Identità Golose 2016

Identità Golose 2016: appuntamento a Milano con l’alta cucina internazionale

Dal 6 all’8 marzo dodicesimo appuntamento con Identità Golose, congresso internazionale di alta cucina, anche quest’anno al MiCo – Milano Congressi in via Gattamelata – Gate 14.

L’edizione 2016 celebrerà La forza della libertà, nuovo tema cardine del congresso dopo “Una sana intelligenza” dello scorso anno. I grandi chef italiani e stranieri in programma in Sala Auditorium racconteranno la loro libertà di espressione in cucina senza essere schiavi di pregiudizi, tradizioni, ottusità e schemi, tutti fattori che mortificano il genio creativo di un cuoco. Si alterneranno sul palco Davide Scabin, Enrico Crippa, Massimiliano Alajmo, Ricard Camarena, Carlos Garcia, Josean Alija e Matias Perdomo e molti altri. In Sala Blu 1 spazio alla seconda edizione di Identità di Gelato (la mattina) e alla prima di Identità di Formaggio (il pomeriggio), mentre in Sala Blu 2 andranno in scena il mondo e le novità di Identità Naturali. Prima edizione di Identità di Champagne in Sala Gialla 3 con due speciali appuntamenti dedicati all’abbinamento dello champagne con le creazioni dei grandi chef.

Qui di seguito il programma dettagliato delle tre giornate.

Domenica 6 marzo 201600006Marzo cover-programma-domenica

Sala Auditorium: La forza della libertà

10.00 Davide Scabin (Combal.Zero – Rivoli, Torino)

10.45 Isaac McHale (The Clove Club – Londra)

11.30 Enrico Crippa (Piazza Duomo – Alba)

12.15 Massimiliano e Raffaele Alajmo (Le Calandre – Rubano, Padova) e Mauro Defendente Febbrari

13.00 PAUSA

14.15 Ricard Camarena (Ricard Camarena – Valencia)

15.00 Carlos Garcia (Alto – Caracas, Venezuela)

15.45 Josean Alija (Nerua – Bilbao) e Matias Perdomo (Contraste – Milano)

16.30 Sergio Capaldo e Luca Cantù (La Granda – Savigliano, Cuneo)

17.15 Antonia Klugmann (L’Argine – Vencò, Gorizia)

18.00 Renato Bosco (Saporè – San Martino Buon Albergo, Verona), Enzo Coccia (Pizzeria La Notizia –

Napoli), Massimo Giovannini (L’Apogeo – Pietrasanta, Lucca), Simone Padoan (I Tigli – San Bonifacio,

Verona), Franco Pepe (Pepe in Grani – Caiazzo, Caserta), Gino Sorbillo (Pizzeria Gino Sorbillo – Napoli)

Sala Blu 1: Identità di Gelato

10.00 Antonio Cappadonia (Gelateria Cappadonia – Cerda, Palermo)

10.45 Paolo Brunelli (Gelateria Cioccolateria Paolo Brunelli – Senigallia, Ancona)

11:30 Moreno Cedroni (La Madonnina del Pescatore – Senigallia, Ancona)

12:15 Simone Bonini (Carapina – Firenze)

13.00 PAUSA

Sala Blu 1: Identità di Formaggio (in collaborazione con Grana Padano)

14.10 Andrea Aprea (Vun del Park Hyatt – Milano) e Maria Letizia Petroni (Medico Nutrizionista Clinico,

specialista in Medicina Interna, Professore Associato in Scienze Tecniche Dietetiche)

15.00 Enrico Bartolini (Devero Ristorante – Cavenago di Brianza, Monza Brianza)

15.50 Christian Milone (Trattoria Zappatori – Pinerolo, Torino)

16.40 Francesco Apreda e Dario Nuti (Imàgo dell’Hotel Hassler – Roma)

17.30 Peppe Barone (Fattoria delle Torri – Modica, Ragusa) e Antonio Colombo (Locanda Gulfi – Chiaramonte Gulfi, Ragusa)

Lunedì 7 marzo 201600007Marzo cover-programma-lunedi

Sala Blu 2: Identità Naturali

10.15 Fabrizio Mantovani (FM – Faenza, Ravenna)

11.10 Miguel de la Cruz (La Botica de Matapozuelos – Valladolid, Spagna)

12.05 Luca De Santi (Ratanà – Milano)

13.00 PAUSA

14.10 Simone Salvini (Organic Academy)

15.00 Daniela Cicioni (consulente di cucina vegana)

15.50 Alyn Williams (Alyn Williams at the Westbury – Londra)

16.40 Anthony Genovese (Il Pagliaccio – Roma)

17.30 Valeria Margherita Mosca (Wood*ing – Desio, Monza e Brianza)

Sala Gialla 3: Identità di Champagne (in collaborazione con la Maison de Champagne Ruinart)

12.00 Antonio Guida (Seta – Milano)

13.30 Andrea Berton (Berton – Milano)

Lunedì 7 marzo 2016

Il programma della Sala Auditorium proseguirà all’insegna de La forza della libertà con illustri firme della cucina d’autore italiana e internazionale, tra tutti Massimo BotturaCarlo Cracco, l’omaggio a Annie Féolde Giorgio PinchiorriMatthew Kenney, Matt Orlando e Niko Romito. La Sala Blu 1 celebrerà la prima edizione di Identità di Caffè con chef e pasticcieri in arrivo dalle più innovative cucine europee, mentre la Sala Blu 2 focalizzerà l’attenzione sul mondo dei lievitati con un nuovo appuntamento di Identità di Pane, Panettone e Pizza. Seconda giornata di Identità di Champagne in Sala Gialla 3 con i focus sull’abbinamento champagne-cucina d’autore.

Sala Auditorium: La forza della libertà

10.00 Carlo Cracco (Cracco – Milano)

10.45 Carlo Cracco e Riccardo Monco: omaggio a Annie Féolde e Giorgio Pinchiorri (Enoteca Pinchiorri – Firenze)

11.15 Paolo Lopriore e Andrea Salvetti (scultore designer)

12.00 Massimo Bottura (Osteria Francescana – Modena)

13.00 PAUSA

14.15 Matt Orlando (Amass – Copenhagen, Danimarca)

15.00 Niko Romito (Reale – Castel di Sangro, L’Aquila)

15.45 Andrea, Piero e Ugo Alciati (Guido – Serralunga d’Alba, Cuneo)

16.30 Matthew Kenney (Matthew Kenney Academy – Santa Monica, California)

17.15 Cesare Battisti (Ratanà – Milano)

18.00 Margarita Forés (Casa Artusi – Manila, Filippine)

Sala Blu 1: Identità di Caffè (in collaborazione con Lavazza)

10.15 Andrea Ribaldone (I Due Buoi – Alessandria)

11.10 Simone Zanoni (Trianon Palace – Versailles)

12.00 PAUSA

13.20 Denny Imbroisi (Ida – Parigi)

14.10 Loretta Fanella (pasticciere consulente)

15.00 Richard Toix (Passions & Gourmandises – Saint-Benoit, Francia)

15.50 Moreno Cedroni (La Madonnina del Pescatore – Senigallia, Ancona)

16.40 David Gil (El Barri – Barcellona) e Ruben González (Tickets – Barcellona)

17.30 Davide Oldani (D’O – Cornaredo, Milano)

Sala Blu 2: Identità di Pane e Panettone (in collaborazione con Petra® Molino Quaglia)

10.15 Renato Bosco (Saporè – San Martino Buon Albergo, Verona)

11.10 Lucca Cantarin (Pasticceria Marisa – Arsego, Padova)

12.00 PAUSA

13.20 Nicola Portinari (La Peca – Lonigo, Vicenza) e Giulia Miatto

Sala Blu 2: Identità di Pizza (in collaborazione con Petra® Molino Quaglia)

14.10 Christian Puglisi (Relae – Copenhagen, Danimarca)

15.00 Lello Ravagnan (Grigoris – Mestre, Venezia)

15.50 Massimo Giovannini (L’Apogeo – Pietrasanta, Lucca)

16.40 Giuseppe Rizzo (Dell’Angolo – Vittuone, Milano)

17.30 Tony Nicolini (DOC – Melbourne)

Sala Gialla 3: Identità di Champagne (in collaborazione con la Maison de Champagne Ruinart)

12.00 Claudio Sadler (Sadler – Milano)

13.30 Moreno Cedroni (Madonnina del Pescatore – Senigallia, Ancona)

Martedì 8 marzo 2016 Identità Golose 2016

La cucina peruviana sarà la protagonista della mattinata in Sala Auditorium e sarà rappresentata da celebri chef in arrivo da Lima, Londra e Milano. Il pomeriggio sarà come sempre dedicato all’alta pasticceria con un inno al cioccolato e ai grandi pasticcieri italiani nel mondo che saliranno sul palco di Dossier Dessert. La Sala Blu 1 parlerà a tutto tondo della Pasta in una giornata 100% italiana con lezioni di grandi chef provenienti dall’intero Paese, mentre la Sala Blu 2 arricchirà il programma con la seconda edizione di Identità di Mare e i grandi conoscitori della biodiversità marina. In Sala Gialla 3 spazio agli speciali appuntamenti di Identità di Champagne.

Sala Auditorium – La nazione ospite: il Perù

10.00 Mitsuharu Tsumura (Maido – Lima)

10.45 Guillaume Desforges, Jacopo Signani, Leonardo Signani ed Ernesto Espinoza (Pacifico – Milano)

11.30 Sanjay Dwivedi (Coya Restaurant – Londra)

12.15 Virgilio Martinez (Central – Lima)

13.00 PAUSA

Dossier Dessert (in collaborazione con l’École du Grand Chocolat Valrhona)

14.15 Corrado Assenza (Caffè Sicilia – Noto, Siracusa)

15.00 Francesco Acquaviva (Waldorf Astoria Dubai Palm Jumeirah – Dubai)

15.45 Michele Abbatemarco (Cuisine Michel Troisgros – Tokyo)

16.30 Gianluca Fusto (Gianluca Fusto Consulting)

17.15 Vito Mollica e Domenico Di Clemente (Il Palagio del Four Seasons – Firenze)

Sala Blu 1: Identità di Pasta

10.20 Carlo Cracco (Cracco – Milano)

11.10 Alessandro Negrini e Fabio Pisani (Il Luogo di Aimo e Nadia – Milano)

12.00 Nicola Fossaceca (Al Metrò – Chieti)

12:50 Riccardo Camanini (Lido 84 – Gardone Riviera, Brescia)

13:40 PAUSA

14.10 Matias Perdomo (Contraste – Milano)

15.00 Cristina Bowerman (Glass Hostaria – Roma)

15.50 Peppe Guida (Antica Osteria Nonna Rosa – Vico Equense, Napoli)

16.40 Ciccio Sultano (Duomo – Ragusa Ibla)

17.30 Davide Scabin (Combal.Zero – Rivoli, Torino)

Sala Blu 2: Identità di Mare

10.15 Pino Cuttaia (La Madia – Licata, Agrigento)

11.10 Patrizia Ronca e Gino Pesce (L’Acqua Pazza – Ponza, Latina)

12.05 Alfonso Caputo (La Taverna del Capitano – Massa Lubrense, Napoli)

13.00 PAUSA

14.10 Gianfranco Pascucci (Pascucci al Porticciolo – Fiumicino, Roma)

15.00 Nazario Biscotti (Antiche Sere – Lesina, Foggia) e Niimori Nobuya (Sushi B – Milano)

15.50 Mauro Uliassi (Uliassi – Senigallia, Ancona)

16.40 Lionello Cera (Antica Osteria Cera – Campagna Lupia, Venezia)

17.30 Fabrizio Ferrari (Al Porticciolo 84 – Lecco)

Sala Gialla 3: Identità di Champagne (in collaborazione con la Maison de Champagne Ruinart)

12.00 Caterina Ceraudo (Dattilo – Strongoli, Crotone)

13.30 Franco Pepe (Pepe in Grani – Caiazzo, Napoli

 

A cura di Silva Valier

Condividi