My Boutonnière, fiore all’occhiello del Dandy Day

Eventi

Fu lui, Lord Brummell il primo vero dandy della storia. Nella sua vita convisse una speciale amalgama di esclusivismo e mondanità, di eleganza e stravaganza, di eccentricità e buone maniere.

È questo, anche oggi, il Dandy? Lo scopriremo il 4 e 5 maggio alla Fiera Antiquaria di Arezzo, dove oltre ai Dandy italiani, incontreremo anche i Gentleman’s d’Italia e cento moto d’epoca dei motociclisti Gentleman’s della Triumph.  Uomini di ogni età anagrafica e di diverse provenienze sociali e geografiche, accomunati dall’evidente ossessione della cura della persona.My Boutonnière

Bei vestiti, amore viscerale per l’eleganza, audaci accostamenti di colori nel completo a tre pezzi, in tartan o principe di Galles, figurini dalle tinte pastello, signori distinti freschi di barberia, gentlemen dall’aria compassata con copricapo, e fiore all’occhiello.

Un’eleganza che sarà presente e tutta da ammirare in via Ricasoli, nell’Atrio d’onore del palazzo della Provincia dove, tra i vari brand del fashion e dell’eleganza sarà presente “My Boutonnière”, per essere il fiore all’occhiello dei Dandy italiani presenti alla manifestazione.

My BoutonnièreDiceva Lord Brummell: “sacrifico ogni sera una rosa al mio occhiello …”  Con My Boutonnière nessun sacrificio, i fiori saranno sempre freschi e del colore preferito. Non solo, la scelta ecologica di My Boutonnière è rimarcata dal fatto che per realizzare alcuni suoi capi si sono individuati scampoli di tessuti preziosi, stoffe d’autore con piccole imperfezioni e vecchie raffinate cravatte, cercate e trovate da Antoinette Petruccelli per essere riciclati in bellissimi fiori all’occhiello, le sue boutonnière.

Un fiore realizzato a mano da sarte toscane, prodotto con tessuti pregiati o riciclati, e confezionato in una scatola preziosa, coordinata in collezioni per stili diversi.

Tutto Made in Italy.

www.myboutonniere.com

 

 

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial