MIART 2019: tre giorni di immersione nell’arte

Fiere

Miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea, quest’anno alla sua ventiquattresima edizione, organizzata da Fiera Milano e diretta da Alessandro Rabottini con il sostegno di Intesa Sanpaolo, è divisa in sette sezioni, un mix di artisti affermati ed emergenti.

miartMiart è da anni l’epicentro della Milano Art Week, la settimana dedicata all’arte che prevede opening, eventi e aperture speciali di mostre e progetti organizzati dalle maggiori istituzioni pubbliche e fondazioni private. In particolare, per la prima volta, un importante collezione internazionale sceglie Milano Art Week come palcoscenico per presentarsi al pubblico italiano: la mostra Hypervisuality, ovvero rendere visibile l’invisibile, opere video dalla collezione Wemhoner di Herford (Germania), presentate nelle suggestive sale di Palazzo Dugnani, a cura di Philipp Bollmann.  La mostra si svolge dal 4 al 14 aprile 2019.

miart 2019Per Miart sono 185 i progetti promossi da gallerie provenienti da 19 paesi che corrispondono ad altrettante storie da raccontare nell’arco di un fine settimana; tre giornate di conversazioni aperte al pubblico, sei premi e fondi di acquisizione che richiamano in città oltre 60 curatori e direttori di musei, designer, artisti e scrittori da 18 paesi; una miriade di mostre e performance.

La campagna visiva che da settembre 2018 ha accompagnato Miart si chiama Horizon e dà voce a un racconto per immagini dal sapore cinematografico che celebra il tema dell’arte come luogo di esplorazione, scoperta e mutamento. I protagonisti sono un gruppo di adolescenti immersi in uno scenario naturale e ritratti nell’arco di una giornata estiva dall’alba al tramonto. Questa campagna mette in scena l’adolescenza in quanto momento di sperimentazione e audacia, suggerendo un parallelo con l’arte come orizzonte aperto sulle possibilità del futuro. Lo spazio di Horizon è quello dell’acqua, che evoca la transizione da uno stato all’altro oltre che lo spazio del viaggio, dell’attraversamento e dell’ibridazione. Un elemento nel quale immergersi e al quale si emerge, così come l’arte ci permette di sondare la profondità psicologica quanto di contemplare l’emersione di forme inedite e di nuovi valori. Storia e presente dialogano attraverso opere che spaziano dai primi anni del ‘900 fino alle sperimentazioni più recenti.

Miart – fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea

Opening  4 aprile su invito

Visitatori  5 – 7 aprile 2019

Visite guidate gratuite con Fidenza Village programmate su prenotazione educational.miart@fieramilano.it

Orari: venerdì e sabato ore 12,00-20,00, domenica ore 11.00-19.00

Titoli d’ingresso: ingresso intero 15 euro; acquisto online biglietto giornaliero  12 euro

Ridotto: ragazzi dai 14 ai 17 anni, studenti universitari 10 euro

Ridotto: bambini sotto i 14 anni, studenti Accademie e Belle Arti o Corsi di Laurea  in Storia dell’Arte 1 euro

Ingresso non consentito agli animali di piccola, media o grande taglia

Fieramilanocity, padiglione 3, gate 5, ingresso viale Scarampo,  Milano

 

Judith Maffeis Sala

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial