Black Phone. Paura e coraggio

Cinema

Black Phone è un film di genere thriller, horror diretto da Scott Derrickson, con Ethan Hawke e Mason Thames. Distribuito da Universal Pictures International Italy, ha una durata di 102 minuti ed esce al cinema dal 23 giugno 2022.

Il regista Scott Derrickson torna alle sue radici e collabora di nuovo con il marchio più importante del genere, Blumhouse, per un nuovo thriller horror.

Il film, con protagonista Ethan Hawke che impersona il crudele The Grabber (il rapace), il ruolo più terrificante della sua carriera, è l’adattamento cinematografico del racconto The Black Phone scritto nel 2004 da Joe Hill e presente nella raccolta Ghosts.

Sinossi

Il telefono è morto. E sta squillando. Finney Shaw, un timido ma intelligente ragazzo di 13 anni, viene rapito da un sadico assassino che lo rinchiude in un seminterrato insonorizzato dove le urla servono a poco. Quando un telefono disconnesso inizia a squillare sul muro, Finney scopre di poter sentire le voci delle precedenti vittime dell’assassino. E sono decisi a fare in modo che ciò che è successo a loro non accada a Finney.

Il regista Scott Derrickson così si è espresso: < Black Phone? Il mio film più emotivo. Volevo realizzare un film che catturasse la paura che ho provato io nel crescere nel mio quartiere alla fine degli anni Settanta al nord di Denver. Ci ho messo dentro anche molte delle mie esperienze e ricordi, il trauma dell’infanzia vissuta in certi luoghi intrecciato al racconto di Joe. Ci sono molti più personaggi nel film, ma il cuore del racconto c’è ancora tutto.>   Joe Hill, pseudonimo di Joseph Hillstrom King è uno scrittore e fumettista statunitense, figlio del notissimo Stephen King.

Black Phone

Dal 23 giugno al cinema

Durata 102 minuti

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial