Bormio a Natale: tutta la magia della neve tra mercatini, eventi sciistici e discese

Turismo

Bormio a Natale

Montagna e tradizioni in un antico borgo fatto di suggestioni autentiche: tra mercatini, l’arrivo di Babbo Natale, il saluto del Gabinat e avvincenti eventi sciistici, anche a Capodanno!

La magia di un antico borgo imbiancato, dove la storia secolare dei palazzi avvolge i visitatori con luci, atmosfere e usanze che rimandano ad un suggestivo viaggio nel tempo. I mercatini, le tradizioni montane vecchie e nuove, l’arrivo di Babbo Natale, la passione autentica per lo sci, il Capodanno sulle piste, il gioco del Gabinát: il Natale a Bormio è passione per la montagna unica e originale!

L’ATTESA DEL NATALE CON LA MAGICA ATMOSFERA DEI MERCATINI

A Bormio girare per i mercatini natalizi non è solo l’emozionante attesa della ricorrenza più bella dell’anno. Qui, il centro storico offre uno scenario affascinante che raramente possiamo trovare a queste quote. Aggirarsi tra le sue viuzze illuminate a festa, tra i palazzi storici imbiancati, con i portoni intarsiati e gli affreschi che spuntano sulle facciate, entrare nelle accoglienti stube in legno dei negozi e dei locali del centro… ecco: a Bormio la magia della festa è anche un viaggio nel tempo!

Bormio a Natale

Tra le bancarelle, poi, si possono scovare regali originali perché hanno il sapore delle autentiche tradizioni montane, oggetti in legno che tramandano antiche maestrie e – perché no? – concedersi anche le prelibatezze locali della squisita enogastronomia valtellinese, scaldandosi con un buon bicchiere di vin brulè e gustando una squisita fetta di torta fatta in casa. Per i più piccini, poi, c’è Babbo Natale che riceverà tutte le loro letterine.

Ecco tutte le date dei mercatini, in Piazzale del Ginnasio, dalle 11.00 alle ore 19.30:

  • 1, 2 e 3 dicembre
  • 6, 7, 8, 9 e 10 dicembre
  • 15, 16 e 17 dicembre
  • 21, 22, 23 e 24 dicembre
  • dal 26 dicembre al 7 gennaio

I mercatini non possono mancare nemmeno in Valdidentro, ai piedi della Chiesa di Isolaccia, e in piazza a Santa Caterina Valfurva.

IL BIANCO NATALE DI BORMIO È A TUTTO SCI, CAPODANNO INCLUSO!

Bormio è già in fibrillazione per le prossime Olimpiadi invernali del 2026. Per chi desidera un Natale all’insegna dello sci troverà qui la sua destinazione perfetta. Dal 26 al 29 dicembre ci sono infatti le gare della FIS Ski World Cup, uno spettacolo entusiasmante accompagnato da una serie di intrattenimenti collaterali. La Filarmonica Bormiese, ad esempio, accompagnerà la sfilata di apertura del 27 dicembre dalle ore 17. Il 28, poi, a partire dalle 17, c’è il Coach Corner Party, con musica live e chioschi di degustazioni e drink, per divertirsi al race party più bianco che c’è. Per finire alla grande, il 29 a partire dalle 21, la festa di chiusura in piazza del Kuerc sarà a cura di Radio Deejay con Alex Farolfi e Chicco Giuliani.

E per aspettare anche il nuovo anno in pista, ci sono le fiaccolate del 31 dicembre con, a seguire, gli spettacolari fuochi d’artificio per illuminare la prima notte del 2024. Dalle ore 17 appuntamento sulle piste: Stelvio di Bormio, Cevedale di Santa Caterina e Doss Alt di Valdidentro.

Bormio a Natale

IL 6 GENNAIO A BORMIO SI GIOCA AL GABINÁT!

A Bormio, più sentito che non il tradizionale arrivo della Befana, c’è un gioco che fin dal mattino presto del 6 gennaio tutti fanno per strada incontrandosi… il Gabinát! – dal tedesco “Nacht der Gaben” = notte dei doni. Per tutto il giorno i bambini, ma la cosa non dispiace nemmeno agli adulti, salutano coloro che incontrano esclamando: “Gabinat!”. Un gioco di velocità: vince il primo che riesce a pronunciare la parola “Gabinat!”. Il vincitore riceve un premio come ricompensa per l’augurio, solitamente vengono donati dolci, frutta secca o piccoli oggettini simpatici.

Tutti gli eventi sul calendario qui: https://www.bormio.eu/it/calendario-eventi

Bormio: sport, cultura e terme

Situata a 1.225 metri di altitudine, Bormio si trova in un ampio anfiteatro naturale al centro delle Alpi. Il bianco delle nevi perenni dei ghiacciai, il verde intenso dei boschi e dei prati, l’azzurro del cielo e la trasparenza delle acque sono i colori che ne contraddistinguono il paesaggio. Un paradiso per gli amanti dello sport, della natura, dell’arte e della cultura. In inverno, Bormio e il suo comprensorio offrono più di 180 chilometri di piste di sci alpino, nordico e snowboard, mentre in estate c’è la possibilità di sciare sul ghiacciaio del Passo dello Stelvio.

Particolarmente affascinanti sono le escursioni di sci alpinismo e con le racchette da neve nei sentieri del Parco Nazionale dello Stelvio che, durante la stagione estiva, si trasformano in oltre 600 chilometri di tracciati da percorrere con la propria mountain bike, a piedi o a cavallo. Inoltre, per gli appassionati di bici da corsa, è possibile cimentarsi in alcune delle più grandi salite che hanno contribuito a rendere nobile il ciclismo in Italia e nel mondo: il Passo dello Stelvio, il Passo del Gavia e il Mortirolo.

Un campo da golf di nove buche, il palazzo del ghiaccio, la pista di curling, i campi da tennis e numerose altre attività permettono di respirare fino in fondo il piacere della montagna.

Una passeggiata nello splendido centro storico del paese, con le chiese, i palazzi e i musei permette inoltre di immergersi nell’atmosfera d’altri tempi di quella che per 700 anni è stata una piccola democrazia comunale al centro delle Alpi.

Senza dimenticare, infine, le calde acque termali dei centri di Bormio Terme, Bagni Nuovi e Bagni Vecchi conosciute fin dai tempi degli antichi Romani.

Bormio a Natale

Infrastrutture e servizi di grande qualità, una storia millenaria tutta da scoprire, eventi di importanza mondiale e, ovviamente, i sapori inconfondibili dell’enogastronomia valtellinese: questa è Bormio, la Magnifica Terra.

Ulteriori informazioni su Bormio sono disponibili all’indirizzo www.bormio.eu o, via mail, a info@bormio.eu

Bormio a Natale

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial