WSM a Milano dal 15 al 17 giugno 2019

Fiere

Sabato 15 giugno, alle ore 12,00, apre la nuova edizione di WSM, on stage a Superstudio Più. Per l’occasione interverranno all’opening dell’evento B2B e B2C e patrocinato dal Comune di Milano: Dario Galli, Vice Ministro dello Sviluppo Economico; Giorgio Merletti, Presidente Nazionale Confartigianato Imprese; Ferdinando Fiore Dirigente Beni di Consumo ICE, Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro Attività Produttive, Moda e Design del Comune di Milano; Giuseppe Mazzarella, Delegato all’Internazionalizzazione di Confartigianato Imprese e Consigliere Cda ICE, Fabio Pietrella, Presidente di Confartigianato Imprese Moda; Maria Teresa Pisani, Economic Cooperation and Trade Division United Nation Economic Commission for Europe; Mario Boselli, Presidente Onorario Camera Nazionale Della Moda Italiana; Marina Spadafora, Country Coordinator Fashion Revolution Italia; Matteo Ward, art director GIVE A FOK-us Water.  Saranno inoltre presenti funzionari del Consolato Generale dei Paesi Bassi.  A moderare gli interventi delle istituzioni e dei partner, sarà Marc Sondermann, Direttore Fashion Magazine.

La presenza compatta di cariche istituzionali sottolinea l’impegno svolto da WHITE – in collaborazione con Confartigianato Imprese e Camera Nazionale della Moda Italiana e grazie al supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e di ICE Agenzia – che con questa apertura avvia il secondo step di evoluzione del progetto di rilancio della Settimana della Moda Uomo.  Obiettivo del progetto è di valorizzare il ruolo di Milano sulla scena internazionale delle fashion Week, per rispondere in maniera competitiva alle altre capitali della moda.

WSM si articola in: Fashionreboot e GIVE A FOK-us Water e concentra in via Tortona 27 le nuove tendenze dello streetstyle, la cultura della moda sostenibile e le connessioni allo sportswear, aprendo le porte sia ai buyer e agli operatori di settore sia a tutta la fashion crew. WSM riconferma i numeri dell’edizione di gennaio, in termini di brand partecipanti e attende oltre 15mila visitatori.

Il calendario è ricco di oltre 50 attività, raddoppiate rispetto a gennaio di quest’anno, tra happening, eventi, presentazioni, workshop, di cui 14 appuntamenti nell’area talk. Protagonisti sia i brand di ricerca, le piccole e medie imprese artigiane, sia le grandi case di moda e i giovani – che rappresentano il punto di forza del progetto – che grazie a questa esperienza si avvicineranno ai player del settore e incontreranno direttamente i brand e i più importanti buyers internazionali.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial