Laura Zulian: amore per il reportage

Arte

Il mondo della fotografia è vasto e animato da valenti autori che ci regalano scatti indimenticabili.

Laura Zulian nasce a Roma nel 1977; trasferitasi  a Milano in età adulta,  per conoscere bene il suo nuovo luogo di residenza, decide di osservarlo attraverso l’obiettivo.  Per Laura la fotografia è sempre stata uno strumento di indagine e conoscenza:  inizia così un lavoro sistematico di esplorazione metropolitana  per raccogliere  immagini di architetture futuristiche e classiche, di dettaglio, ma anche di paesaggio urbano contemporaneo e decadente.

Laura Zulian

Laura Zulian

Ne risulterà un reportage, una ricognizione della città in lungo e largo, all’alba sotto il sole invernale, al crepuscolo e al tramonto. Ne scaturiranno atmosfere tra gli specchi dei nuovi grattacieli e le eleganti guglie gotiche del Duomo.

In tal modo, Laura s’innamorerà  di Milano al punto che infine l’avvertirà  come sua.

Laura Zulian è stata scelta con gli altri fotografi dalla Galleria Spaziokappa32, in riferimento alla quattordicesima edizione di Photofestival  che, quest’anno, dal 17 aprile al 30 giugno, ha offerto un calendario di 150 mostre, un appuntamento culturale centrale nel panorama milanese.

Laura ZulianLaura Zulian, laureata in Fisica, nonostante gli studi scientifici, preferisce le arti grafiche, disegno e pittura, sin dall’adolescenza. Lei stessa precisa << il primo approccio serio con la fotografia reflex analogica l’ho avuto nel 1998, passando poi al digitale dal 2004 formandomi da autodidatta>>.

Oggi  svolge l’attività di fotografa free-lance, alternando la ricerca personale al lavoro commerciale in diversi settori: reportage wedding e per eventi, architettura, ritratti di bambini e famiglie.

Dal 2015 è socia dello storico “Circolo Fotografico Milanese” che le ha offerto  la possibilità di entrare in contatto con maestri di tutto rispetto quali Ernesto Fantozzi,  Cesare Colombo,  Sergio Magni e progredire nella professionalità.

Le foto di Laura, in mostra alla Galleria Spaziokappa32 sino al 10 giugno 2019, colgono gli spazi e le geometrie , sono linee rette che tagliano l’inquadratura, nette come fendenti, punti di fuga che si rivelano in prospettive vertiginose, giochi geometrici.

L’elemento umano c’è ma è spesso ridotto a un’ombra, un elemento decorativo a sottolineare l’altra faccia del quartiere,  spesso asettico.

Laura ci conferma: <<La città e i suoi abitanti, al centro anche di questo lavoro,  è uno dei  temi che mi appassionano e che mi sono più cari. Per il mio lavoro utilizzo sia sistemi analogici (Canon T60, Polaroid 600 extreme) sia digitali con attrezzature Canon,  e smartphone Samsung e Xiaomi.  Le mie fotografie sono presenti su diverse pubblicazioni e hanno ricevuto riconoscimenti sia a livello nazionale sia internazionale>>.

“Milano, la gente, le strade, la città”

Progetto fotografico di Laura Zulian

Dal 27 maggio al 10 giugno 2019

Spaziokappa32, via Kamer 32, 20129 Milano

Orario: da lunedì a venerdì 15.00 -19.00

Tel. +39 02.834.703.04

www.spaziokappa32.com

info@spaziokappa32.com

 

Judith Maffeis Sala

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial