Primo manichino biodegradabile by Bonaveri

Moda

Bonaveri, azienda leader nella produzione di manichini di alta gamma, ha scelto il Green Carpet Challenge 2016 (GCC) – l’iniziativa creata da Livia Firth dedicata a promuovere l’etica della responsabilità sociale e ambientale nel mondo della moda – per presentare il primo manichino biodegradabile.

Una novità rivoluzionaria, per l’innovazione tecnologica che consente ora di produrre manichini in B Plast®, una plastica naturale che deriva al 72% dalla canna da zucchero, verniciati con B Paint®: la prima vernice naturale composta esclusivamente da sostanze organiche rinnovabili.

Già nota per essere leader del proprio settore nell’alto di gamma, con B Plast® e B Paint® Bonaveri modifica ora il senso stesso di ciò che può dirsi “sostenibile” – e non solo nel settore dei manichini (https://vimeo.com/182529825 ).Manichini biodegradabili Bonaveri

Il nuovo eco manichino è stato presentato nell’ambito del Green Carpet Challenge, l’evento annuale ideato da Livia Firth per promuovere la moda sostenibile e mostrare che è possibile unire etica ed estetica.

Una serata speciale – in partnership con BAFTA (la British Academy of Film and Television Arts) e British Fashion Council – che ha visto i manichini indossare dei meravigliosi abiti couture di William Vintage.

Bonaveri aveva avviato questo ambizioso progetto di ricerca nel 2012, quando chiese al Politecnico di Milano di realizzare la Life Cycle Assessment l’analisi del ciclo di vita del manichino – per misurare l’impatto ambientale di ciascuna fase: dalla progettazione alla spedizione finale dei prodotti.

E’ stata proprio questa capacità di analisi a indicare nella materia prima utilizzata la criticità maggiore e nel fine vita del manichino la vera rivoluzione da cogliere.

Lavorando con istituti di ricerca specializzati nei bio polimeri l’azienda Emiliana è così arrivata a mettere a punto una bio plastica caratterizzata da un elevatissima percentuale di materia naturale (il 72%) che la rende una plastica naturale, da fonte rinnovabile e biodegradabile.

Al termine della propria vita il manichino in B Plast® biodegrada, rilasciando CO2 (la stessa che la canna da zucchero ha assorbito nella sua fase vegetativa) e acqua.Manichini biodegradabili Bonaveri

La Life Cycle Assessment condotta dal Politecnico di Milano ha provato che il B Plast ha un impatto ambientale ridotto rispetto ai tradizionali manichini in vetroresina e polistirene lungo tutto il ciclo di vita del manichino.

La filiera e i sistemi di produzione di Bonaveri sono stati controllati secondo i principi del GCC di Eco-Age http://eco-age.com/gcc-principles/, dedicati a valutare e misurare il rispetto dei valori di sostenibilità etica, ambientale e sociale.

E’ stato un percorso difficile e pieno di sorprese – afferma Andrea Bonaveri, CEO dell’azienda che guida assieme al fratello Guido – ma grazie a impegno e competenza siamo oggi in grado di offrire ai nostri clienti un prodotto egualmente sostenibile quanto esteticamente ineccepibile. La parola qualità per Bonaveri ha un solo significato: che si tratti di estetica, di manifattura, di servizio o di sostenibilità ambientale. Perché le mode passano, ma la natura resta.” Andrea Bonaveri

A partire dalla settimana della moda Milanese, il manichino in B-Plast è visibile presso lo showroom Bonaveri Milano in via Morimondo 23.


Apparato Tecnico

B Plast®

4 anni di ricerca hanno portato a selezionare e registrare un biopolimero in PLA come il materiale più adatto al processo produttivo dei manichini. Il B Plast® è una bio plastica composta per il l’72% di un derivato della canna da zucchero che ha ottenuto la certificazione OK BIOBASED 3 stelle dall’ente di certificazione Belga Vinçotte. La produzione dei manichini in B Plast® consente di ridurre le emissioni di CO2 rispetto alle plastiche di origine petrolchimica comunemente impiegate.Bonaveri sede

B Paint®.

B Paint® è la prima vernice biocompatibile composta esclusivamente da sostanze organiche rinnovabili. B Paint® è composta al 100% da materie prime di origine naturale. Nella sua formulazione non è stato ammesso l’utilizzo di sostanze che provengano dal petrolio, neanche in basse concentrazioni. Ciò rappresenta un’innovazione assoluta per la possibilità di utilizzare vernici naturali con le stesse performance di qualità di quelle a base petrolchimica.

B Paint® contiene:

  • resine ed oli di origine vegetale

  • tensioattivi di origine vegetale che non contengono fosforo

  • solvente di origine 100% vegetale ottenuto da bucce d’arancia con sistemi fisici

  • essiccante privo di sali di Cobalto e nafta, basato su una nuova tecnologia in acqua.

Life Cycle Assessment

Il Politecnico di MilanoGruppo di Ricerca DIS – Design and system Innovation for Sustainability – Dipartimento DESIGN LeNS – the Learning Network of Sustainability – ha condotto l’analisi del ciclo di vita dei manichini Bonaveri misurando dell’impronta ambientale dell’azienda per poi definire delle linee guida dedicate a ridurla progressivamente.  Il gruppo di ricerca coordinato dal Professor Carlo Vezzoli, ha operato seguendo la metodologia della Life Cycle Assessment (LCA | norme ISO della serie 14040, 14044, 14045, 14047, 14048, 14049) che permette di individuare i diversi impatti in relazione alle fasi e ai processi del ciclo di vita del prodotto.

Company Profile

Bonaveri nasce a Renazzo di Cento nel 1950, dedicandosi inizialmente alla produzione di busti, sagome, figure per la vetrinistica. Sessant’anni dopo ovunque sia la moda di qualità – in un negozio, in un museo, in un set fotografico, in un allestimento scenografico – là si trovano i manichini Bonaveri. L’aver saputo saldare la capacità manifatturiera con una ricerca visionaria del senso della forma, ha consentito all’azienda di influenzare la nascita, definizione e affermazione dell’industria della moda, italiana e mondiale. In quel momento magico nel quale si è delineato il concetto stesso di prêt-à-porter. Oggi Bonaveri produce circa 20 mila manichini l’anno, divisi nelle linee Bonaveri Artistic Mannequins e Schläppi.  La sede è a Renazzo di Cento (FE), dove su di un’area di 40.000 mq si sviluppa uno stabile di 12 mila mq al centro di un parco verde di 10 mila mq.  La capillare struttura distributiva conta su uffici di rappresentanza a New York, Londra, Parigi, Dusseldorf, Amsterdam, Anversa, Zurigo, Atene, Singapore, Hong Kong, Tokyo, Shanghai e Melbourne. Modernità, tecnologia, innovazione, passione artigianale… sono le caratteristiche che rendono il marchio Bonaveri sinonimo perfetto di manichino di qualità.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial