Modelle & Rotelle, una sfilata rivoluzionaria durante la Fashion Week milanese

Moda

E’ una sfilata senza precedenti che vuole cancellare alcuni falsi miti del fashion system quella che si è vista all’interno dell’UniCredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti in occasione della Milano Fashion Week 2016. A Modelle & Rotelle  c’erano modelle in carrozzina da tutto il mondo che hanno sfilato per la prima volta nella capitale della moda per eccellenza. A risplendere sotto i riflettori erano non sono solo ragazze dalla camminata seducente, ma anche modelle in sedia a rotelle pronte a conquistare tutto ciò che la vita ha da offrire.

In un mondo in cui la rappresentazione della disabilità a livello di cultura popolare avviene per la maggior parte attraverso film come il recente blockbuster “Io prima di Te” o “Million Dollar Baby”, dove la paralisi è vista sempre e solo nelle sue implicazioni negative, in un ritratto noiosamente pessimistico, c’è bisogno di un nuovo messaggio. “Modelle & Rotelle” lo ha dato. Bando quindi all’ipocrisia Modelle & Rotellemettendo fianco a fianco modelle diverse ed evidenziando la bellezza devastante che le lega e il desiderio di godersela giorno per giorno, giocando con nuance e texture per trovare il mix più adatto a sottolineare la propria unica femminilità.

Tra selfie, sorrisi e abiti da sogno, donati per l’occasione da personalità d’eccezione della moda italiana e internazionale, la parola d’ordine è stata divertirsi. Soprattutto a due ruote. Del resto, Modelle & Rotelle è una festa che celebra la voglia di fare, di vivere, in barba alle difficoltà: in questo contesto anche la sedia a rotelle si trasforma diventando uno splendido oggetto di design al pari di un vestito di haute couture, uno strumento irriverente per raccontare qualcosa di sé. Come? Grazie alla flessibilità che permette di modulare alcune caratteristiche della carrozzina alla personalità di chi la occupa: FIXED, disegnata da Danilo Ragona e realizzata da Able to Enjoy, è superleggera, incredibilmente innovativa e assolutamente fashion.

sfilata Modelle & RotellePer tutti questi motivi il progetto è sostenuto con forza dal Comune di Milano, della Regione Lombardia e della Camera della Moda Italiana, e in particolare per la sua irriverenza che spinge al cambiamento. A partire dalla ricerca: i proventi della serata saranno devoluti ai laboratori degli ospedali Niguarda Ca’ Granda e San Paolo Hospital dove saranno utilizzati per sostenere la ricerca nel campo della rigenerazione dei danni al midollo spinale attraverso le nanotecnologie e l’utilizzo di cellule staminali.

La validità del progetto, del resto, è già conclamata. Prima di sbarcare a Milano, Modelle & Rotelle ha conquistato le passerelle di Roma e New York e nel 2012 ha meritato l’attenzione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano portandolo a insignire Fabrizio Bartoccioni, ideatore del format e presidente di Fondazione Vertical, della Medaglia di Rappresentanza per “il valore sociale dell’evento” nell’ambito delle iniziative e dei progetti considerati meritevoli riguardo i rapporti con la società civile.

Una società civile che, però, deve ampliare le sue prospettive: ecco, in sintesi, il vero obiettivo di questo progetto.

Fotografie di Massimo Alberto Fersini / Ivan Natilla

 

Silva Valier

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial