Giorgio Armani Superyacht Regatta, si apre la stagione velica dei superyacht nel Mediterraneo

Sport

Giorgio Armani Superyacht Regatta

Diciotto le imbarcazioni iscritte all’evento in programma fino al 4 giugno

Al via oggi la Giorgio Armani Superyacht Regatta, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del nuovo Title Sponsor Giorgio Armani, in programma fino a sabato, 4 giugno.

Giorgio Armani Superyacht Regatta

La quindicesima edizione dell’evento apre la stagione velica dello YCCS e dei superyacht nel Mediterraneo. Sono diciotto le imbarcazioni iscritte, pronte a navigare tra le isole dell’Arcipelago di La Maddalena. Nella giornata odierna hanno dato spettacolo in mare i due schooner presenti, Mariette of 1915 e Shenandoah of Sark, impegnati in un’amichevole veleggiata tra Capo Ferro e l’Isola dei Monaci per proseguire poi oltre l’Isola delle Bisce.

Giorgio Armani Superyacht Regatta

Mariette of 1915, una goletta ad armo aurico costruita nel Rhode Island, sulla East Coast statunitense, da Nathanael Herreshoff, ritorna a Porto Cervo dopo l’ultima partecipazione alla Superyacht Regatta nel 2019, mentre per Shenandoah of Sark – che insieme a Kenora prenderà parte agli eventi sociali dell’evento senza competere – si tratta della prima volta alla Superyacht Regatta. Questo storico veliero, il più imponente della flotta con i suoi 42 metri di lunghezza, fu costruito nel 1902 dal rinomato cantiere Townsend & Downey e nel 2007 prese parte a Porto Cervo al Veteran Boat Rally organizzato dallo YCCS.

Questa sera si terrà il tradizionale Welcome Cocktail per dare il benvenuto agli armatori mentre le regate inizieranno ufficialmente domani, 1° giugno.

I multiscafi ritornano anche nel 2022 per la Giorgio Armani Superyacht Regatta 2022. Foto credit: YCCS/Studio Borlenghi

I multiscafi ritornano anche nel 2022 per la Giorgio Armani Superyacht Regatta 2022.
Foto credit: YCCS/Studio Borlenghi

Dopo la terza vittoria consecutiva conquistata nel 2019, torna il WallyCento Magic Carpet Cubed. Tra i partecipanti alla Giorgio Armani Superyacht Regatta, oltre a Mariette of 1915, troviamo i due 33 metri Inoui e Win Win, il Wally 94’ Magic Blue, lo sloop di 32 metri Ribelle, il Southern Wind Morgana, costruito nel 2020 che compete per la prima volta all’evento. New entry sarà il Wally 93’ Bullitt, uno degli yacht più recenti del cantiere, che ha debuttato a maggio durante la PalmaVela. Presente anche lo Spirit Yachts 111 Geist che, a soli due anni dal suo debutto, nel 2021 è stato nominato Barca a Vela dell’anno ai World Superyacht Awards a Monaco.

Nella categoria Multiscafi si affronteranno nuovamente il Gunboat 68 Highland Fling 17, vincitore della scorsa edizione della Superyacht Regatta, e il custom Allegra disegnato da Nigel Irens e Nauta Yacht Design.

Giorgio Armani Superyacht Regatta

Anche quest’anno, durante l’evento, si svolgerà il Southern Wind Rendez-vous and Trophy.
Foto credit: YCCS/Studio Borlenghi

Anche quest’anno si svolgerà il Southern Wind Rendez-vous and Trophy dedicato alle imbarcazioni del cantiere Southern Wind che si ritrovano a Porto Cervo per veleggiare amichevolmente nel mare del Nord-Sardegna. Sono cinque gli yacht iscritti in questa categoria: il SW 82 Ammonite e Feelin’ Good, il SW 100 Cape Arrow, il SW 102 EgiWave e il SW 96 Sorceress.

Michael Illbruck, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda: “Siamo molto lieti di aprire la stagione sportiva a Porto Cervo con la Giorgio Armani Superyacht Regatta. Sarà come sempre un’emozione vedere le banchine di Porto Cervo occupate da questi imponenti Superyacht e guardare la flotta navigare tra le isole dell’Arcipelago di La Maddalena. A nome dello YCCS, do il benvenuto a tutti i partecipanti augurando a ciascuno buon vento!”

Il primo segnale di partenza è in programma per domani, 1° giugno, alle ore 12.30 con previsioni di vento variabile tra i 5 e gli 8 nodi di intensità.

ABOUT YCCS

Lo Yacht Club Costa Smeralda è stato fondato a Porto Cervo nel 1967 dall’attuale Presidente S.A. l’Aga Khan e da un gruppo di soci fondatori, come associazione sportiva senza fini di lucro rivolta agli amanti del mare e della vela.

Il Club gode di un’alta reputazione per le regate internazionali che organizza: tra le più conosciute, la Maxi Yacht Rolex Cup, la Rolex Swan Cup, ma anche per i campionati mondiali ed europei dedicati alle classi monotipo di maggiore rilevanza. Il Club si è inoltre concentrato sulla promozione di eventi per superyacht come la Superyacht Regatta e la Perini Navi Cup.

Lo Yacht Club Costa Smeralda ha inoltre promosso la prima sfida italiana all’America’s Cup, nel 1983 con Azzurra, divenuta un simbolo dello sport italiano e rilanciato dallo YCCS nel 2009 grazie alla vittoria nel Louis Vuitton Trophy di Nizza e proseguita con le vittorie del TP52 Azzurra nella 52 Super Series.

Lo YCCS ha preso parte con due barche alla Volvo Ocean Race del 2001-02 e nel 1992 ha lanciato il motoryacht Destriero, che detiene tuttora il record di traversata atlantica a motore ottenuto quell’anno. 

Il 2017 ha segnato il cinquantesimo anniversario della sua fondazione, anno in cui è stato inaugurato il nuovo progetto di sostenibilità ambientale marina e costiera One Ocean Foundation. Nel 2020, lo YCCS ha inoltre lanciato il progetto sportivo Young Azzurra dedicato ai giovani talenti della vela italiana in un’ottica di pari opportunità. www.yccs.com – www.youngazzurra.com

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial