La Roche-Posay – Prenditi cura del pianeta mentre ti prendi cura della tua pelle

Buone prassi

LA ROCHE-POSAY LANCIA I SUOI PRIMI FLACONI PIU’ ECO-SOSTENIBILI COME PARTE

DEL SUO IMPEGNO PER UNA DERMOCOSMETICA CHE MIGLIORA LA VITA DELLA PELLE,

DELLE PERSONE E DEL PIANETA

La pelle è un organo vitale. Molto più di quanto pensiamo. Nonostante sia molto sottile, è la nostra sola barriera verso il mondo esterno. E se l’ambiente che ci circonda è danneggiato, lo sarà anche la nostra pelle. Inquinamento, allergeni, cambiamenti climatici: tutti questi fattori esterni in rapida crescita hanno un impatto sulla nostra pelle.

Prendersi cura del pianeta significa anche prendersi cura del benessere della pelle e delle persone.

La missione di La Roche-Posay è da sempre quella di fare del bene per le persone grazie a prodotti dermocosmetici in grado di migliorare la loro vita e quella della loro pelle.

L’impegno del brand è di offrire soluzioni dermocosmetiche dalla tollerabilità ottimale e più efficaci per migliorare la qualità della vita. Oggi, i consumatori non dovrebbero essere costretti a scegliere tra prodotti dall’elevata tollerabilità, efficaci o più sostenibili. E questa è esattamente l’ambizione: offrire soluzioni dermocosmetiche che migliorano la vita, così come quella delle persone e del pianeta.

Come parte di questa visione, La Roche-Posay ha recentemente iniziato a presentare a livello internazionale i primi tubi più eco-sostenibili che contengono cartone per il suo prodotto iconico Lipikar Baume AP+M. Questo nuovo tubo Lipikar amico dell’ambiente, offre un’elevata efficacia contro la pelle secca e i segni della pelle a tendenza atopica grazie alla scienza del microbioma e rappresenta anche un grande progresso per il packaging cosmetico con il 45% di plastica in meno rispetto ai tubi standard di plastica aprendo la strada verso una maggior sostenibilità e nuove modalità di coinvolgimento dei consumatori.

Questo lancio non è l’unico per il brand. È parte, infatti, del suo percorso globale a lungo termine per ridurre drasticamente l’impatto sul pianeta, in linea con l’impegno di L’Oréal per il Futuro.

Come? Grazie al packaging più sostenibile. L’obiettivo è ridurre l’uso di plastica vergine del 70% entro il 2025 e del 100% entro il 2030, ispirandosi alla verde, con l’obiettivo di farsi pioniere della tecnologia green e sviluppare anche formule solari più rispettose della vita marina.

Inoltre, si tratta di un approvvigionamento più sostenibile delle materie prime grazie a uno dei programmi di inclusione più estesi dell’industria del quale beneficiano 26.000 donne in Africa.

Questo impegno coinvolge già le gamme di riferimento del brand: Lipikar, Cicaplast, Anthelios, Hyalu B5. E questo è solo l’inizio. Come brand skincare n. 1 partner di dermatologi in tutto il mondo1, La Roche-Posay è determinata a essere alla guida della trasformazione ambientale e sociale di cui il pianeta e la nostra pelle hanno grande necessità.

UN NUOVO PASSO AVANTI VERSO UN PACKAGING PIÙ SOSTENIBILE

A partire dall’inizio del 2021, in oltre 10 Paesi, i consumatori hanno la possibilità di acquistare il primo trattamento skincare per il corpo e la prima protezione solare di La Roche-Posay in packaging che contiene cartone: Lipikar Baume AP+M Corpo e Anthelios Latte Idratante SPF30/50+ in tubi più eco-sostenibili. Risultato della partnership globale tra L’Oréal e Albéa, leader mondiale del packaging per i prodotti beauty, questa prima generazione di tubi è stata sviluppata per diventare in futuro la soluzione alternativa ai comuni packaging cosmetici. Lanciato per la prima volta in Francia la scorsa estate per la gamma Anthelios, è stato premiato dalla rivista francese Cosmetiquemag come una delle migliori innovazioni cosmetiche del 2020.

Per valutare i benefici per l’ambiente di questo tubo, è stata condotta un’Analisi del Ciclo di Vita multicriterio insieme ad Albéa. I risultati sono molto incoraggianti e mostrano che questi tubi presentano un più basso impatto ambientale tra packaging simili e sono quelli che contengono la minore quantità di plastica rispetto a tubi simili. Il brand è già al lavoro insieme al suo partner per ridurre ancora di più la quantità di plastica nel futuro.

1 Indagine sul mercato dermocosmetico eseguita da IQVIA e altri partner (IPSOS, TNS) tra settembre 2017 e agosto 2018 tra i dermatologi di 62 Paesi.

45% di plastica in meno nel nuovo tubo Lipikar Baume AP+M e Anthelios Latte Idratante SPF30/50+ rispetto a simili tubi di plastica

“Quando credi che il benessere della pelle sia fondamentale per la qualità della vita, è fondamentale proteggere anche il pianeta. Le due cose sono strettamente collegate” afferma Laetitia Toupet, Presidente Internazionale La Roche-Posay. “Siamo stati i primi a lanciare questa rivoluzionaria tecnologia la scorsa estate in Francia e siamo molto felici oggi di implementarla a livello internazionale per la confezione di Lipikar Baume AP+M. Questi tubi sono parte del nostro impegno globale verso la riduzione dell’uso di plastica vergine del 70% entro il 2025 e del 100% entro il 2030 e rappresentano un ulteriore passo in avanti nel coinvolgimento dei consumatori. Per rendere il cambiamento reale per il pianeta, è fondamentale agire insieme ai consumatori”.

“Questo è il risultato di un ambizioso progetto di co-sviluppo portato avanti con L’Oréal per un anno” afferma Barbara de Saint-Aubin, Direttore Generale Albéa Tubes Europe. “Abbiamo modificato il nostro processo di produzione per integrare questa tecnologia, sostituendo parte della plastica presente nel flacone con cartone. Attraverso il lancio a livello internazionale di questi primi flaconi cosmetici che contengono cartone, subito dopo averlo introdotto con Anthelios, stiamo creando insieme un nuovo modo di realizzare packaging cosmetico più sostenibile.”

IL PERCORSO GLOBALE DI LA ROCHE-POSAY PER RIDURRE E SOSTITUIRE LA PLASTICA

Questi nuovi tubi Lipikar che integrano cartone sono parte di un ampio percorso ambientale iniziato da La Roche-Posay nel 2020. L’ambizione è di ridurre l’uso della plastica e sostituire la plastica vergine con materiale riciclato in tutti i suoi prodotti e in tutte le sue gamme, senza compromettere l’efficacia dei prodotti e la sicurezza del consumatore. Il brand è impegnato a raggiungere la quota di 70% di plastica riciclata entro il 2025.

NUMERI CHIAVE

25% Nel 2020, La Roche-Posay ha raggiunto l’introduzione del 25% di plastica riciclata, quantità 10 volte superiore rispetto al 2018.

70% L’obiettivo di La Roche-Posay è raggiungere l’uso del 70% di plastica riciclata nel 2025, 100% entro il 2030.

10.000 Con l’introduzione del 70% di plastica riciclata, il brand risparmierà 10.000 tonnellate di plastica vergine.

Dai prodotti più piccoli a quelli più grandi, La Roche-Posay sta riducendo o sostituendo la plastica ovunque è possibile:

  • Meno plastica: nel 2020, tutti i suoi flaconi più grandi, in tutte le gamme, sono stati resi più leggeri del 10%. Altre iniziative sono attualmente in fase di test, compreso il packaging Lipikar 400 ml eco-ricarica che ha permesso di ridurre l’uso della plastica del 77% a confronto con il packaging standard.
  • Plastica più sostenibile: dal 2020, le bottiglie di plastica

Lipikar Baume sono realizzate con il 100% di plastica riciclata e il brand sta testando nuovi materiali e tecnologie per ridurre il suo generale uso di plastica.

Questo impegno per il pianeta non è una novità. Il brand è impegnato da diversi anni ad oggi per innovare e produrre in modo sostenibile. Solo per citare due esempi:

  • Lo stabilimento produttivo Cosmétique Active ha raggiunto l’obiettivo “Impatto zero” nel 2018, grazie all’uso innovativo del biopropano a partire dal 2016, il primo nel suo genere nell’industria in Francia. Questo gas di origine naturale è fatto con oli esausti di cucina e vegetali organici, è rinnovabile e non richiede alcun utilizzo di combustibili fossili.
  • Inoltre, La Roche-Posay ha eliminato dal 2018 tutti i foglietti illustrativi di carta presenti nei suoi prodotti, sostituendoli con informazioni digitali disponibili sul suo sito web.

SOLUZIONI DERMOCOSMETICHE CHE MIGLIORANO LA VITA BUONE PER LE PERSONE E PER IL PIANETA

Oggi, il 79% della popolazione mondiale è alla ricerca di prodotti più attenti al benessere delle persone e del pianeta. La riduzione dell’utilizzo di plastica è solo un aspetto dell’impegno di La Roche-Posay. Grazie anche alle scienze green e all’approvvigionamento solidale di materie prime, l’obiettivo del brand è offrire prodotti dermocosmetici in grado di migliorare la vita senza compromessi tra sicurezza, efficacia e sostenibilità. Ci impegniamo ad offrire prodotti studiati per il benessere delle persone, del pianeta e supportando le comunità che lavorano con noi. Perché questi aspetti, ormai, non possono più essere considerati separatamente.

LIPIKAR BAUME AP+M: INNOVAZIONE SCIENTIFICA E MAGGIOR SOSTENIBILITÀ NELLO STESSO PRODOTTO

Lipikar Baume AP+M è il miglior esempio di questo impegno. Oltre a prendersi cura del pianeta, in parte grazie al primo tubo più eco-sostenibile con cartone integrato, si prende cura delle persone in due modi:

  • Grazie alle ultime innovazioni nella scienza del microbioma, migliora la qualità della vita contrastando i segni della pelle molto secca e a tendenza atopica. La sua formulazione è stata specificatamente studiata per offrire una nuova tripla-efficacia riparatrice, con un immediato effetto lenitivo, anti-prurito e anti-ricomparsa. Il risultato: qualità del sonno migliorata del 69% per le persone con la pelle a tendenza atopica3.

  • Lipikar AP+M migliora la vita delle persone anche in un altro modo: il suo ingrediente chiave, il burro di Karité, proviene da fonti sostenibili nel Burkina Faso, come parte del programma di approvvigionamento solidale delle materie prime di cui beneficiano oltre 26.000 donne, il più importante all’interno di L’Oréal Group.

HYALU B5: ELEVATA EFFICACIA ANTI-INVECCHIAMENTO ISPIRATA DALLE GREEN SCIENCE

Il secondo esempio dell’ambizione di La Roche-Posay nel combinare un’alta efficacia di prodotto con l’innovazione nel campo della sostenibilità è Hyalu B5, il trattamento antiinvecchiamento best seller del brand.

  • Migliora la vita delle persone: da un lato, offre un’alta efficacia per ogni tipo di pelle (rimpolpa la pelle in 4h4 e ripara in 1h 5 ) ed è oggi il siero antiinvecchiamento n.16 in molti Paesi, inclusa la maggior parte dell’Europa.

  • Migliora la vita del pianeta: dall’altro lato, il suo ingrediente-star, l’acido ialuronico puro è ottenuto attraverso green science, un processo di bio-fermentazione che non utilizza coadiuvanti chimici e utilizza il 100% di estratti di origine vegetale per produrre ingredienti puri ed efficaci. Di cosa si tratta nel caso specifico di Hyalu B5?

  • Step 1 Estrazione green: l’Acido Ialuronico (HA) viene estratto dal frumento

3 Studio clinico su 51 persone.

4 Test strumentale su 40 soggetti.

5 Test strumentale su 24 soggetti.

6 Fonte IQVIA Pharmatrend 8K. Mercato anti-età sieri canali farmacia e GDO dovuto a valore totale anno 2020.

  • Step 2 Biofermentazione: viene aggiunto un batterio per trasformare il glucosio in sottomolecole, tra le quali l’HA

  • Step 3 Purificazione: l’HA viene separato dalle altre molecole

  • Step 4 Precipitazione: viene aggiunto bioetanolo per trasformare l’HA in una polvere utilizzabile nelle formule skincare.

In quest’ottica di Green Technology La Roche-Posay ha presentato anche Hydraphase HA, un prodotto icona del mercato degli idratanti in Farmacia, che apre la strada alla nuova generazione di idratanti dermocosmetici che sostiene la produzione responsabile e impegnata per la difesa del pianeta.

Entro il 2030, La Roche-Posay ha in programma di integrare questa tecnologia green in tutti i suoi prodotti di riferimento.

ANTHELIOS: PROTEZIONE ELEVATA PIÙ RISPETTOSA DELLA VITA MARINA

L’ambizione del brand di non scendere a compromessi tra elevata efficacia, sicurezza e sostenibilità si applica anche alla gamma solari Anthelios.

  • Migliora la vita delle persone: da un lato, offre protezione anti-UV elevata e resistenza grazie alla rivoluzionaria tecnologia Netlock.

  • Migliora la vita del pianeta: dall’altro lato, il brand è impegnato a sviluppare formule più rispettose della vita marina. La Roche-Posay testa le sue formule su un campione rappresentativo di organismi acquatici di acqua dolce e salata. Il brand ha inoltre collaborato con esperti per creare nuovi standard per i test, in particolare per quanto riguarda i coralli, con il Centro Scientifico di Monaco (Francia).

Ad oggi, i prodotti di riferimento Anthelios (fluidi, creme, spray) hanno ottenuto il logo “Formula più rispettosa della vita marina”: l’obiettivo del brand è di raggiungere il 100% di formule più rispettose della vita marina entro il 2024.

ABOUT LA ROCHE-POSAY

Marca partner di dermatologi e pediatri in tutto il mondo7, la missione di La Roche-Posay è offrire soluzioni dermocosmetiche in grado di cambiare la vita della pelle. Creato da un farmacista nel 1975, il brand è oggi presente in oltre 60 Paesi. Offre una gamma unica di trattamenti skincare quotidiani, sviluppati per ogni tipo di pelle, che promuovono corrette abitudini skincare per ogni condizione cutanea. Il brand sviluppa le sue formule a partire dalla sua esclusiva acqua termale, utilizzata anche nel centro termale, il primo centro dermatologico in Europa, grazie alle sue proprietà̀ antiossidanti e lenitive. I prodotti sono formulati secondo criteri molto rigorosi, con un numero minimo di ingredienti e in concentrazioni ottimali. Inoltre, i prodotti La Roche-Posay sono sottoposti a stringenti test clinici per efficacia e sicurezza, anche sulla pelle sensibile. Nel 2020, il brand ha compiuto un ulteriore passo avanti nel suo impegno per la salvaguardia del pianeta e, accanto al lancio della prima protezione solare più ecosostenibile in tubo contenente cartone, il brand ha annunciato un piano a lungo termine per ridurre l’uso di plastica vergine del 70% nel 2025. Dal 2019 la fondazione La Roche-Posay è inoltre impegnata a migliorare la vita dei bambini colpiti da tumore e delle loro famiglie.

Per ulteriori informazioni: www.larocheposay.it  e La Roche-Posay su Instagram e Facebook.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial