Dermatite seborroica, cause e rimedi

Benessere

Rappresenta un disturbo molto frequente tra le persone, in particolare negli uomini di età compresa tra i 30 ed i 40 anni, tuttavia la dermatite seborroica può essere combattuta facilmente, tra le altre cose, anche attraverso l’uso di prodotti specifici, come ad esempio la biotina dermatite seborroica. Questo disturbo della pelle può creare disagio in coloro che ne soffrono, in quanto può essere molto vistoso, ma grazie all’utilizzo di prodotti adatti e una maggiore attenzione e cura del proprio corpo può essere affrontato.

Tale problematica cutanea è una patologia infiammatoria della pelle appunto, che colpisce viso, cuoio capelluto e altri parti del corpo. La dermatite quindi è determinata da un’infiammazione dovuta ad una moltiplicazione eccessivamente rapida delle cellule cutanee e un’attività considerevole delle ghiandole sebacee. I sintomi possono essere diversi e variabili, ma si presentano soprattutto prurito, bruciore, arrossamenti della pelle e squame. Vediamo adesso cause e rimedi della dermatite seborroica.

Le cause della dermatite seborroica

Le cause alla base di questo problema non sono del tutto chiare, tuttavia l’eccesso di sebo (presente nelle aree maggiormente colpite) può determinare un ambiente favorevole alla proliferazione di acidi grassi infiammatori, che sono i responsabili principali appunto di tale infiammazione cutanea. Tuttavia vi possono essere ulteriori fattori scatenanti o aggravanti, come l’uso di farmaci (in particolar modo corticosteroidi), stress di natura psicofisica, abuso di sostanze alcoliche, depressione, predisposizione genetica.

A questi si aggiungono poi anche altre patologie gravi, tra cui malattie neurologiche croniche, quali ad esempio la malattia di Parkinson. Tra gli elementi scatenanti possono rientrare anche delle disfunzioni ormonali, delle carenze vitaminiche (come quelle B6 e B8), lo smog e una dieta alimentare non corretta e particolarmente squilibrata. Ricordiamo poi che la dermatite tende a presentarsi soprattutto in inverno e a scomparire nel periodo estivo, in quanto l’esposizione al sole favorisce le difese naturali della pelle.

Rimedi per la dermatite

Per curare la dermatite seborroica, considerando la molteplicità dei possibili fattori scatenanti, non esiste una cura unica e definitiva, tuttavia è possibile migliorare la propria problematica attraverso un trattamento con prodotti specifici, contenenti sostanze ad azione antiseborroica e antimicotica. In particolare, vi sono creme da applicare sulla parte interessata, integratori e compresse da assumere. Tra le sostanze maggiormente indicate troviamo, ad esempio, lo zinco piritione ed il solfuro di selenio.

Tra le soluzioni facili e quotidiane per migliorare la propria situazione vi sono l’evitare di grattarsi o strofinare le parti interessate ed anche non utilizzare eventuali prodotti irritanti. In particolare, non usare saponi o detergenti troppo aggressivi sulla pelle, mentre si dovrebbero privilegiare prodotti lenitivi e delicati per la cute. Anche un vestiario con fibre naturali, quali il cotone, potrebbe favorire un miglioramento della dermatite, soprattutto per coloro che ne vengono colpiti a livello del torace.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial