Pitti Uomo 103: la collezione di tessuti “Blue di Cupro” di PureDenim realizzata con Bemberg

Pitti Uomo 103: la collezione di tessuti “Blue di Cupro” di PureDenim realizzata con Bemberg

Pitti Uomo 103: la collezione di tessuti “Blue di Cupro” di PureDenim realizzata con Bemberg

Pitti Uomo, stand P20, Padiglione Centrale, Piano Terra, Fortezza da Basso.

In occasione della prossima edizione di Pitti Uomo, Bemberg™ by Asahi Kasei – la fibra unica nel suo genere con un’impronta di economia circolare ottenuta da linters di cotone attraverso un processo a ciclo chiuso che garantisce credenziali di sostenibilità certificate grazie al suo approccio trasparente e tracciabile – svela una gamma molto speciale di tessuti smart Bemberg™ dedicata al denimwear premium. Ciò è stato possibile grazie alla partnership con PureDenim, azienda italiana leader la cui strategia da 10 anni si basa su un’intera riprogettazione del sistema produttivo, ispirata ai principi dell’economia circolare, che combina tecnologia e materiali innovativi per offrire i più alti livelli di design, innovazione e reali valori responsabili derivanti da un approccio olistico alla sostenibilità.

La collezione “Blue di Cupro” è costituita da sette tessuti in Bemberg™, sia 100% Bemberg™ che in mischia con cotone e lana, e applica le più avanzate tecnologie PureDenim. I tessuti Blue di cupro realizzati con Bemberg™ saranno inoltre tinti con “Smart Indigo”, una tecnologia di tintura indaco prodotta internamente da PureDenim, attraverso una produzione priva di sostanze chimiche. Gli unici elementi coinvolti sono: acqua, pigmenti indaco ed elettricità. In termini di finissaggio, l’aspetto e le prestazioni dei tessuti sono migliorati dalla tecnologia di finissaggio a ultrasuoni “Eco Sonic™”, che consente una significativa riduzione dell’acqua utilizzata, un aumento delle caratteristiche estetiche e uno scolorimento controllato. Infine, ogni filato utilizzato da PureDenim è protetto da NaturalReco®, un prodotto naturale al 100% che sostituisce completamente l’uso di pellicole di plastica, una delle cause principali dell’emissione di microplastiche nelle applicazioni denim.

Luigi Caccia, co-fondatore di PureDenim

Luigi Caccia, fondatore con la sorella Ilaria di PureDenim, afferma: “Siamo un’azienda specializzata nella produzione di denim sostenibile. Negli ultimi 10 anni abbiamo rivoluzionato i processi del denim: nuove tecnologie, polimeri naturali, fibre smart, oltre a studiare costantemente nuove tecnologie attraverso varie attività. PureDenim è riuscita a ridurre la quantità di sostanze chimiche e di acqua nel processo di produzione dei jeans e  cerchiamo continuamente di trovare nuove opportunità. Abbiamo trovato Bemberg™ perfettamente in linea con la nostra Gennaio 2023 Tessuti Blue di Cupro di PureDenim con Bemberg™ Luigi Caccia, co-fondatore di PureDenim filosofia e con il nostro impegno per soluzioni premium in termini di qualità e rispetto per il consumatore contemporaneo, l’ambiente, l’oceano e gli animali.”

Junshu Furusawa

Junshu Furusawa, Sales Manager e Board of Directors di Asahi Kasei Fibers Italia

“Siamo estremamente felici di tornare a Pitti con un progetto che parla di una nuova applicazione del guardaroba a marchio Bemberg™ come lo smart denim grazie alla grande collaborazione con Pure Denim, azienda leader nello smart denim che condivide i nostri valori in termini di design premium, innovazione intelligente e responsabilità sociale. Oggi più che mai la collaborazione tra aziende è fondamentale. Non si tratta più solo di avere clienti, ma di creare partnership per dare risposte premium personalizzate al mercato. Negli ultimi anni, tutti noi abbiamo imparato che solo insieme possiamo attivare cambiamenti concreti raggiungendo obiettivi e successi contemporanei.” Sottolinea il nuovo Sales Manager e Board of Directors di Asahi Kasei Fibers Italia Junshu Furusawa. “Sono davvero entusiasta di lavorare in Italia con il team Bemberg™ per accrescere il valore del marchio di questo straordinario materiale”.

Mr Furusawa è stato responsabile delle vendite e della promozione di Bemberg™ da quando è entrato in Asahi Kasei nel 2007, concentrandosi sia sull’abbigliamento esterno che sul lining per il mercato giapponese e statunitense. Il progetto ideato per Pitti Uomo 103 nasce dallo spirito di Bemberg™ e si inserisce perfettamente nella filosofia di PureDenim, la cui missione è quella di “Rendere il mondo migliore” creando denim che nascono da un’intera riprogettazione del sistema produttivo. Il “Blu” sembra essere il nuovo colore di Bemberg™, infatti l’azienda all’inizio di novembre 2022 ha annunciato, in occasione dell’iniziativa Blue Friday della Commissione Oceanografica Intergovernativa (CIO) dell’UNESCO, il conseguimento della certificazione OK biodegradabile MARINE, che garantisce la biodegradabilità dei suoi prodotti anche in ambiente marino, come certificato dal TÜV AUSTRIA, che ha un grande significato nel contesto delle soluzioni al problema delle microplastiche nelle acque. Questa certificazione si aggiunge ad altre importanti come il rapporto INNOVHUB che conferma la biodegradabilità di Bemberg™ nel suolo senza rilascio di sostanze pericolose, la RCS di Textile Exchange e le certificazioni aziendali Oeko[1]Tex Standard 100 e ISO 14001. La nuova gamma di prodotti “Blue di Cupro” sarà disponibile sul mercato dal 10 gennaio, primo giorno della 103ª edizione di Pitti Uomo.

ABOUT BEMBERG™

Bemberg™ è il brand della fibra di cellulosa rigenerata cupro, prodotta da Asahi Kasei. Bemberg™ by Asahi Kasei, è un materiale di nuova generazione unico nel suo genere, ineguagliabile e originale realizzato dalla trasformazione smart-tech dei linter di cotone, materiale pre-consumo convertito attraverso un processo tracciabile e trasparente a ciclo chiuso. Prodotto in Giappone, Bemberg™ ha la certificazione RCS, Oeko-Tex Standard 100 e ISO 14001 a livello aziendale. Bemberg™ detiene il rapporto Innovhub-SSI più recente confermando che i suoi filamenti si disintegrano al 100% in valore entro i limiti specificati dalla UNI EN 13432, punto A.3.1 per la disintegrazione in processo di compostaggio. Bemberg™ ha testato secondo la norma EN 13432: 2000, allegato E, il compost ottenuto da questi filamenti e ha rivelato l’assenza di effetti di ecotossicità, secondo ISO 16929: 2013. Inoltre, i filamenti Bemberg™ sono risultati negativi per metalli pesanti e altre sostanze pericolose conformi ai test specificati dalla norma UNI EN 13432, per le sostanze elencate nella tabella A.1.Infine, ha da poco ottenuuto la certificazione OK biodegradable MARINE da TÜV AUSTRIA. It is a unique and contemporary innovation designed for beautiful fashion every day. Bemberg™ è antistatico e traspirante e la sua versatilità lo rende perfetto per il Guardaroba Moderno, dalla moda, athleisure fino al causal per tutti i giorni. Bemberg ™ è il marchio commerciale della fibra di cellulosa rigenerata Cupro, prodotta solo da Asahi Kasei. Bemberg™ è anche partner di C.L.A.S.S.

ABOUT C.L.A.S.S.

C.L.A.S.S. (Creativity Lifestyle and Sustainable Synergy) è l’eco-hub internazionale – con sede a Milano – che dal 2007 supporta una nuova generazione di moda in cui la fusione di design, innovazione, comunicazione e responsabilità dà forma a un business consapevole e competitivo, capace di svolgere un ruolo sia economico che sociale. C.L.A.S.S. supporta l’intera filiera per innescare il CAMBIAMENTO nel sistema attivando VALORI che parlano chiaro al consumatore contemporaneo. Noi di C.L.A.S.S. sappiamo che la PERFEZIONE non è importante, ogni singolo passo nella giusta direzione conta. PureDenim: La missione e la visione di PureDenim nascono da un’intera riprogettazione del sistema di produzione del denim. Si ispira ai principi dell’economia circolare che combina tecnologia e materiali innovativi per ridurre al minimo gli sprechi. Luigi Caccia è il fondatore, insieme alla sorella Ilaria, di PureDenim, costola di Italdenim, azienda specializzata nella produzione di denim sostenibile. Negli ultimi 10 anni ha rivoluzionato i processi di lavorazione del denim come Smart Indigo™, Natural Reco™ ed Eco Sonic™, solo per citarne alcuni. Gigi ha più di 35 anni di esperienza come leader nel settore della produzione del denim e si è guadagnato un riconoscimento globale come innovatore dei processi di produzione tessile. In particolare, le sue intuizioni e i suoi contributi hanno dato vita a nuove tecniche di produzione rivoluzionarie, come l’uso di celle elettrochimiche per creare “coloranti intelligenti” (www.smartindigo.com ), nonché a nuove applicazioni degli ultrasuoni e dei rifiuti alimentari riciclati per generare polisaccaridi utilizzati in varie fasi della produzione del denim. Le ricerche e i contributi di Gigi agli sforzi di sostenibilità globale dell’industria tessile sono stati ampiamente illustrati in RiverBlue, un documentario acclamato dalla critica sull’impatto ambientale dell’industria della moda.

 

Condividi