Perdormire: sostenibilità è benessere per tutti

Attualità

Perdormire: sostenibilità è benessere per tutti

Il brand che ha fatto del benessere la sua bandiera, ha avviato da tempo processi e produzioni a basso impatto ambientale. “PerCambiare, insieme” è l’irrinunciabile asset per la trasformazione sostenibile.

Soddisfare i bisogni dell’attuale generazione senza compromettere la capacità di quelle future di soddisfare i propri bisogni”, quando parliamo di sostenibilità, è questo che intendiamo. Suona come un disegno troppo grande, lontano da noi? Niente affatto, in questo progetto globale ognuno ha la sua parte, dalla grande impresa, al piccolo artigiano, al singolo consumatore, nel perseguire gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, codificati dall’Organizzazione delle Nazioni Unite in 17 SDGs (Sustainable Development Goals). I traguardi, strettamente collegati fra loro, tracciano gli ambiti di una nuova economia circolare basata, oltre che su condivisione, riutilizzo e riparazione, sul ricondizionamento e il riciclo di materiali e prodotti, estendendo il più a lungo possibile il loro ciclo di vita, per ridurre al minimo la produzione di rifiuti, e preservare le risorse non rinnovabili del pianeta, limitate per definizione.

Perdormire: sostenibilità è benessere per tutti

È questo lo scenario in cui Perdormire, brand leader nel mercato del bedding, ha avviato processi e soluzioni sostenibili che coinvolgono l’azienda nella sua complessità: organizzazione aziendale, processi produttivi, attività di ricerca e sviluppo, commercializzazione, cultura di prodotto, fino alla gestione del fine vita, devono convergere in modo armonico e coordinato verso l’obiettivo sostenibile, un asset – l’azienda ne è convinta – fondamentale per il futuro di ogni impresa. “La nostra azienda ha fatto del benessere la sua bandiera dichiara Paolo Luchi, Head of Sales & Marketingpossiamo pensare di ‘dormire sonni davvero tranquilli’ solo con la consapevolezza di agire per assicurare ai nostri figli di vivere in un mondo sostenibile”. Di qui l’impegno per realizzare servizi, processi produttivi e prodotti che impattino sempre meno sull’ambiente, incentivando un sistema virtuoso di economia circolare, che non contempla però la rinuncia alla qualità, alla durabilità e al bello a cui il Made in Italy di Perdormire ci ha abituato.

Perdormire: sostenibilità è benessere per tutti

Riciclato è bello. E piace

Cresce l’interesse del consumatore, nel settore del tessile, ad esempio, il 50% dei consumatori ritiene importante acquistare abiti e accessori sostenibili e il 70% vorrebbe conoscere l’impatto ecologico produttivo dei propri acquisti, mentre l’80% vorrebbe conoscere la provenienza delle materie prime che compongono i prodotti. Il trend aumenta nei nuovi consumatori che, infatti, scelgono per il 63% prodotti sostenibili (+117% sul 2019). Le fibre sostenibili registrano un trend di crescita ininterrotto da anni, si stima che entro il 2025 il 50% del cotone verrà da fonti rinnovabili, mentre l’impiego di fibre riciclate ‘è destinato a diventare mainstream’ grazie all’evoluzione di processi e tecnologie di raccolta e trattamento dei materiali, e al lavoro di molti brand della moda, sempre più orientati a proporre tessuti con fibre riciclate nelle proprie collezioni. (Fonte: PWC – Il futuro delle fibre tessili è sostenibile 2021). Resistono ancora pregiudizi sul fatto che un materiale riciclato possa essere performante tanto quanto la materia prima vergine, e altrettanto bello. È un falso mito: l’innovazione tecnologica produce manufatti in cui è difficile riconoscere un tessuto con fibre riciclate da uno tradizionale. Colori brillanti, texture morbide e fashion, fibre resistenti, confortevoli e facili da gestire: oggi i tessuti in fibra riciclata sono così. Con il vantaggio che, anzi, aggiungono a un arredo come il letto il valore sostenibile del minor impatto ambientale e della riduzione della plastic pollution, come nel caso dei filati realizzati con il PET riciclato. Ariel è un tessuto di produzione italiana, costituito da poliestere ottenuto dalle bottiglie di plastica (PET) recuperate dall’ambiente, trasformate in filato da un processo meccanico non inquinante, unito poi a un cotone proveniente da fonti riciclate. Per il rivestimento di un letto sono state recuperate 50 bottiglie in plastica. Il tessuto mantiene qualità fisiche, meccaniche ed estetiche indistinguibili da altri prodotti con materie prime vergini. Perdormire lo propone in un arcobaleno di colori, per una scelta cromatica – e sostenibile – in linea con i gusti personali, qualunque sia il modello di sistema letto scelto.

