POLIFORM: la cucina diventa l’elemento pulsante della tua casa

Casa & Design

Poliform

L’arredamento di una casa è indubbiamente un impegno non da poco, talvolta molto divertente, ma soprattutto di cruciale importanza. Infatti, scegliere gli elementi che comporranno un’abitazione, permette di esprimere la propria creatività in diversi modi. Viste le novità del momento, il mercato offre centinaia di stili e caratteristiche differenti, dallo stile minimale, che rimane più semplice, a quello vintage, spesso ricco di ricordi del passato.

La selezione del mobilio rispecchia il carattere delle persone che ci vivono, dando una connotazione unica al proprio focolare domestico. Di conseguenza, l’arredamento, se fatto al meglio, renderà il vostro nido molto più accogliente, dotato di comfort dove trascorrere piacevolmente il proprio tempo.

Poliform

A tal proposito, una delle stanze a cui si deve prestare maggiore attenzione in fase di allestimento è la cucina. Con gli anni il concetto di questa stanza è notevolmente cambiato, facendo sì che non si limiti banalmente ad essere il luogo dove si prepara il cibo, ma assume un ruolo molto più importante: un vero e proprio punto di ritrovo, simbolo di spensieratezza e dello stare insieme.

La cucina rappresenta perciò il centro delle mura domestiche: non si tratta semplicemente di mettersi all’opera per cucinare a pranzo e a cena con orari stabiliti, ma anche di ricreare e ricostituire un clima familiare, rendendo questo spazio gradevole e accogliente a tutti i membri della famiglia.

Ogni dettaglio necessita di essere curato, in modo da valorizzare al meglio questo ambiente, a partire da quale frigorifero scegliere in base alle proprie abitudini fino a come posizionare le mensole, dalla decisione dei materiali alla qualità delle superfici.

Pertanto, alla luce di quanto elencato precedentemente, è essenziale affidarsi a professionisti qualificati del settore, in grado di mettere a disposizione il meglio e, al tempo stesso, di dare consigli e suggerimenti utili per l’ottima riuscita.

Poliform

Uno dei migliori marchi in termini di arredamento è senza dubbio l’azienda Poliform, sinonimo di eleganza, design e qualità.

Poliform

Lo stile Poliform per la tua casa è la rappresentazione più elevata del Made in Italy, un gusto contemporaneo che unisce tradizione e innovazione. Uno spazio altamente tecnologico che si integra con gli altri ambienti, dando vita ad un’area da vivere a 360°, sempre più connessa con gli spazi del living.

Poliform Cucine

Poliform

La cucina Twelve esplica la ricerca da parte dei designer di una nuova essenzialità fra minimi spessori orizzontali e massima ampiezza delle superfici. Volumi primari sottolineati dall’assenza di maniglie interpretano diverse valenze stilistiche tramite un’eccezionale varietà di finiture e materiali, ognuno dei quali è garantito dalla qualità di Poliform. Un gusto contemporaneo arricchito da elevate caratteristiche tecniche, un design raffinato ed elegante, trasposto in una dimensione internazionale.

È evidente come queste cucine uniscano materiali unici nel loro genere al design più attuale, per rispondere alle esigenze di una casa moderna e curata in ogni dettaglio. La cucina come motore della vita quotidiana, il vero luogo in cui la famiglia si incontra, parla e vive.

Una cucina versatile e pratica è in grado di esaltare l’intera casa, come un vero e proprio cuore pulsante.  È fondamentale eliminare il superfluo, tenendo solo ciò che serve realmente. Questo si può fare magari acquistando accessori con più funzioni e di qualità, che cambiano radicalmente l’approccio alla quotidianità, ottimizzando al meglio gli spazi.

Poliform

Ad esempio, il Bimby è un elettrodomestico che rientra in questa categoria: un robot in grado di effettuare in modalità guidata più ricette in parallelo. È la soluzione ideale per chi vuole ridurre gli sforzi, riducendo gli sprechi e il rischio di dimenticare i cibi in frigorifero.

A questo si aggiunge un altro strumento, valido aiutante del primo: Bimby Friend. Quest’ultimo cuoce, anche a vapore, mentre il primo si occupa del resto. Così i due dispositivi cooperano in totale armonia, preparando contemporaneamente diverse ricette.

Non si può dimenticare, inoltre, la funzionalità vera e propria della cucina in sé, dalle mensole ai piani da lavoro. Per questi ultimi, ad esempio, sarebbe meglio preferirne una tipologia senza spigoli, in modo tale da evitare incidenti mentre ci si sposta.

Logicamente, c’è un aspetto centrale da non trascurare, ossia la scelta dei materiali. Per le ante, le opzioni sono molteplici. I principali sono quelli melaminici e laminati, passando per il laccato e il Fenix. Per i piani di lavoro la lista si allarga: si può preferire pietre sinterizzate, igieniche e molto resistenti, piuttosto che ceramiche e acciaio. Per ultimi, ma non meno importanti, vanno citati sicuramente i marmi e i derivati del quarzo.

Tuttavia, a prescindere dal fatto che siano in granito, in marmo o in acciaio, è importante che le superfici di lavoro garantiscano a chi cucina il massimo della comodità, sia per il lavoro che per la pulizia.

Invece, per chi vuole seguire la moda e rimanere al passo con i tempi, si può fare riferimento alle famose cucine all’americana, sempre più diffuse anche in Italia, che si compongono di un isolotto centrale attaccato al piano di lavoro, che ne diventa il vero e proprio tratto caratteristico. Se da un lato migliora l’aspetto professionale dell’ambiente, dall’altro consente di puntare su un’estetica decisamente più accattivante.

In conclusione, seguendo queste semplici linee guida sopra elencate, avrete la possibilità di dare vita alla cucina dei vostri sogni, equilibrando un’estetica da urlo ai migliori materiali in commercio.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial