Calé Fragranze d'Autore profuma Palazzo Bovara per il Salone del Mobile

Calé Fragranze d’Autore profuma Palazzo Bovara per il Salone del Mobile

I profumi di Calé Fragranze d’Autore torneranno ad essere parte dell’allestimento curato da Elle Decor nello storico Palazzo Bovara a Milano in occasione del Salone del Mobile.

Calé Fragranze d’Autore

Dal 17 al 23 aprile Libera Mente, Preludio D’Oriente, Archilibrium e Sottosopra diventeranno parte dell’esposizione ‘The Art of Light’: un’emozionante mostra-installazione il cui intento è raccontare il ruolo fondamentale della luce all’interno dello spazio domestico in un continuo gioco di rimandi tra arte contemporanea e le antiche decorazioni del palazzo. Un progetto che nasce dalla collaborazione di Giuliano Dell’Uva Architetti e Metis Lighting grazie alla quale la relazione tra light e interior design restituisce un’esperienza immersiva unica in cui anche gli spazi verdi vengono valorizzati ad opera del paesaggista Antonio Perazzi che ricrea l’atmosfera di un giardino mediterraneo in tutte le sue sfumature.
Sarà possibile visitare l’esposizione presso lo storico Palazzo Bovara, Corso Venezia 51, Milano da lunedì 17 a domenica 23 aprile con i seguenti orari:

Calé Fragranze d’Autore

Lunedì 17 aprile: 15.00 – 20.00
Da martedì 18 aprile a giovedì 20 aprile: 10.00 – 18.00
Venerdì 21 aprile: 10.00 – 19.00
Sabato 22 aprile: 10.00 – 20.00
Domenica 23 aprile: 10.00 – 19.00
www.cale.it

Calé Fragranze d’Autore

 

Calé Fragranze d’Autore Dal 17 al 23 aprile Libera Mente, Preludio D’Oriente, Archilibrium e Sottosopra diventeranno parte dell’esposizione ‘The Art of Light’: un’emozionante mostra-installazione il cui intento è raccontare il ruolo fondamentale della luce all’interno dello spazio domestico in un continuo gioco di rimandi tra arte contemporanea e le antiche decorazioni del palazzo. Un progetto che nasce dalla collaborazione di Giuliano Dell’Uva Architetti e Metis Lighting grazie alla quale la relazione tra light e interior design restituisce un’esperienza immersiva unica in cui anche gli spazi verdi vengono valorizzati ad opera del paesaggista Antonio Perazzi che ricrea l’atmosfera di un giardino mediterraneo in tutte le sue sfumature.

Condividi