1° Congresso Italiano di Scienza e Filosofia dello Spirito a Milano il 10 e 11 novembre 2018

Eventi

Si terrà a Milano (Grattacielo Pirelli – Regione Lombardia- Auditorium Gaber Piazza Duca D’Aosta 3) dal 10 all’11 novembre 2018 il 1° Congresso Italiano di Scienza e Filosofia dello Spirito.

Una due giorni unica, che permetterà di ascoltare autorevoli relatori che parleranno di tematiche sempre più attuali: la medicina, la scienza e la spiritualità, ma soprattutto la spiritualità applicata alla scienza.
Filosofia e religione hanno da sempre cercato di spiegare i nostri problemi quotidiani e la medicina, ovviamente, ha agognato e aspira a curare tutti i malesseri o le malattie più o meno gravi. Arriva però un momento in cui la scienza si arrende e può iniziare invece un cammino fatto di consapevolezza. “Lo scopo del Congresso, il primo che si svolge qui in Italia, è proprio questo” sottolinea Regina Zanella, giornalista, traduttrice e organizzatrice dell’evento. “Abbiamo voluto far sapere al pubblico quanto le tematiche legate all’amore, alla spiritualità siano in grado di guarire. Quando si parla di questi argomenti –  continua Zanella  – c’è infatti la tendenza immediata a mettersi sulla difensiva e a catalogare il tutto come ‘irreale o trascendente’.
In un contesto storico come il nostro, invece, –  spiega la giornalista – sono sempre più numerose le persone che acquisiscono la consapevolezza che esiste un qualcosa di più. Ecco perché i relatori del nostro convegno terranno tavole rotonde legate alla medicina e alla spiritualità, ma anche alla medianità. Le due giornate si svilupperanno infatti tra relazioni scientifiche e non, arte e ‘testimonianze live”’. Attraverso le parole e le relazioni di medici e ricercatori italiani e stranieri, sarà possibile passare dalle ipotesi alle certezze ed illustrare ai partecipanti quanto esse siano parte integrante della quotidianità di milioni di persone.
Durante l’evento sarà anche presentato in anteprima assoluta il film Nosso Lar, che ha avuto un successo planetario ed ora é finalmente doppiato in italiano. La sceneggiatura del regista Wagner de Assis è tratta dal bestseller brasiliano Nosso Lar, di Chico Xavier e tradotto in 17 lingue, tra cui l’italiano.
Il film spiega tanti fenomeni legati a quanto il Congresso si propone di illustrare. Il protagonista, non a caso, è un medico.  L’attore Renato Prieto, protagonista del film è di origine italiana e verrà per la prima volta in Italia per presentare il film  e raccontare la sua esperienza in un ruolo così particolare e coinvolgente.

Il film è uno dei più visti sul web – 60 paesi – e fino ad oggi era possibile seguirlo solo con i sottotitoli. Ora grazie al lavoro attento dell’associazione Sentieri dello Spirito (Sesto Senso), una non profit che ha fatto un crowdfunding per sostenere il doppiaggio, sarà possibile assistere alla proiezione senza i sottotitoli e direttamente in lingua italiana. Siamo davvero onorati e orgogliosi di aver potuto mettere a disposizione degli italiani questa famosa pellicola e far avvicinare sempre più persone a queste importanti tematiche.” Conclude Zanella.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial