“IL SOGNO DI THEIMER” AD AREZZO. GIOVANNI RASPINI SPONSOR DELLA MOSTRA

Arte | Mostre | Eventi

Dal 25 giugno al 23 ottobre le opere dello scultore moravo Ivan Theimer saranno esposte a Arezzo negli spazi appena restaurati della Fortezza Medicea e presso la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea.

Il sogno di Theimer, curata da Vittorio Sgarbi per il Comune di Arezzo, vede il brand di gioielleria Giovanni Raspini come sponsor unico, ha tutti i numeri per diventare l’evento espositivo dell’estate 2016.

L’inaugurazione della mostra Il sogno di Theimer, è per venerdì 24 giugno: dopo la conferenza di presentazione presso il scultura Ivan Theimerpalazzo della Fraternita dei Laici in Piazza Grande – alle ore 12.00 – con gli interventi del sindaco Alessandro Ghinelli, dello sponsor unico Giovanni Raspini e la relazione introduttiva di Vittorio Sgarbi – ecco alle ore 17.00 la grande inaugurazione pubblica in Fortezza e alla Galleria d’arte contemporanea di San Francesco.

Le sculture di Theimer sono presenti in luoghi pubblici di grande prestigio, come ad esempio il Monumento dei diritti dell’uomo e dei cittadini di Parigi situato nel Champs de Mars tra la Tour Eiffel e l’École Militaire, opera commissionata direttamente da Francois Mitterand. Perché la vocazione di Theimer è stare in mezzo alla gente, condividere attraverso le proprie opere il tessuto urbano delle città, in una perfetta e rispettosa condivisione tra il preesistente ed il contemporaneo.

La mostra di Arezzo – i grandi bronzi, ma anche le opere pittoriche costituite da diverse tele e ben centoventi acquerelli di viaggio – ha quindi una duplice valenza: la prima, offrire un momento unico e felice di apertura alla cultura internazionale; la seconda, promuovere la consapevolezza che la grande Fortezza Medicea, ora più che mai, non deve allontanarsi dal tessuto urbanistico di una città che vanta addirittura origini etrusche, ma anzi può aspirare ad esserne il culmine e l’espressione più intima del “genius loci”.

Foto: Andrea Sbardellati

Arezzo

Dal 25 giugno al 23 ottobre 2016

Il sogno di Theimer

Fortezza Medicea

Colle di San Donato, Viale Bruno Buozzi

Galleria Comunale d’Arte Contemporanea

Via San Francesco, 4

da martedì a domenica 10:00 > 18:00

L’ingresso è gratuito per entrambe le sedi.

Biografia

Ivan Theimer nasce nel 1944 a Olomouc, in Moravia. Nel 1968 partecipa alla Biennale Internazionale di Bratislava e, lo stesso anno, decide di lasciare la Cecoslovacchia trasferendosi in Francia. Nel 1978 è invitato ad esporre alla Biennale di Venezia e lo stesso anno partecipa a una mostra collettiva dedicata al disegno d’architettura organizzata presso il Centro Pompidou. Nel 1982 di nuovo un’esposizione personale alla Biennale di Venezia, all’interno della rassegna Arte come arte: la persistenza dell’opera. Tra le mostre più recenti nel nostro Paese si ricordano  l’antologica in piazza del Duomo e nella chiesa di Sant’Agostino a Pietrasanta nel 1998, la personale alla Rocca Malatestiana e nella città di Cesena nel 2004, la grande mostra a Palazzo Reale a Milano del 2007, la personale La foresta di obelischi al Giardino di Boboli e a Palazzo Pitti in Firenze nel 2008. Numerose le sculture commissionate per gli spazi pubblici in Francia, Germania e Repubblica Ceca. In Italia, dopo avere lavorato a Foligno per Il Sentimento del Tempo, ha recentemente terminato la realizzazione dell’altare, dell’ambone e della cattedra vescovile per il duomo di Massa Marittima. Ospite ad Arezzo nel 2016 con la grande mostra Il sogno di Theimer, lo scultore moravo crea e fonde per la città toscana la Lancia d’Oro della Giostra del Saracino dedicata al Giubileo della Misericordia.

 

A cura ella Redazione

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial