Lunana: il villaggio alla fine del mondo, un viaggio affascinante in un luogo fuori dal tempo

Cinema

Lunana: il villaggio alla fine del mondo (titolo originale Lunana: A Yak In The Classroom) è l’incantevole e magico film diretto da Pawo Choyning Dorji, al suo debutto alla regia, interpretato da Sherab Dorji, Ugyen Norbu Lhendup, Kelden Lhamo Gurung, in collaborazione con gli abitanti del villaggio di Lunana. Distribuito in Italia da Officine UBU, il film sarà nelle sale cinematografiche a partire dal 31 marzo 2022.

Lunana: il villaggio alla fine del mondo è il primo film bhutanese candidato al Premio Oscar 2022 come miglior film internazionale.

E’ stato girato nel villaggio in cui si trova la scuola più remota del mondo, un villaggio glaciale lungo l’Himalaya, al confine tra Bhutan e Tibet.  Lunana è raggiungibile dopo un estenuante viaggio di 8 giorni molto lontano dalla strada più vicina e totalmente privo di strutture moderne lungo il percorso. A causa dell’assenza di elettricità e connessioni di rete, la produzione del film dipendeva completamente dall’energia solare. Gli abitanti del villaggio, molti dei quali non avevano mai visto il mondo al di fuori di Lunana, sono stati scelti per interpretare diversi ruoli principali.

In un mondo in cui le persone sembrano aver perso la loro spiritualità in cerca del benessere materiale, il Bhutan è un modello da cui trarre ispirazione: è qui infatti che il PIL è sostituito dal FIL, l’indice di Felicità Interna Lorda. Lunana: il villaggio alla fine del mondo è ambientato e realizzato nel paese più felice del mondo, ma cosa significa davvero essere felici? Ed è possibile trovare la felicità in un posto che non ti aspetti? Se lo chiede anche Ugyen, giovane insegnante, che vorrebbe andare alla ricerca della sua felicità, ma è costretto a intraprendere un lungo viaggio a piedi che lo porterà nella scuola più remota del mondo, nello sperduto villaggio di Lunana, situato lungo i ghiacciai dell’Himalaya. Lì, in compagnia di placidi yak e privato di ogni comodità moderna, scoprirà che il segreto della felicità è nella semplicità dei piccoli gesti e nei sorrisi degli abitanti di Lunana, un microcosmo che lentamente sta svanendo. Il film ci introduce in un luogo sospeso nel tempo, lontano chilometri dalle grandi città e protetto dalle montagne, come fosse un piccolo scrigno nascosto, contenente la più preziosa delle ricchezze.Lunana: il villaggio alla fine del mondo

SINOSSI

Un giovane insegnante del Bhutan moderno, Ugyen, si sottrae ai suoi doveri mentre progetta di andare in Australia per diventare un cantante. Come rimprovero, i suoi superiori lo inviano nella scuola più remota del mondo, nel villaggio di Lunana a 4.800 metri di quota, per completare il suo periodo di servizio. Dopo un cammino di 8 giorni, Ugyen si ritrova esiliato dalle sue comodità occidentalizzate. A Lunana non c’è elettricità, né libri di testo e nemmeno una lavagna. Sebbene poveri, gli abitanti del villaggio porgono un caloroso benvenuto al loro nuovo insegnante, che deve affrontare il difficile compito di insegnare ai bambini del villaggio senza alcuno strumento didattico a disposizione. Preso dallo sconforto, è sul punto di decidere di tornare a casa, ma poco a poco inizia a conoscere la felicità incondizionata degli abitanti del villaggio, dotati di una straordinaria forza spirituale in grado di contrastare le grandi avversità del luogo. Si ritroverà conquistato dall’adorazione che i bambini dimostreranno verso di lui, che lo vedono come una figura fondamentale per la costruzione del loro futuro.

E’ un film coinvolgente, che incanta per poesia e delicatezza, dove lo spettatore si sente vicino ai valori più alti della vita.

Trailer:  https://youtu.be/_uXaA9H6z7g

LUNANA: IL VILLAGGIO ALLA FINE DEL MONDO

Nei cinema dal 31 marzo 2022

Durata: 109’

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial