Wizz Air

IATA: A WIZZ AIR LA REGISTRAZIONE IOSA

Wizz Air è stata registrata dall’International Air Transport Association (IATA) nell’ambito dell’Operational Safety Audit (IOSA), lo standard globale di riconoscimento della sicurezza delle compagnie aeree.

Da quando ha iniziato a volare nel 2014, Wizz Air ha impiegato tempo e risorse significativi nell’assicurare che la sua cultura della sicurezza, le sue procedure di sicurezza e la formazione e lo sviluppo del suo staff sono di prim’ordine.

Il programma IOSA è lo standard mondiale di valutazione della sicurezza di una compagnia aerea e stima i processi e i sistemi di controllo e di gestione della sicurezza della stessa. La valutazione di Wizz Air è stata condotta da AQS, uno dei sei organismi di controllo approvati da IATA.

József Váradi, Chief Executive Officer di Wizz Air,ha detto: “Wizz Air è impegnata nel raggiungimento dei più alti standard in tutte le aree di operatività. Siamo orgogliosi di ricevere la registrazione IOSA che riafferma la cultura della sicurezza che abbiamo istituito all’interno della Società. La sicurezza è la nostra priorità numero uno, e i nostri clienti possono godere delle basse tariffe di Wizz Air e dell’ottima esperienza di bordo sapendo che sono in mani sicure.

Wizz Air

Wizz Air è la più grande compagnia aerea a basso costo dell’Europa Centrale e Orientale, opera con una flotta di 71 aeromobili Airbus A320 e A321 e offre oltre 420 rotte da 25 basi, che collegano 124 destinazioni in 38 paesi. Alla Wizz Air un team di circa 2.600 professionisti dell’aviazione offre un servizio di alto livello e prezzi molto bassi facendo di Wizz Air la scelta preferita di 20 milioni di passeggeri nell’anno finanziario terminato il 31 marzo 2016. Wizz Air è quotata alla borsa di Londra (WIZZ) ed è inclusa negli indici FTSE 250 e FTSE All- Share. Wizz Air è stata recentemente nominata Value Airline dell’anno per il 2016 dalla redazione di Air Transport World, uno dei maggiori trade magazine sul mondo dell’aviazione. Tutti i voli sono operati con aeromobili Airbus A320, da 180 posti, e A321 da 230 posti.

 

Condividi