Il mercato del giocattolo cresce del 2%

Il mercato del giocattolo cresce del 2%

Il mercato del giocattolo

Tante le iniziative a supporto del settore previste per tutto il prossimo semestre grazie a Gioco per Sempre, la Campagna Assogiocattoli che ha lo scopo di diffondere la cultura del gioco e celebrarne l’universalità.

In occasione della 14ª edizione del Press Day, Assogiocattoli conferma che toys market e baby care godono di ottima salute: una tendenza generale più che positiva e che fa ben sperare in vista del tanto atteso Natale. Secondo i dati forniti dalla società di ricerche Circana, infatti, il mercato del giocattolo chiude la prima metà dell’anno con un incremento del +2% (Retail Tracking Service Italy, 1° semestre 2023). Il settore prima infanzia, invece, dopo aver chiuso il 2022 con un fatturato in aumento del +3,4%, dalle analisi condotte da GfK, mantiene stabile l’ottimo risultato e tende a crescere nonostante l’ulteriore calo della natalità. Con un prezzo medio stabile, tra i tantissimi giocattoli sugli scaffali i più richiesti sono i giochi in scatola e di carte, ma anche i plush e i giocattoli prescolari. Tra qualche settimana poi, complice Halloween prima e il periodo natalizio dopo, gli italiani inizieranno ad addobbare casa pensando a cosa mettere sotto l’albero, dando un ulteriore impulso anche al segmento festività & party. È il momento più “magico” dell’anno e Assogiocattoli non può far altro che sostenere l’intero comparto, dalle aziende associate a tutti i negozi di giocattoli, continuando il percorso fruttuoso della Campagna Gioco per Sempre, un progetto in crescita esponenziale che da tre anni si rinnova e si evolve.

Il mercato del giocattolo

Al centro l’atto del giocare nel senso più ampio del termine: “ogni nostra azione ha il chiaro obiettivo di coinvolgere e sensibilizzare le famiglie italiane sull’importanza del gioco dal punto di vista pedagogico, sociale e culturale – conferma il Direttore di Assogiocattoli Maurizio Cutrino – “e lo facciamo supportando regolarmente e concretamente addetti ai lavori e negozianti, grandi e piccoli, per tentare di sradicare con attività tangibili il concetto di stagionalità del giocattolo inteso come un semplice regalo legato a occasioni quali compleanni o festività, rendendolo bensì uno strumento fondamentale per la crescita dei bambini, dai primi giorni di vita sino a diventare adulti. D’altronde, Il gioco è universale, il giocattolo è un bene primario”.

Il mercato del giocattolo

Dopo aver festeggiato la Giornata Mondiale del Gioco del 28 maggio con la 2ª edizione del “Gioco per Sempre Kids Award”, un riconoscimento di grande valore perchè ad assegnarlo sono stati proprio i bambini che hanno eletto il loro giocattolo preferito, nei prossimi mesi saranno diverse le iniziative che Assogiocattoli metterà in campo con Gioco per Sempre. Come da tradizione, anche quest’anno verrà celebrata la Giornata Mondiale della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza del 20 novembre con i Gioco per Sempre Days: tutti i negozi di giocattoli parteciperanno a una promozione al consumo che farà sognare i bambini, basterà acquistare un giocattolo per tentare la fortuna e provare a vincere due buoni da 500€ da spendere nello stesso negozio in cui è avvenuto l’acquisto. Parallelamente, Assogiocattoli devolverà lo stesso importo a favore del progetto solidale Golden Links: i legami sono d’oro, l’iniziativa con approccio circolare di Intesa Sanpaolo realizzata in collaborazione con Caritas Italiana che ha l’obiettivo di distribuire beni di consumo, giocattoli compresi, a famiglie e persone in condizione di povertà. A dicembre sarà la volta del Giocattolo Sospeso, la lodevole iniziativa nata in collaborazione con Regione Lombardia che, visti la partecipazione, l’entusiasmo e l’interesse, oltre a Milano, si estenderà anche in grandi città come Venezia, Roma e tante altre. Diverse associazioni di volontariato si occuperanno poi di raccogliere e consegnare tutti i giocattoli donati ai piccoli ospiti di case famiglie, ospedali e in generale ai più bisognosi.

Il mercato del giocattolo

Sotto l’albero non mancherà di certo l’esclusivo regalo che Assogiocattoli farà a tutti gli italiani: il racconto del Natale 2023.

I concetti racchiusi nel Manifesto di Gioco per Sempre – scritto nel 2021 grazie alla collaborazione di oltre tre mila persone di ogni genere, grado ed età – che prima sono stati tradotti in rima e poi illustrati da autori di pregio anche sotto forma di puzzle, continuano la loro evoluzione e diventano una storia inedita: “Giallo per sempre”, scritta da Lorenzo Naia (La Tata Maschio) e illustrata da Roberta Rossetti, esalta i valori del gioco in modo creativo, semplice e diretto. Un racconto per tutta la famiglia, che piacerà tantissimo ai bambini, da leggere prima di andare a letto per svegliarsi di buon umore e con tanta voglia di giocare insieme (QUI in anteprima).

ABOUT ASSOGIOCATTOLI

Fondata nel 1947, Assogiocattoli è l’Associazione Italiana che, con circa 200 iscritti, rappresenta circa la totalità delle imprese che operano nei settori giochi e giocattoli, prodotti di prima infanzia, festività e party. Ad Assogiocattoli aderiscono tutte le aziende che producono (in unità produttive anche al di fuori del territorio italiano), importano, distribuiscono, commercializzano o rappresentano beni appartenenti a una o più delle categorie merceologiche rappresentate.

Condividi