Perdormire: sostenibilità è benessere per tutti

Letto Abbraccio in tessuto Ariel

All’insegna del design democratico di qualità, proprio di Perdormire, il letto Abbraccio non concede deroghe ai contenuti di stile e bellezza del saper fare italiano. Nella testata le linee rotonde si fondono in un movimento morbido e accogliente, a creare un effetto avvolgente, come un abbraccio appunto, pronto ad accogliere un sicuro e protetto riposo. Con una solida struttura e una rete a doghe in faggio rinforzata con doppia traversa, Abbraccio ha un rivestimento completamente sfoderabile, che si può realizzare anche in tessuto riciclato Ariel nel colore preferito. L’armoniosa struttura di Abbraccio nasconde sottorete un solido e capiente contenitore salvaspazio con fondo in MDF e portanza di 6kg/mq che può essere sostituito, come optional dalla versione “rinforzata” con portanza di ben 19 kg/mq. Prezzo consigliato: a partire da 949,00 Euro.

Perdormire: sostenibilità è benessere per tutti

Naturale è bello, e sostenibile

L’evoluzione tecnologica produce soluzioni e materiali che integrano efficacemente qualità ergonomiche e caratteristiche benefiche di componenti bio, come oli essenziali e materiali a base di soia, in una sintesi in sintonia con la natura, nel rispetto dell’ambiente. Come il Bio Visco Mind®, uno straordinario materiale che ha la capacità di adeguarsi al peso, alla pressione e alla temperatura corporea, per un totale comfort. Viene arricchito con oli essenziali di origine naturale, che favoriscono il sonno e riducono lo stress. Per il suo particolare processo produttivo, questo materiale ha un basso impatto ambientale: viene infatti realizzato senza aggiunta di agenti espandenti non controllabili, sostituendo parte dei prodotti di sintesi con elementi naturali. Anche la schiuma poliuretanica Bio Waterfoam ha un processo a basso impatto sull’ambiente: è infatti composta da acqua e materie prime derivate da fonti rinnovabili: anche in questo caso non vengono usati agenti espandenti non controllabili ed è additivata con oli essenziali propedeutici a un sonno tranquillo e rilassato. Genesi® è un tessuto in cui fibre di carbonio, argento e soia si combinano tra loro per un profondo benessere: il carbonio neutralizza la carica elettrostatica accumulata dal corpo durante il giorno; l’argento, dalle proprietà antimicrobiche, dona una protezione naturale contro microbi e batteri; la soia, infine, garantisce un comfort tattile di particolare pregio, accogliente come una “seconda pelle”. La qualità ergonomica di ogni materasso innovativo viene garantita e testata da un sistema tecnologico sensoristico che ne testa tutte le aree per verificarne la capacità di supporto. Ogni prodotto infine viene sottoposto a severe prove di conformità e durata, che ne garantiscono la qualità generale.

Materasso Bio Memory 5.0

Si adatta in automatico alla pressione del corpo questo materasso, che esprime da subito il suo carattere eco- sostenibile: il rivestimento lavabile e sfoderabile sui 4 lati è in tessuto a maglia con fibre di cotone e lino, capaci di assorbire l’umidità, favorisce pertanto una eccellente traspirazione in sinergia con la fascia in tessuto Air Space, per una confortevole sensazione di freschezza e morbidezza. L’imbottitura dei due lati è al 100% in fibre con proprietà anallergiche, salutari e igieniche. La lastra interna è composta da uno strato superiore in Bio Visco Mind®, automodellante a lenta memoria, e uno inferiore in Bio Waterfoam, che garantisce il giusto sostegno portante al materasso. Entrambi i materiali sono arricchiti dalla presenza di oli essenziali di erbe officinali appositamente studiati per coadiuvare il sonno. Prezzo consigliato: 799,00 Euro per la misura 160×190

Materasso Genesi HD Evolution Fresh 2.0

Genesi HD Evolution Fresh 2.0 è il materasso che più di tutti ha caratterizzato la storia evolutiva del brand pistoiese, esprimendo nella sua lavorazione l’alto livello tecnologico raggiunto. Questo materasso ha una portanza automodellante a 7 zone differenziate. Il rivestimento, lavabile e sfoderabile sui 4 lati, è in tessuto a maglia Genesi®, un valido scudo di protezione dall’azione batterica grazie alle fibre d’argento, e un efficace schermo contro le cariche elettrostatiche garantito dai filamenti in carbonio. La lastra interna è formata da due strati, il superiore è in Visco Mind® HD (High Density) ergonomico, automodellante a 7 zone di portanza differenziata; l’inferiore è in Bio Foam Soia HR, con estratti di oli naturali di soia non trattati, a 7 zone di portanza differenziata, con inserti di supporto per testa e cosce in bio foam, additivato con oli essenziali per coadiuvare il sonno. L’imbottitura del lato superiore è in Visco Mind® Clima Fresh®, arricchito di speciali microcapsule che mantengono costante la temperatura del materasso, assorbendo il calore corporeo, mentre il trattamento Ultrafresh sfrutta la naturale capacità dell’argento di resistere alla proliferazione di batteri, di acari e muffe, riducendola di oltre il 95%. Il lato inferiore in fibra High-Tech garantisce maggiore elasticità e traspirazione. Prezzo consigliato: 1.790,00 Euro per la misura 160×190

PerCambiare” un progetto integrato di sostenibilità

La transizione verso un sistema di economia circolare, e dunque sostenibile, non può essere sostenuto dalla mera offerta di prodotti ‘green’ che intercettano consumatori (due su tre) sempre più orientati verso prodotti sostenibili. Il reale impegno verso la sostenibilità di ogni azienda che abbia a cuore il proprio futuro deve essere responsabile, fattivo e completo. Il Materassificio Montalese – e Perdormire – assume totalmente questa responsabilità in tutte le aree della sua attività, per tutto il ciclo di vita del suo prodotto. Vacusan, ad esempio, è la tecnologia proprietaria dedicata alla sanificazione del materasso a fine vita; il sistema, eliminando tutti gli agenti infestanti, rende le operazioni di trattamento e smaltimento di questi rifiuti sicure e di facile organizzazione. La prospettiva aziendale di produzione è orientata verso materassi riciclabili al 100%, grazie a una tecnologia di assemblaggio brevettata che ne favorisce il disassemblaggio e il conseguente recupero puntuale e ottimizzato dei materiali. Anche la scelta degli elementi del sistema letto, come è già evidente nel catalogo Perdormire, va verso le fibre naturali, riciclate e a basso impatto ambientale. Da un punto di vista di processi, già da tempo l’azienda è certificata ‘Struttura verde dentro’ rilasciata dall’istituto internazionale di certificazione TÜV, riservato alle imprese che utilizzano al 100% fonti energetiche green per il loro intero fabbisogno. “Noi di Perdormire che da cinquant’anni ci dedichiamo al benessere del riposo, crediamo che la sostenibilità sia benessere per l’ambiente e per tutti noi” ha dichiarato in più occasioni Antonio Caso, amministratore unico dell’azienda. “PerCambiare. Insieme” è l’asset di sostenibilità di Perdormire.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial