Gli artisti di mecenate.online alla “Piccola Parigi” di Quistello (MN) domenica 27 agosto

Gli artisti di mecenate.online alla "Piccola Parigi" di Quistello

Gli artisti di mecenate.online alla “Piccola Parigi” di Quistello (MN) domenica 27 agosto

Ci sarà anche una rappresentanza di artisti di Mecenate.online alla “Piccola Parigi”, l’ormai celebre iniziativa artistica in programma a Quistello, nel mantovano, domenica 27 agosto

Ci sarà anche una significativa rappresentanza di artisti collegati a Mecenate.online, il progetto che ha l’obiettivo di promuovere l’arte contemporanea italiana in tutto il mondo, alla rassegna “Piccola Parigi” in programma nella cittadina mantovana di Quistello per tutta la giornata di domenica 27 agosto.

L’iniziativa, nata nel 2012, è giunta all’undicesima edizione: curata da Caterina Borghi, con la collaborazione del Comune, del CAI e della Pro Loco, richiama ormai centinaia di artisti espositori.

Fra questi, appunto, cinque saranno “targati” mecenate.online: cinque artisti assai diversi fra loro per generazione, provenienza geografica e modalità espressive – Antonio Sgarbossa, Luca Meroni, Roberto DeWan, Andrea Petralia e Simona Zecca – ma uniti dalla comune scelta di collaborare attivamente alla diffusione di uno “strumento” come mecenate.online, nato per diffondere l’arte italiana contemporanea anche tramite spazi e collaborazioni insolite, e attivo negli anni in location originali – bar, hall di hotel, negozi di lusso – dal quadrilatero della moda di Milano alla riviera romagnola, tanto per fare alcuni esempi.

“Siamo molto contenti di partecipare alla Piccola Parigi – sottolinea l’ideatore di mecenate.online, Antonino Petralia -: voglio ringraziare per questo il dott. Alberico Lemme e l’avvocato Camilla Signorini per aver reso possibile la nostra partecipazione”.

L’iniziativa, nata nel 2012, è giunta all’undicesima edizione: curata da Caterina Borghi, con la collaborazione del Comune, del CAI e della Pro Loco, richiama ormai centinaia di artisti espositori. Fra questi, appunto, cinque saranno “targati” mecenate.online: cinque artisti assai diversi fra loro per generazione, provenienza geografica e modalità espressive – Antonio Sgarbossa, Luca Meroni, Roberto DeWan, Andrea Petralia e Simona Zecca – ma uniti dalla comune scelta di collaborare attivamente alla diffusione di uno “strumento” come mecenate.online, nato per diffondere l’arte italiana contemporanea anche tramite spazi e collaborazioni insolite, e attivo negli anni in location originali – bar, hall di hotel, negozi di lusso – dal quadrilatero della moda di Milano alla riviera romagnola, tanto per fare alcuni esempi.

Nella foto, l’artista padovano Antonio Sgarbossa, fra i protagonisti della presenza di mecenate.online a Quistello

Condividi