Vincent deve morire, film horror sorprendente e mozzafiato

Vincent deve morire, titolo originale Vincent doit mourir, è un horror, opera prima di Stéphan Castang, con Karim Leklou, Vimala Pons, distribuito nelle sale italiane da I Wonder Pictures.

Presentato in anteprima al Festival di Cannes 2023, all’interno della Semaine de la Critique e al 41° Torino Film Festival nella sezione Crazies, il film è una metafora sulla violenza post pandemia, un racconto esilarante e paranoico che descrive l’ansia e la collera del nostro vivere espresse in un fenomeno contagioso. Nel film completano i cast degli attori: François Chattot, Karoline Rose Sun, Emmanuel Vérité.

Sinossi

La vita scorre placida e senza sorprese per Vincent. Finché, d’un tratto e senza apparente motivo, dei perfetti sconosciuti iniziano ad attaccarlo con chiari intenti omicidi. Il numero dei suoi aggressori sale giorno dopo giorno: basta uno sguardo e tutti vogliono la sua testa. Costretto alla fuga, l’uomo si trova così coinvolto in una spirale di violenza inspiegabile e del tutto fuori controllo. Ma come puoi difenderti, se il tuo nemico è il mondo intero? Tra gli zombi di Romero e il Carpenter di Essi vivono, un survival horror sorprendente e mozzafiato in cui nessuno è mai al sicuro.

VINCENT DEVE MORIRE

Al cinema dal 30 maggio 2024

Durata: 108 minuti

Condividi