Assogiocattoli: con la nuova legge di bilancio l’IVA per i prodotti di prima infanzia si riduce al 5%

Assogiocattoli: con la nuova legge di bilancio l’IVA per i prodotti di prima infanzia si riduce al 5%

Assogiocattoli: con la nuova legge di bilancio l’IVA per i prodotti di prima infanzia si riduce al 5%

Assogiocattoli: con la nuova legge di bilancio l’IVA per i prodotti di prima infanzia si riduce al 5%

Dopo aver ottenuto il riconoscimento come beni di prima necessità per i giochi e i giocattoli, sulla scia di quanto accaduto in altri Paesi europei, arriva finalmente anche la tanto attesa aliquota ridotta sui seggiolini auto e non solo.

Buone notizie per le famiglie italiane: con l’entrata in vigore della legge di bilancio n. 197, viene finalmente ridotta l’IVA dal 22 al 5% per i prodotti di prima infanzia, a cominciare dai seggiolini per bambini da installare negli autoveicoli. Un immediato sostegno economico per tutta la nazione, dalle aziende produttrici ai consumatori finali, nonché una vera e propria conquista per Assogiocattoli dopo anni di iniziative e convegni in collaborazione con le Istituzioni e i Ministeri pertinenti, dall’adesione agli Stati Generali della Natalità alla campagna istituzionale Gioco per Sempre, che ha già portato al riconoscimento dei giocattoli come beni di prima necessità.

Assogiocattoli: con la nuova legge di bilancio l’IVA per i prodotti di prima infanzia si riduce al 5%

La nuova legge di bilancio, al comma 72, porta quindi in dote una novità particolarmente significativa proprio perché incide positivamente sui prodotti per la cura e la crescita dei bambini, come i seggiolini per bambini da installare negli autoveicoli, soggetti da sempre a IVA con l’aliquota ordinaria del 22% che adesso scende finalmente al 5%, rendendoli accessibili e alla portata di tutti. E non solo i seggiolini auto, ma anche tantissimi altri prodotti per l’alimentazione e l’igiene.

La riduzione dell’IVA al 5% sui prodotti per la prima infanzia è un passo importante per dare una concreta mano d’aiuto alle famiglie italiane in questo momento particolarmente difficile” – conferma Gianfranco Ranieri, Presidente di Assogiocattoli, che continua: “siamo molto soddisfatti di aver raggiunto con caparbietà questo obiettivo, ogni nucleo familiare con bambini a carico deve godere di una tassazione agevolata e quindi avere un accesso agevolato ai prodotti di cui ha bisogno per una crescita sana e sicura dei più piccoli”.

Assogiocattoli

Condividi