Arena Milano Est – Dal 16 al 30 agosto apericinema, film imperdibili e maxischermo

Cinema

Prosegue, instancabile, per tutto agosto, la programmazione di Arena Milano Est. Lo spazio esterno del Teatro Martinitt è il nuovo polo multiculturale dell’estate in città, un’oasi di cultura, svago, divertimento e incontri, nel cuore del popolare quartiere di Lambrate, fra tradizione e futuro.

Arena Milano Est è:

  • Un programma lungo un’intera estate di “cinema per tutti, un film per ognuno”, a cura di Franco Dassisti, giornalista e conduttore di La Rosa Purpurea, il settimanale di cinema di Radio24;

  • Apericinema (film e aperitivo), la formula ideale -ed economicamente molto vantaggiosa- per chi vuole godersi il grande cinema d’estate senza rinunciare a un buon cocktail;

  • Un palcoscenico all’aperto con 800 posti (e, in caso di maltempo, un teatro, il Martinitt, che porta con sé un pezzo di storia della città);

  • Il maxischermo più grande di Milano con Dolby surround, a ricordarci ogni sera che il cinema è un’esperienza sensoriale;

  • Il cinema che incontra la street art (un gigantesco murale fa da suggestiva scenografia al meglio della recente proposta cinematografica).

Tutti i prossimi appuntamenti di cinema all’Arena Milano Est

  • 16-22 agosto | FILM PARADE – L’hype della stagione

I titoli più attesi della stagione per la settimana più calda dell’anno. Se la città si svuota, rimane l’Arena Milano Est a far compagnia ai milanesi con il cinema che si è distinto per premi e qualità innovativa nel 2021. Film Parade proporrà un film ogni sera, da lunedì 16 a domenica 22 agosto con le hit cinematografiche della stagione.

Inaugura la settimana “Volevo nascondermi” (lunedì 16 agosto) di Giorgio Diritti: la vita del pittore Antonio Ligabue, premiato a Berlino e che ha conquistato ben 7 David di Donatello. Segue l’affascinante teoria per la quale l’alcol promuove la creatività in “Un altro giro” (martedì 17 agosto), di Thomas Vinterberg, premio Oscar come miglior film stranero. In programma mercoledì 18 agosto, l’opera prima di Gianluca Jodice, “Il cattivo Poeta”, dedicato agli ultimi anni di vita di Gabriele D’Annunzio/Sergio Castellitto, sul rapporto tra potere e libertà di pensiero.

Giovedì 19 agosto, si prosegue con l’intenso ed elegante “The Father – Nulla è come sembra”, miglior sceneggiatura non originale e miglior attore protagonista Anthony Hopkins agli Oscar. Venerdì 20 agosto, si torna alla commedia drammatica italiana con “Cosa sarà” di Francesco Bruni che ha per protagonista Bruno Salvati/Kim Rossi Stuart, un regista di ‘commedie che non fanno ridere’. Sabato e domenica, chiudono la settimana di Film Parade il pluripremiato “Nomadland” (21 agosto) di Chloé Zhao e l’ultima opera di Woody Allen, “Rifkin’s Festival” (22 agosto).

  • 23-30 agosto | Film da non perdere

    Gagarine

Una selezione di titoli italiani e internazionali, film d’autore, doc, gli imperdibili e da Oscar: tutti, nessuno escluso, da recuperare sul grande schermo.

Apre la settimana, lunedì 23 agosto, “Due” dell’esordiente Filippo Meneghetti, che racconta l’amore di due donne ormai in età matura, tra melodramma e thriller. Martedì 24 agosto, siamo invitati a “Il matrimonio di Rosa”, un matrimonio che la protagonista è intenzionata a celebrare con se stessa, nella brillante commedia spagnola di Icíar Bollaín. Mercoledì 25 agosto, pronti a partire per l’Armenia con i protagonisti di “Hotel Gagarin” di Simone Spada, una commedia poetica, sgangherata sul cinema, sui sogni e sulla ricerca della felicità.

Segue “Io sono nessuno” (venerdì 27 agosto), diretto dall’ex stunt-man Ilya Naishuller, un action-movie che ha per protagonista un uomo represso e sottomesso (Bob Odenkirk), che a seguito di una rapina stravolge la sua vita ordinaria.

Due

Godzilla vs Kong” (sabato 28 agosto) di Adam Wingard ci condurrà dentro l’epico scontro tra due avversari leggendari, mentre il destino del mondo è in bilico.

Domenica 29 agosto, con il documentario “Alida” di Mimmo Verdesca, riscopriremo la straordinaria Alida Valli, attraverso le sue lettere, il suo diario, fotografie e riprese private e un mosaico di testimonianze. Chiude la programmazione di agosto “La terra dei figli” di Claudio Cupellini (lunedì 30 agosto), tratto dalla graphic novel di Gipi: è la storia di formazione di un adolescente che combatte contro un’Italia post-apocalittica e ostile.
Da sapere
🕖 Inizio spettacoli ore 21.30

🕖 Costi biglietto: APERICINEMA 10 euro, intero 7 euro, ridotto 5 euro, card 40 euro per dieci ingressi
🎟 Biglietti online (www.arenamilanoest.it e www.vivaticket.com) o al telefono con carta di credito.
🍹 All’ingresso dell’Arena, postazioni di street food.
😷 Tutte le attività si svolgono nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza anti-Covid.
🕖 l programma potrebbe subire variazioni indipendentemente dalla volontà della direzione.
🕖 In caso di pioggia, gli eventi possono essere spostati all’interno del Teatro Martinitt (220 posti).

🕖 Info: ARENA MILANO EST – tel. 02/36580010, info@teatromartinitt.it e www.arenamilanoest.it

L’arena in pillole (e in sicurezza)
🔲 2500 metri quadrati a disposizione
🌙 1 palco esterno da 110 metri quadrati
◼1 palco interno da 85 metri quadrati
🌂 1 sala interna da 430 posti (ridotti a 220 per norme anti-Covid), in caso di pioggia
📺 1 schermo esterno 14m x 6m
🚻 6 toilette a uso esclusivo

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial