Stonewaal film

STONEWALL – IL VIDEO ESPERIMENTO IMPAZZA SUL WEB

Adler Entertainment distribuirà in Italia, a partire dal 5 maggioStonewall, pellicola diretta dal grande regista Roland Emmerich incentrata sui moti che nel giugno del 1969 a New York diedero il via al movimento per i diritti degli omosessuali.

Per l’occasione è stato ideato e realizzato un video che, nel giro di pochissimo tempo, si è diffuso sul web a macchia d’olio, innescando dibattiti accesi e prese di pozione dal popolo dei social network. Il video è stato condiviso sulla pagina facebook del film e ha totalizzato oltre 1 milione 650 mila visualizzazioni del video in meno di due giorni dalla sua pubblicazione e ha raggiunto oltre 3 milioni di persone, senza contare le interazioni con i post e la pagina facebook dedicata al film.

Nato dalla volontà di fotografare la società contemporanea e di capire se e cosa sia cambiato dal giugno 1969, il video promozionale della pellicola vede due uomini baciarsi per le strade del centro di Milano: le reazioni dei passanti, microfonate e solamente udibili, sono sconcertanti e, il più delle volte, fortemente discriminatorie. Grazie ai microfoni nascosti, la risposta della gente alle effusioni della giovane coppia omosessuale è stata più che mai spontanea e senza nessun filtro, forte e penalizzante nei confronti dell’atto in pubblico. Diverse voci, di età e sesso differenti, hanno puntato il dito contro la coppia. Il video non ha tardato a indignare da una parte, a sconcertare dall’altra, il popolo dei social network, attivando un dibattito a più voci nella piazza pubblica virtuale per eccellenza.

Quanto è cambiato da quel simbolico lancio del mattone? Quanto è necessario, nel 2016, un film che racconta la nascita del movimento LGBT per l’uguaglianza di gay, lesbiche e transessuali?

Stonewall, che vede nei panni del protagonista Jeremy Irvine, insieme a Jonny Beauchamp, Joey King, Caleb Landry Jones e Jonathan Rhys Meyers è una storia di coraggio e di formazione, oltre che di rivendicazione dei diritti della comunità LGBT. Prima di arrivare nelle sale italiane giovedì 5 maggio, aprirà la 31a edizione del TGLFF – Torino Gay & Lesbian Film Festival, mercoledì 4 maggio presso il Multisala Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema, in anteprima nazionale.

Nei cinema italiani dal 5 maggio

IL VIDEO

https://www.facebook.com/StonewallITA/videos/599523970196764/

https://we.tl/Omcdr7hu1k

Il TRAILER

https://www.youtube.com/watch?v=5mj4AQp6II8

Condividi