura”

L’appuntamento è dunque per il giorno 18 marzo, presso gli store Alcott e Gutteridge di tutta Italia, per ricominciare le attività.

 

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial